LUGANO
25.05.11 - 11:430
Aggiornamento : 07.11.14 - 12:10

Metti un artista al ristorante, al Galleria Arté vernissage di Gottfried Honegger

LUGANO - Esporre in un ristornate è un’idea ormai in voga da diversi anni a New York e a Londra. È diventato "in" fare uno spuntino magari tra le monumentali statue di Rodin, tra le opere di Schiele e di Klimt, oppure uno "snack" in libreria sfogliando libri. Una moda presenta anche alle nostre latitudini  in Ticino. Giovedì, ad esempio, al Ristorante Galleria Arté al Lago, dalle 18:00 alle 20:00, si terrà il vernissage della mostra di sculture di Gottfried Honegger, artista nato a Zurigo nel 1917, esponente dell’arte concreta, un movimento artistico che più di altri si occupa della creazione correlata all ’ambiente.

Alla fine degli anni ’40 Gottfried Honegger ha incontrato Jean Mirò e la sua cerchia, a Parigi ha conosciuto Le Corbusier e si specializza in pittura. Ha sperimentato creazioni con luci al neon e vetri. Ha ricevuto molti riconoscimenti e organizza mostre in tutto il mondo.

Le sue opere sono visibili fino al 20 novembre 2011 durante le ore di apertura del Ristorante o su appuntamento. Da qualche anno questa idea di unire cibo e arte vive e si sviluppa a Lugano grazie alla collaborazione tra la “Gammert and Partner AG” di Zurigo e il Grand Hotel Villa Castagnola, che ha creato appunto il Ristorante Galleria Arté al Lago. Tre volte all’anno vengono allestite esposizioni di arte “tridimensionale ”, sculture in ferro, bronzo, marmo, ceramica, bambù... e nel periodo invernale decorazioni architettoniche natalizie. La simbiosi con i cuochi di Arté ha così permesso di creare cibi e decori a tema e nello spirito delle esposizioni.
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile