OSI
Riparte giovedì 14 gennaio la stagione OSI in Auditorio.
LUGANO
12.01.21 - 11:300

Dal 14 gennaio riprende l'appuntamento con i giovedì dell'OSI

Si parte con Oliver Schnyder, pianista e direttore in due capolavori di Mozart

LUGANO - Giovedì 14 gennaio riparte la stagione OSI in Auditorio, con proposte settimanali in videostreaming e diretta radiofonica dall’Auditorio Stelio Molo RSI di Lugano.

La formula, già consolidata, è quella Play&Conduct: quattro grandi solisti del pianoforte, dell’oboe, del flauto e del violoncello dirigono e dialogano con l’Orchestra della Svizzera italiana. Il pubblico può così conoscere un artista sotto molteplici aspetti del suo talento: sia come solista, sia come direttore ospite alla testa dell’OSI. I concerti si terranno a porte chiuse e sono offerti in videostreaming da RSI tutti i giovedì alle ore 20.30 su www.osi.swiss o rsi.ch/live-streaming, oltre che in diretta radiofonica su RSI Rete Due.

Nel caso del pianista svizzero Oliver Schnyder, ospite delle maggiori istituzioni musicali in tutti i continenti spesso insieme a formazioni cameristiche e con il Trio che porta il suo nome, l’artista si presenta a Lugano come direttore d’orchestra e solista al pianoforte in due concerti di W. A. Mozart, autore di cui Schnyder ha in repertorio tredici dei ventisette Concerti per pianoforte, oltre al “doppio” Concerto per due pianoforti KV 365.

Schnyder sostituisce il pianista tedesco Christian Zacharias, che ha dovuto purtroppo rinunciare al concerto luganese per i rischi legati al COVID-19. Questa prima serata concertistica verrà proposta nell’ambito del programma radiofonico nazionale SRG SSR “Pavillon Suisse”. Il programma vede Schnyder eseguire e dirigere prima il Concerto n. 12 per pianoforte e orchestra KV
414, primo di un trittico di composizioni che il ventiseienne Mozart scrisse a Vienna, modello di grazia poetica che preannuncia le pagine incantate delle Nozze di Figaro. Segue - senza intervallo - il Concerto n. 20 in re minore KV 466, giustamente considerato nella storia pianistica come il modello del concerto solistico moderno, in cui il pianoforte assume il ruolo di personaggio drammatico, accompagnato da un’orchestra dai colori decisamente preromantici: non a caso fu prediletto anche da Ludwig van Beethoven, che lo eseguì più volte personalmente.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
CANTONE
3 gior
Il Nuovo Cineroom ospite dello Spazio Elle
Venerdì è in programma la proiezione di "Leto - Summer" di Kirill Serebrennikov
CANTONE
5 gior
OSI, il ritorno del pubblico e delle tournée
È stato presentato oggi il programma della stagione concertistica 2021/22, così come le varie attività collaterali
CANTONE
5 gior
Fotografi outdoor cercansi per un concorso a tutta natura
Quello del Capriasca Outdoor Festival, aperto a tutti, e con 3 premi in denaro in palio
CANTONE
6 gior
Il concorso letterario di Altroquando si tinge di "Colori"
È questo il tema scelto per la seconda edizione della competizione per racconti fantastici
VIDEO
CANTONE
6 gior
Vallemaggia Magic Blues nel nome delle donne (e della nostalgia)
La kermesse musicale torna, dopo la pausa forzata del 2020, dal 9 luglio al 5 agosto. Prevendita su Biglietteria.ch.
BELLINZONA
6 gior
Si torna a ridere con "Gabarè"
Lo spettacolo di e con Flavio Sala chiude la stagione del Teatro Sociale
CANTONE
6 gior
Tante «visioni» e tre premiati a Poestate 2021
Riconoscimenti a Jean Blanchaert, al Collettivo Io Lotto Ogni Giorno e alla famiglia Buccella
LUGANO
1 sett
Torna Ceresio Estate
Quindici gli eventi, dal 13 giugno al 4 settembre
COMO
1 sett
Il jazz ritorna alla Villa del Grumello
A partire dall'11 giugno il Grumello Jazz Festival anima, a suon di musica, la splendida location sul Lago di Como
VIDEO
CANTONE
1 sett
Il gran finale di Poestate è stasera
Il festival si chiude all'insegna di femminismo, fotografie e ovviamente poesia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile