GERMANIA
03.06.10 - 07:560
Aggiornamento : 05.11.14 - 00:01

Pedofilia: sotto indagine il capo della chiesa tedesca

BERLINO - Il capo della chiesa cattolica tedesca Robert Zoellitsch, è sotto indagine per complicita' in casi di abusi sessuali su minori. Un'accusa grave su cui sta lavorando la procura di Friburgo, dopo aver ricevuto una denuncia.

I magistrati hanno così confermato precedenti indiscrezioni di stampa. La denuncia sarebbe stata presentata da una presunta vittima di abusi sessuali, negli anni sessanta, subiti da parte di un frate nel monastero di Birnau dell'arcivescovato di Friburgo.

Secondo il racconto di questa persona l'arcidiocesi di Friburgo era a conoscenza delle violenze, ma nel 1987 Zoellitsch, che all'epoca era responsabile del personale dell'arcidiocesi, confermo' il posto del sacerdote nella comunita' di Birnau, sul Lago di Costanza.

In una nota l'arcidiocesi respinge ogni accusa rivolta a Zollitsch, asserendo che la decisione di riconfermare al suo posto il monaco, nonostante le accuse di pedofilia, fu presa indipendentemente dal suo ordine religioso.

Foto Keystone

 

TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile