LUGANO
14.02.19 - 10:000

Orchestra e Coro di Superar Suisse Lugano in concerto al LAC

Domenica mattina si alterneranno sul palco ben 200 tra bambini e ragazzi

LUGANO - Domenica 17 febbraio alle ore 11 è in programma un appuntamento da non perdere e rivolto davvero a tutti: tornano infatti l’Orchestra e il Coro di Superar Suisse Lugano che al LAC di Lugano porteranno tanta musica e la loro travolgente simpatia.

Ad alternarsi sul palco della Sala Grande questa volta saranno davvero in tantissimi: ben 200 bambini e ragazzi (130 giovani orchestrali e 70 coristi), appartenenti a Superar Suisse, Pasquinelli Young Orchestra (Sistema Lombardia), Civica Filarmonica di Lugano, Federazione Bandistica Ticinese (FeBaTI), si esibiranno infatti sotto la direzione dei Maestri Marco Castellini (Direttore artistico Superar Suisse), Pino Raduazzo (Direttore del Coro di Lugano), Carlo Taffuri (Direttore dell’Orchestra di Lugano).

E ci sarà anche una bella e originale novità: al concerto parteciperanno anche alcuni bambini, provenienti da Zurigo e Basilea, che fanno parte del progetto "SuperStart" che la prossima estate verrà lanciato anche in Ticino. Si tratta di un programma introduttivo alla musica, rivolto a tutti i bambini, dalla prima classe in poi: i bambini ricevono un'introduzione ludica alla musica, costruiscono da soli il loro strumento di carta preferito e, passo dopo passo, entrano a far parte dell’orchestra di Superar Suisse cantando, ballando e facendo musica insieme. Attraverso specifici esercizi di canto e di ritmo, di teoria e conoscenza dei più importanti compositori, i partecipanti ricevono una formazione di base completa che facilita il loro ingresso nel mondo di Superar Suisse. Inoltre, i bambini imparano tutte le basi importanti sui loro strumenti costruiti manualmente, prima di ricevere il loro vero strumento durante un concerto festivo.

Da ieri, martedì 12 febbraio, nella Hall del LAC è stata anche allestita una mostra con gli strumenti di carta più belli realizzati quest‘anno dai bambini.

Superar Suisse a Lugano - Il progetto Superar Suisse a Lugano è stato avviato nel novembre del 2015: accolto fin da subito con grande interesse dalla comunità e dalle istituzioni, in pochi mesi ha visto crescere considerevolmente il numero di giovani allievi che ora sono 35 per il coro, diretto dal M° Pino Raduazzo, e 70 per l’orchestra diretta dal M° Carlo Taffuri (gli strumenti suonati sono violino, viola, violoncello e contrabbasso), suddivisa in due livelli: orchestra Mozart e Vivaldi.

Gli allievi provengono dalle scuole di Viganello, Besso, Breganzona, Barbengo, Bozzoreda, Pregassona, Cassarate, Gerra, Paradiso e Molino Nuovo, hanno un’età compresa tra gli 8 e i 14 anni e hanno origini varie: Balcani, Spagna, Europa dell’Est, Turchia, Italia, Portogallo, Germania, Svizzera ed altre.

Superar Suisse coinvolge i bambini in un’educazione musicale originale ma al tempo stesso efficace e di qualità, a prescindere dalla loro origine familiare e dalla situazione economica. Le lezioni sono infatti gratuite ma agli studenti è richiesta regolarità e assiduità nel frequentare almeno due volte alla settimana. Superar diventa così parte integrante della vita quotidiana dei bambini, che migliorano progressivamente il loro rendimento, sostenuti da una forte motivazione. L’alto livello di preparazione artistica degli insegnanti Tutor – selezionati da Superar - è garantita da costanti appuntamenti di aggiornamento, anche insieme ai Tutor Superar di altri paesi.

Ha dichiarato Marco Castellini, Direttore di Superar Suisse: «Siamo orgogliosi di esibirci al LAC già per la quarta volta. Non solo i bambini sono cresciuti negli anni, ma anche le dimensioni di Superar e il livello artistico dei concerti. Superar è sempre anche un incontro di culture e lingue e Lugano diventa per un giorno un punto d'incontro per oltre 200 bambini e giovani provenienti dal Ticino, dalla Svizzera tedesca e dalla Lombardia. Siamo particolarmente felici dell'esibizione dei nostri allievi più piccoli, l'Orchestra SuperStart di Basilea e Zurigo. Assieme a tutti gli altri ed il pubblico, trasformeranno la Sala Grande del LAC in una festa di carnevale!».

Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile