ITALIA
25.06.14 - 09:480
Aggiornamento : 24.11.14 - 15:26

Paola Cortellesi, un film in famiglia

L’attrice racconta il suo ultimo progetto con il marito e la sua speciale amicizia con Laura Pausini

MILANO - Paola Cortellesi è stata celebrata nei giorni scorsi al Teatro Antico di Taormina, dove ha ricevuto il premio Promesse Taormina Awards di Baume & Mercier. L’attrice è stata accolta con grande calore dal suo pubblico e dal palco ha commentato, come riporta VanityFair.it: «Ora mi urlate: "Bellissima". Siete esagerati. Decente. Sono decente. Grazie». Paola è al suo esordio come sceneggiatrice di un film, «Scusate se esisto», diretto da suo marito Riccardo Milani e interpretato, oltre che da lei, dall’amico Raoul Bova. ?«Lessico familiare – ha commentato -. Con Riccardo facciamo un lavoro quasi complementare, eppure quasi mai ci ritroviamo su un set insieme. Raoul e io ci vogliamo bene. E la confidenza aiuta. Quanto alla mia veste da sceneggiatrice, ci ho preso gusto. Dopo questa storia di una ragazza, architetto di talento, e della sua difficoltà di donna in un cantiere di Corviale, a Roma, finché non si inventa un escamotage, sto lavorando già ad altre storie».

A Taormina Paola non ha portato con sé sua figlia Laura: «Stavolta no. Ma a Taormina – ha raccontato - era venuta già per lo show della Pausini. Lei e io ci siamo conosciute veramente e siamo diventate amiche grazie alle bambine. Sono nate quasi insieme, con poca differenza. Io l'ho chiamata con il suo nome, lei con il mio. "È assurdo", ci siamo dette. Poi ci siamo volute incontrare. E abbracciare».

© Cover Media

TOP NEWS Agenda
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile