LOCARNO
26.07.18 - 12:000

Locarno prima del Festival

Protagonisti delle prime luci e delle prime proiezioni dell’edizione saranno Piazza Grande, il GranRex e, già a partire dal 27 luglio, gli spazi della #LocarnoExperience

LOCARNO - A pochi giorni dall’inizio di Locarno71 alcuni luoghi del Festival si accenderanno con una doppia proiezione lunedì 30 e martedì 31 luglio. Protagonisti delle prime luci e delle prime proiezioni dell’edizione saranno Piazza Grande, il GranRex e, già a partire dal 27 luglio, gli spazi della #LocarnoExperience.

L’ormai immancabile notte di Prefestival sarà semplicemente un titolo al quale c’è davvero poco da aggiungere: "Grease". Per celebrare i 40 anni del film culto che ha fatto e continua a far ballare chiunque, martedì 31 luglio alle 21.30, Piazza Grande indosserà una giacca di pelle e cotonerà i capelli accogliendo le danze sfrenate di John Travolta e Olivia Newton-John. Insieme, nel 1978, sono stati una delle coppie da grande schermo che più ha fatto ballare il mondo, grazie a un musical che sta ancora lì, inchiodato nella fantasia collettiva del pubblico. Non ci può essere quindi modo migliore per entrare nella magia di Piazza Grande che farlo a ritmo di rock ‘n’roll e con l’atmosfera dei primi amori. Tra drive-in, luna park e motori, il Locarno Festival accenderà la 71esima edizione con una serata iconica offerta al pubblico da Ascona­–Locarno Turismo, in collaborazione con Eventmore.

Le notti che caratterizzeranno Locarno71 però non finiscono qui. Anzi, iniziano prima. Già lunedì 30, alle 20.30, uno dei luoghi del Festival, il GranRex Leopard Club, animerà la scena, presentando al pubblico un altro film, questa volta in Prima mondiale: "Mario Botta. Oltre lo spazio". Il documentario dedicato all’architetto ticinese, prodotto e realizzato da Loretta Dalpozzo e Michèle Volontè, sarà protagonista di una serata unica al GranRex, al prezzo speciale di 12 franchi, resa possibile grazie al sostegno di UBS. Sullo schermo, 48 ore prima del taglio del nastro di Locarno71, la storia per immagini di una nuova sfida di Mario Botta, l’instancabile architetto che in uno dei suoi ultimi progetti, la realizzazione di una moschea in Cina, ha trovato l’essenza della sua materia e l’ispirazione per profonde riflessioni personali e professionali.

Tra Prefestival e proiezioni speciali, i primi ad accendere l’atmosfera festivaliera anche quest’anno saranno gli eventi off della #LocarnoExperience. Due gli spazi teatro del mood di Locarno71: laRotonda – il villaggio del Festival, e il Locarno Garden la Mobiliare – il giardino del Festival. Prima fra tutte a innescare la vita notturna del Locarno Festival sarà laRotonda, che illuminerà il suo palcoscenico già venerdì 27 luglio, dalle 18.00 alle 3.00, facendo partire il lungo treno della #LocarnoExperience con 17 serate di concerti live, Dj set, Food & Beverage e molto altro: tra le band presenti nel primo weekend anche i Drunky Funk, i Balkan Lovers e i Train to Roots che si esibiranno sul palco del Grand Hotel Swisscom. Nel cuore della città vecchia, 24 ore più tardi, il 28 luglio inizierà a farsi sentire anche il Locarno Garden la Mobiliare, di nuovo con musica live e tutto ciò che occorre per respirare e vivere la sua inconfondibile atmosfera.

La 71esima edizione del Locarno Festival si terrà dal 1° all’11 agosto 2018.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile