CALCIO
30.12.09 - 21:290
Aggiornamento : 13.11.14 - 23:39

Ghiggia nella Walk of Fame del Maracanà

Quella sera il brasile era un paese disperato. ci fu anche chi si tolse la vita. era il 16 luglio 1950, e la selecao si era fatta beffare in casa, davanti ai 200.000 spettatori del maracana, dall'uruguay di schiaffino, nella partita finale del mondiale, che il brasile aveva organizzato e che era certo di vincere. Invece fin?-1 per la celeste, e l'artefice di quella vittoria fu alcides ghiggia, autore del gol decisivo. Oggi, 83 anni ben portati, dopo decenni in cui ?tato l'uruguagio pi?ato dai brasiliani, ghiggia ?ornato al maracana per prendersi la sua rivincita: imprimere le orme di quei piedi che fecereo piangere una nazione, nella walk of fame dello stadio pi?oso del mondo, che fu teatro di quell'impresa.... "Per me ?n onore essere qui, perch?o sono un fan di rio de haneiro, spiega ghiggia. e ringrazio tutti i brasiliani per avere riconosciuto i miei risultati. Ma sotto sotto, i brasiliani, che vivono di calcio, non potranno mai perdonarlo....

 

Potrebbe interessarti anche
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report