Dal Mondo
23.06.00 - 11:230
Aggiornamento : 13.10.14 - 13:46

VARESE: Rivive la Battaglia di Tornavento che dopo 364 Anni

I Cavalieri del Fiume Azzurro con la Provincia di Varese presentano la rievocazione storica del 24 e 25 giugno 2000 di Lonate Pozzolo.

LONATO POZZOLO. Non solo Palio di Legnano nelle terre del Varesotto e dell’Altomilanese. Da quattro anni la confraternita Eno-Gastronomica de ‘I Cavalieri del Fiume Azzurro’ propone la rievocazione storica di una delle più cruente battaglie che si siano svolte in queste terre: la Battaglia di Tornavento che vide scontrarsi presso le sponde del Ticino, nel giugno 1636, gli eserciti spagnolo (che detenevano il potere nel Ducato di Milano) e francese (affiancati dalle truppe di Amedeo I° di Savoia), nel bel mezzo delle guerre di successione ai Ducati Gonzaga di Mantova e Casale Monferrato (Guerra dei Trent’anni). Nel 2000 la rievocazione storica, molto fedele grazie ai costumi e alle scenografiche ricostruzioni di circa 200 figuranti tra decine di padiglioni, assume però connotati molto più…pacifici e goderecci, senza nulla togliere all’importanza della storia. La Confraternita dei Cavalieri infatti, nata nel 1996, ha tra i suoi scopi ricostruire e far apprezzare la cucina di altri tempi, ed è per questo che tutta l’organizzazione fa capo al Ristorante Bertoni di Lonate Pozzolo: qui la Confraternita si riunisce per approfondire le arti, meno marziali ma più ‘affilate’, della cucina tradizionale lombarda e del fiume Ticino. Il 24 e il 25 giugno 2000, durante la serata del sabato e il pomeriggio della domenica, si compie la rievocazione storica nei medesimi luoghi dove avvenne la battaglia trecentosessantaquattro anni fa. I figuranti , armati di tutto punto nei loro costumi d’epoca e a cavallo di bardati destrieri, daranno vita agli episodi che hanno contrassegnato la battaglia, ripercorrendo i tracciati e soffermandosi nei luoghi che videro lo svolgersi delle azioni più significative. L’idea di riprendere la storia passata si deve ascrivere principalmente alle ricerche di due storici lonatesi: Oltrona Visconti e Bertolli, dalle cui pagine la Confraternita ha estrapolato il ‘cuore’ della Battaglia di Tornavento, con il fine di valorizzare, all’interno dell’Associazione, il recupero e la valorizzazione delle tradizioni storiche lonatesi, legando questo discorso a quello della salvaguardia del territorio e del suo utilizzo per gli scopi socio-ricreativi dei residenti. I Cavalieri del Fiume Azzurro si propongono come ‘anello’ tra storia, ambiente ed eco-turismo. Durante la rievocazione della Battaglia ad esempio, il pubblico seguendo il tracciato può riconoscere le vestigia storiche, imbattersi in specie forestali della zona (autoctone e non), ammirare le strutture idrauliche realizzate dall’uomo (ricordiamo che da qui, e una lapide lo ricorda, passavano i carichi col Marmo di Condoglia per il Duomo di Milano), vedere scorci di paesaggio legati al Ticino e ai suoi ambienti naturali ed utilizzare il percorso vita, quindi fare pic-nic nelle aree attrezzate. Quest’anno, per la IV Rievocazione Storica, la Confraternita ha pensato di proporre anche una riscoperta delle tradizioni culinarie del ‘600 attraverso la realizzazione di un menu che prenda spunto da una ricerca delle Scuole Elementari di Lonate e Solbiate Olona ed effettuata su di una memoria lasciata dal Curato Comerio (Portionario del Borgo di Lonate). “Abbiamo voluto patrocinare questa originale iniziativa –spiega l’Assessore Cristina Scolari- innanzitutto per favorirne la promozione, dato che merita molto pubblico, e inoltre per ringraziare pubblicamente una Associazione come ‘I Cavalieri del Fiume Azzurro’ che si occupa di rilanciare le tradizioni del nostro territorio con fantasia e competenza”.
PROGRAMMA:
Sabato 24, ore 21.30, piazza Parravicino a Tornavento: Battaglia a scacchi e rappresentazione in costumi d’epoca con la collaborazione degli alunni e degli insegnanti delle scuole elementari e medie di Lonate Pozzolo;
Domenica 25, ore 15 sfilata dei figuranti sul piazzale di Tornavento; ore 16 rievocazione della Battaglia di Tornavento; finale a cavallo del torneo degli Anelli ed assegnazione del Palio di Tornavento.
TOP NEWS Dal Mondo
GIORDANIA
1 ora
Marito acceca la moglie: proteste ad Amman
I manifestanti invocano leggi molto più severe nei casi di violenze domestiche
FRANCIA
1 ora
Chirurgo accusato di pedofilia: 250 le vittime potenziali
L'ex medico, 68 anni, ha esercitato la sua professione in diverse regioni della Francia fra il 1989 e il 2017
EMIRATI ARABI UNITI
2 ore
Etihad: eco-partnership con Boeing
Un Boeing 787 Dreamliner sarà utilizzato per testare prodotti, procedure e iniziative progettate per ridurre le emissioni di Co2 degli aerei
FRANCIA
3 ore
Crolla ponte in Francia: morta una 15enne
Almeno sei i feriti. Imprecisato il numero dei dispersi. La struttura è collassata al passaggio di un camion il cui peso sarebbe stato superiore al limite consentito
CINA
3 ore
Hong Kong: scontri durissimi e decine di arresti vicino al Politecnico
La tregua raggiunta tra manifestanti e polizia è stata rotta nella notte. Intanto, il divieto per i dimostranti di indossare maschere è stato giudicato incostituzionale
FOTO
STATI UNITI
4 ore
Entrano in giardino e aprono il fuoco, è strage a un party californiano
I killer hanno sparato a un gruppo di persone che stava guardando una partita di football alla televisione ieri sera a Fresno. Il bilancio è di quattro morti e sei feriti
FOTO
AUSTRALIA
5 ore
Ancora fiamme, 500 case distrutte e 4 morti
L'area bruciata in New South Wales si estende per più di un milione e 650mila ettari. Nei prossimi giorni sono previste temperature fino a 40 gradi e raffiche di vento
STATI UNITI
6 ore
Due professori di chimica arrestati: producevano metanfetamine
Come in Breaking Bad sfruttavano le loro conoscenze settoriali, ma non avevano fatto i conti con l'odore sgradevole dei composti
BELGIO
13 ore
In rosso sul conto di 100 miliardi di euro
Lo ha scoperto un imprenditore quando si è visto respingere il bancomat mentre cercava di acquistare un sandwich
STATI UNITI
16 ore
Trump fa un check-up non previsto: «Sta benissimo»
La Casa Bianca corre ai ripari dopo che il presidente americano ha annunciato di essersi fatto visitare, ancorché con esiti «grandiosi»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile