BELLINZONA
27.03.18 - 12:000

Tre giorni di blues con le Bellinzona Blues Sessions

13 concerti gratuiti dal 21 al 23 luglio con un'anteprima primaverile il 28 aprile

BELLINZONA - Dal 21 al 23 giugno, con un’anteprima il 28 aprile, a Bellinzona risuoneranno ancora le note del blues in tutte le sue sfumature. 13 concerti gratuiti in 3 giorni più altri 3 durante il pre-festival primaverile, con la partecipazione di musicisti locali e blues star di fama internazionale.

Come ogni anno la direzione artistica ha voluto creare una sorta di viaggio ideale nel mondo del blues e presentare al pubblico una parte dell’ampia varietà di stili che contraddistinguono questo genere musicale: dal blues classico di Chicago al soul blues con ispirazioni R&B, dal blues urbano contemporaneo alle radici acustiche della musica afroamericana, dallo swing,  jump e boogie woogie fino alle derivazioni funk-jazz. Insomma, un ampio ventaglio di proposte che sapranno soddisfare il pubblico presente.

A Bellinzona Blues Sessions 2018 arriveranno nomi noti della scena blues mondiale, come l’esclusiva europea di Mud Morganfield, primogenito della leggenda del blues Mc Kinley Morganfield, 
in arte Muddy Waters;  l’icona vivente del blues contemporaneo Joe Louis Walker; il possente soul/blues di Sugaray Rayford e ancora il nuovo progetto Mamou Blues, del noto bluesman Corey Harris affiancato da altre stelle del roots blues come Alvin Youngblood Hart e Cedric Watson;  il boogie woogie e piano blues di Carl Sonny Leyland; lo swing’n’roll blues di Nico Duportal e molti altri ancora.

Come da tradizione l’entrata al festival è gratuita. L’edizione 2018 sarà caratterizzata dalla concomitanza con i campionati del mondo di calcio e in particolare con la partita della nazionale rossocrociata, venerdì 22 giugno. Per questo motivo sono stati apportati alcuni cambiamenti nella consueta scaletta dei concerti e nell’organizzazione del villaggio musicale in Piazza Governo, dove verranno allestiti  il palco principale, con copertura anche per il pubblico in caso di cattivo tempo, il palco off per i concerti aperitivi e preserali, i blues bar oltre che diversi stand gastronomici in collaborazione con l’associazione Food Truck Ticino, la classica zona mercato e un’area di svago per i bambini. Nell’area food saranno inoltre disponibili alcuni schermi TV senza audio per chi volesse dare un occhio alla partita della nazionale e nel contempo godere delle note dei concerti aperitivi.

L'anteprima di primavera - L’anteprima  del festival estivo è prevista il 28 aprile con l’evento presso la Carrozzeria Isolabella di Bellinzona, teatro da ormai 6 anni degli eventi Coopaso “Blues in Carrozzeria”.

Il programma della serata prevede dalle 19.30 il concerto opening della Delta Groove Band con il loro tributo alla leggenda del Delta Blues, Robert Johnson. A seguire il concerto speciale della serata, con una star mondiale del blues contemporaneo: Guy King. Astro nascente della scena blues & jazz mondiale, Guy presenterà il suo nuovo album “Truth” inciso con la prestigiosa Delmark Records. Nominato ai Blues Music Award 2017, il chitarrista e cantante americano è già una delle più brillanti star mondiali del blues contemporaneo. A 21 anni si stabilisce a Chicago, dove, conquistando il pubblico dei migliori locali della città, inizia una carriera che lo vede, in qualità di bandleader di Willie Kent, aprire i concerti di B.B. King e Buddy Guy, girare il mondo al ritmo di 250 show l’anno, partecipare a eventi prestigiosi come Montreal Jazz Festival, Chicago Blues Festival, King Biscuit Festival.

Ultimo concerto con la band tutta ticinese dei Drivin' Mad capitanati dal chitarrista Mattia Mantello e influenzati dalla musica di Steve Ray Vaughan, Jimy Hendrix, Bernard Allison,…un power trio per concludere con un’alta carica energetica il primo evento Coopaso del 2018.

Potrebbe interessarti anche
Tags
concerti
bellinzona
blues
festival
anteprima
pubblico
bellinzona blues sessions
blues contemporaneo
chicago
concerto
TOP NEWS Agenda
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report