LOCARNO
12.01.18 - 07:050

«Ci hanno fatto il vuoto attorno»

Il presidente del Locarno calcio Michele Nicora lotta contro il fallimento del club. E lancia accuse pesanti. «La raccolta fondi ha raggiunto 50mila franchi. Ma c'è chi rema contro»

LOCARNO - È arrivata «a circa 50mila franchi» la raccolta fondi lanciata per salvare il Locarno calcio dal fallimento, decretato dalla Pretura. Una «cifra considerevole in appena quattro giorni» secondo il presidente Michele Nicora.

L'obiettivo però era 150mila franchi. E ora?

«Abbiamo deciso di prorogare il termine (fissato a ieri, ndr.) fino a lunedì: allora decideremo se presentare ricorso contro il fallimento».

La speranza si riduce...

«È l'ultima a morire. Purtroppo 10 comuni del Locarnese hanno già deciso di non contribuire. La politica ci ha abbandonati».

Il sindaco Alain Scherrer ha donato mille franchi.

«È stato l'unico. Ci sostengono i tifosi semplici, la gente. Ma dove sono finiti tanti illustri sostenitori? È chiaro che c'è chi vuole il fallimento del Locarno».

Chi?

«Gli ex proprietari del club, ad esempio: la famiglia Gilardi. Un fallimento cancellerebbe i loro debiti pregressi. Difatti ci hanno fatto il vuoto attorno. La prova? Due avvocati e un fiduciario hanno rinunciato a collaborare con noi, per paura dei Gilardi».

Accuse gravi. 

«Le faccio pubblicamente, e sono pronto a ripeterle. Non solo: al momento della cessione del club, nel 2014, ci sono stati nascosti documenti importanti. Stiamo valutando di sporgere denuncia. Ma prima, pensiamo al fallimento».  

1 sett fa FC Locarno, i Comuni hanno detto “no”
1 sett fa Ghiringhelli vuole salvare il FC Locarno
2 sett fa Il Locarno calcio è fallito
2 sett fa FC Locarno, sarà ricorso
Commenti
 
vulpus 1 sett fa su tio
Il Locarno ha una storia gloriosa. E bisogna pur essere onesti, anche con i "Gilardi". Oggi, chi allora si rintanava all'ombra dei Gilardi,si scaglia e si scandalizza. Ma certi risultati, mi sembra siano stati dimenticati. Come del resto altre "blasonate" squadre ticinesi, negli ultimi tempi, dopo buoni risultati sono passati sotto la gogna del fallimento.Da diversi anni la gestione Nicora è al timone,ma solo quando l'UE, si fa avanti, si apre il libro. Non era il caso di chiamare alle proprie responsabilità subito, appena ritirata la squadra? oppure si sperava che la storia dei cartellini potesse continuare? Si comprende che ora l'emozione della zona Cesarini, porti a molteplici iniziative, per fare un flebo alla società, ma è evidente a tutti che il problema viene solo posticipato. La soluzione è una sola. Si affronti il fallimento, si faccia pulizia sulla parte economica e si riparta dal basso, senza avere velleità non sostenibili. Quando c'era la proposta di una squadra unica in Ticino, è stata boicottata. Sempre più ci si renda conto che era una buona iniziativa.
vulpus 1 sett fa su tio
Il Locarno ha una storia gloriosa.E bisogna pur essere onesti, anche con i "Gilardi". Oggi, chi allora si rintanava all'ombra dei Gilardi,si scaglia e si scandalizza. Ma certi risultati, mi sembra siano stati dimenticati. Come del resto altre "blasonate" squadre ticinesi, negli ultimi tempi, dopo buoni risultati sono passati sotto la gogna del fallimento.Da diversi anni la gestione Nicora è al timone,ma solo quando l'UE, si fa avanti, si apre il libro. Non era il caso di chiamare alle proprie responsabilità subito, appena ritirata la squadra? oppure si sperava che la storia dei cartellini potesse continuare? Si comprende che ora l'emozione della zona Cesarini, porti a molteplici iniziative, per fare un flebo alla società, ma è evidente a tutti che il problema viene solo posticipato. La soluzione è una sola. Si affronti il fallimento, si faccia pulizia sulla parte economica e si riparta dal basso, senza avere velleità non sostenibili. Quando c'era la proposta di una squadra unica in Ticino, è stata boicottata. Sempre più ci si renda conto che era una buona iniziativa.
Valton Rashiti 1 sett fa su fb
Boki Jovanovic
Diablo 1 sett fa su tio
Da una parte capisco la raccolta fondi..dall'altra si parla sempre di una SA..per di piu una SA con i quali qualcuno, in precedenza ci ha fatto passare milioni e cartellini di giocatori mai passati da Locarno..uno su tutti Higuain...io penso che da una parte il Locarno dovrebbe continuare ad esistere..solo per far si che i debiti fatti dai Gilardi non cadano, dall'altra peró mi chiedo se la storia é quella che dice Nicora....perche dal 13.11.2015 ad oggi Nicora non ha provveduto a denunciare formalmente i Gilardi ? Mi sembra che tutto sia cmq un po troppo confusionario...io lo dico da sempre che i Gilardi usavano il Locarno.....peró trovo Nicora molto ingenuo arrivati a questo punto...aspetta a denunciarli nel 2850 ? Mah......
Fran 1 sett fa su tio
Eeeehhh.... i Gilardi.....tutto dire no!
albertolupo 1 sett fa su tio
Se ci sono fatti, denunciali formalmente e non limitarti ai media.
Fran 1 sett fa su tio
@albertolupo Esatto. È ora di finirla anche per i Gilardi, ma vi pare! Basta fare i cazzi loro sempre!
miba 1 sett fa su tio
@albertolupo Concordo con quanto hai scritto e se permetti aggiungo che è ora di finirla con la storia dei club sulla via del fallimento che vanno a cercare soldi presso istituzioni pubbliche (comuni) perché questi soldi servono principalmente per scopi di utilità pubblica ed in favore della popolazione e non per salvare i fallimenti di società mal gestite e/o con i buchi nelle tasche dei pantaloni
Tags
fallimento
locarno
franchi
vuoto attorno
vuoto
club
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2017 - Ticinonline S.A.  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report