ROMA
16.02.09 - 20:440
Aggiornamento : 13.10.14 - 14:02

Guantanamo: Fini a Pelosi, Italia non può ospitare detenuti

ROMA - La chiusura della prigione Usa di Guantanamo, a Cuba, non comporta per l'Italia "alcuna conseguenza". Vale a dire, è da escludere che l'Italia possa accogliere detenuti nelle sue prigioni in assenza di un pronunciamento della magistratura o di precisi accordi bilaterali. E' stato questo il ragionamento del presidente della Camera Gianfranco Fini nel corso della conferenza stampa congiunta con la 'speaker' (presidente) della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, Nancy Pelosi, alla sua prima visita in Italia dall'insediamento dell'amministrazione Obama.

Fini ha ricordato che in Italia si può essere detenuti solo a seguito di una sentenza della magistratura, oppure per accordi bilaterali con altri Paesi, e che dunque, non essendoci a Guantanamo detenuti di origine italiana, è escluso che qualche prigioniero possa essere ospitato. "Il governo lo sa bene", ha aggiunto Fini precisando che sarà questa la risposta che arriverà dal Parlamento se fosse interpellato sulla questione.



ATS
TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile