LUGANOMUSICA
Gil Shaham in concerto domenica al LAC insieme alla Luzerner Sinfonieorchester.
LUGANO
13.02.20 - 12:000

Una superstar del violino al LAC

La Luzerner Sinfonieorchester domenica accompagnerà Gil Shaham

LUGANO - Nuovo appuntamento con la grande musica domenica 16 febbraio alle 17 con il cartellone sinfonico di LuganoMusica.

Il Lac di Lugano ospita un’altra compagine svizzera riconosciuta a livello internazionale: la Luzerner Sinfonieorchester. Guidata dal suo direttore principale James Gaffigan esegue il Concerto Romanesc di György Ligeti e la Seconda Sinfonia di Jean Sibelius. Ospite del concerto è il violinista americano Gil Shaham che interpreta il Concerto per violino in mi minore di Felix Mendelssohn.

Gil Shaham non ha nulla del carattere della celebrità, eppure ha il curriculume l’esperienza da vera star della musica ed è a tutti gli effetti uno dei più grandi del panorama internazionale, grazie alla tecnica formidabile e al calore delle sue interpretazioni. Prodigio musicale fin dalla età di 10 anni, si è affermato a livello internazionale nel 1989, chiamato a sostituire all’ultimo minuto Itzhak Perlman per eseguire il Concerto per Violino di Jean Sibelius con la London Symphony Orchestra diretta da Michael Tilson Thomas. Da allora in poi, la sua carriera si è trasformata in un percorso artistico luminoso, ricco di collaborazioni importanti e riconoscimenti internazionali. Particolarmente a suo agio nel repertorio romantico, è anche un raffinatissimo interprete bachiano, lo testimonia la sua incisione del 2015 dell’integrale delle Sonate e delle Partite. Negli ultimi anni Gil Shaham si è dedicato a un interessante progetto discografico e concertistico che include tutti i Concerti per Violino scritti nella prima metà del Novecento. «La sua personalità ribollente si esprime con particolare efficacia nel Concerto per violino di Mendelssohn» ha scritto il Chicago Classical Review nel 2017.

Ad accompagnarlo è la compagine orchestrale più antica della svizzera, in attività dal 1806. La Luzerner Sinfonieorchester è – insieme al Festival e alla KKL, sala da concerto di cui è orchestra in residenza – tra le istituzioni che da diversi anni contribuiscono alla vivacità e alla visibilità internazionale dell’offerta musicale di Lucerna. La prossima stagione (2020/2021) sarà l’ultima sotto la direzione di James Gaffigan: dal 2011 il direttore americano, che si divide tra l’Europa e gli Stati Uniti, dove è richiesto soprattutto per l’opera, ha contribuito al riconoscimento internazionale dell’orchestra, con incisioni discografiche e tournée.

Il concerto al LAC accosta la scrittura novecentesca del Concerto Romanesc di György Ligeti, in cui il compositore riprende la tradizione popolare rumena, alla Seconda Sinfonia di Jean Sibelius, imbevuta di suggestioni folclorico-letterarie scandinave e scritta in Italia, durante un soggiorno del compositore finlandese a Rapallo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile