ASCONA
26.06.14 - 16:300
Aggiornamento : 25.11.14 - 06:29

Dalla bella Karina a Sheila Raye Charles & Uros Perry Perich

Sempre ricco di ottima musica il weekend di JazzAscona

ASCONA - Il week end di JazzAscona è ricco di interessanti proposte musicali, con concerti dal mattino fino a notte inoltrata. I più attesi sono quelli di Sheila Raye Charles & Uros Perry Perich, la figlia di cui sarebbe orgoglioso il grande Ray Charles, Karima con l’omaggio a Burt Bacharach, Gumbo Carioca feat. Denise Gordon, Alfredo Ferrario-Gianni Sanjust Quintet. Destano attenzione anche le performance dell’Ascona Big Band diretta da Ivan Lombardi con un repertorio all’insegna dello swing e King Pleasure & The Biscuit Boys.

I concerti serali hanno un unico biglietto di ingresso e costano 20 franchi svizzeri (pagamento anche in euro), per studenti 10 franchi, gratuito fino a 14 anni.

 

Ristorante Piazzetta, ore 16 con Gumbo Carioca feat. Denise Gordon - Gumbo è uno dei piatti più gustosi e popolari della cucina di New Orleans, città da sempre simbolo di mescolanza di razze, di cultura e di musica. Un meltingpot che si ritrova, in circostanze storiche diverse, a Rio. Ed è per questo motivo che il clarinettista Thomas L’Etienne ed il clarinettista e sassofonista Ulli Wunner, entrambi ospiti regolari a JazzAscona, hanno dato vita a un progetto che unisce le due anime americane e sudamericane, creando un mix irresistibile di choro, jazz e samba. Sul palco saranno accompagnati da musicisti brasiliani e dalla splendida cantante inglese Denise Gordon, che con la sua voce black e il suo timbro blues e soul ha conquistato negli scorsi anni il cuore di un pubblico internazionale.

 

Hotel Ascona, ore 19 con Alfredo Ferrario-Gianni Sanjust Quintet - Emozione, bellezza e swing ai più alti livelli è quanto propone l’Alfredo Ferrario & Gianni Sanjust Quintet, formazione guidata da due grandi clarinettisti italiani appartenenti a due diverse generazioni. La band presenterà un repertorio che include celebri standard swing di grandi autori come Gershwin, Cole Porter, Carmichael e Ellington.

 

Stage Nostrana, ore 20 con Ascona Big Band diretta da Ivan Lombardi - L’Ascona Big Band è stata fondata nel 1985 da un gruppo di appassionati della musica Swing che, come suggerisce il nome, avevano un legame affettivo con Ascona. Con il passare degli anni l’orchestra ha subito una costante evoluzione, non solo dal punto di vista musicale, ma anche nei suoi elementi. Il suo organico comprende: 5 sassofoni, 4 trombe e altrettanti tromboni che formano le sezioni armoniche, pianoforte, chitarra, basso e batteria che formano la sezione ritmica.

 

Stage Elvezia, ore 21 con Karima sings Bacharach - Accompagnata dalla formazione tutta made in Italy con la quale è solita esibirsi, torna ad Ascona la giovane promessa, ormai certezza della musica italiana, Karima. Dotata di grande presenza scenica e di una voce potente dalle tinte black, la cantante,scoperta dal popolare talent show “Amici”, porterà al festival un esclusivo show dedicato al grande Burt Bacharach, pianista e compositore che ha fatto sognare il mondo con i suoi successi. Con la maturità e la gioia che solo una neo mamma sa avere, Karima torna quindi sulle scene con un omaggio al creatore di “I’llNever Fall in Love Again” e “I Say A Little Prayer”. Da notare che Karima si è esibita con Burt Bacharach al Festival di Sanremo nel 2009.

 

Jazz Club Torre, ore 22 con Uros “Perry” Perich - Vincitore del Premio del Pubblico 2013, il giovane cantante e pianista sloveno Uros “Perry” Perich si è guadagnato l’attenzione di un pubblico internazionale con le sue magistrali interpretazioni di canzoni di Ray Charles. Lo spettacolo promette di essere ancora più entusiasmante dal momento che nel cast ci sarà pure la strepitosa cantante ed entertainer Sheila Raye Charles, figlia del leggendario Ray.

 

Ristorante Al Torchio, ore 23 con Sott Burg Jazz Band - Nel 1982 qualcosa di insolito scosse il tranquillo quartiere bellinzonese di Via Codeborgo denominato un tempo “Sottburg”. Si sentì infatti per la prima volta riecheggiare la musica di New Orleans dell’appena nata Sott Burg Jazz Band. La formazione cercava di adattarsi agli archetipi del vecchio Jazz. Quindi, oltre ai tre fiati (sax soprano, clarinetto e sax tenore), si poteva ascoltare la parte ritmica composta da pianoforte, basso tuba, banjo e washboard. Da subito la Band ha rivolto la sua attenzione al genere musicale suonato nella città del Delta agli inizi del novecento, ispirandosi a brani composti da Louis Armstrong, Johnny Dodds, Kid Ory, Jelly Roll Morton, King Oliver, Jimmie Noone e altri ancora. Cercando di mantenere, dove era possibile, le caratteristiche del repertorio di questi musicisti, il gruppo non ha mai voluto allontanarsi da quello stile semplice e pieno di carica vitale.

 

Jazz Club Torre, ore 24 con King Pleasure & The Biscuit Boys - Partendo dal jazz americano degli anni ’40, King Pleasure & The Biscuit Boys hanno sviluppato uno stile inconfondibile e spettacolare. La loro musica è un dirompente cocktail di R&B, jump, jive e swing che - decisamente! - continua a piacere al pubblico. In quasi 20 anni di carriera il gruppo ha registrato 11 CD, collezionato un’ottantina di apparizioni televisive in nove paesi e più di 4500 performance live in molti paesi.

 

Tutto il programma completo della giornata e maggiori informazioni su www.jazzascona.ch

TOP NEWS Agenda
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile