TIPRESS
"Olocene" debutterà al Teatro Sociale Bellinzona solo in autunno.
BELLINZONA
28.03.21 - 08:000

"Olocene" arriverà al Teatro Sociale solo in autunno

L'opera diretta da Flavio Stroppini e tratta da Max Frisch andrà in scena tra qualche mese

BELLINZONA - Dal 20 al 25 aprile il Teatro Sociale di Bellinzona non ospiterà le previste repliche di "Olocene", la nuova produzione del teatro bellinzonese, diretta da Flavio Stroppini e tratta da "L'uomo nell'Olocene" di Max Frisch. 

«Abbiamo sperato fino all'ultimo di poter debuttare il prossimo 20 aprile», si legge nel comunicato del Teatro Sociale, «purtroppo però le pesanti incertezze che gravano sulle prospettive di riapertura dei teatri nelle prossime settimane ci fanno ritenere che, anche se si potesse andare in scena, non sarebbero comunque date le condizioni giuste per presentare al nostro pubblico uno spettacolo a cui teniamo moltissimo».

Per questo motivo l'appuntamento con "Olocene", primo adattamento in italiano per il teatro di uno fra i più celebri testi di Frisch, è rinviato all'autunno prossimo. «Ma il nostro lavoro non si ferma: nelle prossime tre settimane il team di creazione, comprendente in particolare gli attori Margherita Saltamacchia e Rocco Schira, sarà al Teatro Sociale per provare e allestire lo spettacolo, così da essere già pronti per il debutto in autunno!».

Il rimborso dei biglietti per "Olocene" e per tutti gli altri spettacoli annullati può essere richiesto entro il 30 aprile allo stesso punto vendita presso cui sono stati acquistati. Gli abbonati riceveranno a casa nei prossimi giorni un'informazione specifica. I biglietti già emessi per le date di "Olocene" previste per aprile 2021 non saranno validi per le nuove date.

TOP NEWS Agenda
LUGANO
1 gior
Il sassofono trasversale di Ben Wendel sul palco dello Studio Foce
Il jazzista basato a New York si esibirà con la sua band questo sabato 25 ottobre nell'ambito della rassegna Raclette
LOCARNO
2 gior
Gli ultim(issim)i biglietti per Venditti a Locarno
La data al Fevi si fa sempre più vicina, ecco tutto quello che c'è da sapere se la cosa vi stuzzica
CANTONE
2 gior
“Atlas” arriva (infine) anche nelle sale ticinesi
Il film di Niccolò Castelli con Matilda De Angelis da questo giovedì va in tour per i cinema del cantone
CANTONE
2 gior
Umberto Tozzi porterà le sue “Songs” al Palacongressi
Il concerto del celebre cantautore italiano, per l'occasione proposti in chiave inedita, si terrà il 1 dicembre 2022
LUGANO
3 gior
Vittorio Sgarbi parlerà di Dante e Giotto a Lugano
Torna il nuovo spettacolo che indaga l'arte e i suoi grandi protagonisti
CANTONE
4 gior
La Notte del Cortometraggio ritorna a Massagno questo venerdì 22 ottobre
Con un menu ricchissimo fra delicatezze nostrane e manicaretti presi dritti dritti dal Festival del Film di Locarno
CANTONE
4 gior
Con “Largo ai giovani” l'OSI abbraccia il Conservatorio della Svizzera Italiana
Per una serata al Lac, il prossimo 21 ottobre, che proporrà due grandi classici di Ravel e Stravinskij
VIDEO
LUGANO
5 gior
“As I want”: se dalle violenze nasce una rivoluzione femminile
La nostra scelta per l'ultimo giorno del Film Festival Diritti Umani Lugano è proprio quello che lo conclude
VIDEO
LUGANO
6 gior
Come l'ospedale sotterraneo di “The Cave” salva i bambini vittime dalle bombe
Il fortissimo documentario del siriano Feras Fayyad è la nostra scelta di oggi del Film Festival Diritti Umani
LUGANO
1 sett
“Collective”, se l'inchiesta corre sul filo della fotocamera
Il documentario candidato agli Oscar di Alexander Nanau è la nostra cosa da vedere del Film Festival Diritti Umani
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile