Immobili
Veicoli
foto di Davide Giordano
CANTONE
02.05.22 - 18:100
Aggiornamento : 21:36

Lupo in Ticino, il Governo «faccia una chiara scelta di campo»

Un'interpellanza del gruppo UDC chiede di adottare strategie «a difesa di chi vive nelle zone minacciate» dal predatore

BELLINZONA - «Le disposizioni per la gestione del lupo per gli operatori del settore sono chiare, ma difficilmente applicabili e scarsamente efficaci». È quanto scrive, in un’interpellanza inoltrata oggi, il gruppo UDC in Gran Consiglio (primo firmatario Tiziano Galeazzi) che chiede al Consiglio di Stato cosa intenda fare «per tutelare gli interessi economici dei contadini e degli allevatori».

Il tema è tornato fortemente d’attualità in Ticino nelle ultime settimane, culminando nell’azione di martedì scorso, quando gli allevatori hanno depositato alcune carcasse sgozzate di pecore e agnelli di fronte a Palazzo delle Orsoline.

«Pur riconoscendo la legittimità del lupo di popolare le nostre montagne e le zone periferiche, con il passare del tempo la convivenza tra lupo ed essere umano sta divenendo vieppiù ingestibile e penalizzante per chi opera e vive grazie agli animali da reddito nelle regioni periferiche e nelle montagne», scrivono gli interpellanti che, rivolgendo un occhio alla gestione della problematica in altri Cantoni, chiedono al Governo se sia disposto o meno a «sfruttare tutto il margine di manovra per contenere il fenomeno». E l’invito rivolto all’esecutivo cantonale è in particolare quello di compiere «una chiara scelta di campo». «A difesa di chi, nelle zone periferiche e in montagna, vive grazie alle attività che sono minacciate dal lupo».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
MELIDE
2 ore
Cade un albero vicino al parco giochi
Nessuna persona è rimasta coinvolta, in azione i pompieri
FOTO
URI
5 ore
Furgone militare nel burrone: morti due ticinesi
Tragedia sul Susten ieri pomeriggio. Il veicolo in dotazione a un'associazione è precipitato per 220 metri
FOTO
ASCONA
7 ore
Ascona e New Orleans sono ufficialmente sorelle
Sabato pomeriggio è stato firmato il patto che lega le due città
SVIZZERA
9 ore
«Non scendete in auto»
Il Tcs avvisa gli svizzero tedeschi: il traffico verso sud quest'estate sarà un incubo
BELLINZONA
1 gior
Furto con scasso alle scuole Semine
L'autore si è introdotto nello stabile durante la notte e ha rubato un paio di computer
CANTONE
1 gior
Mezzo pesante in avaria nel San Gottardo, forti disagi sull'A2
La panne si è verificata poco prima delle 10 di questa mattina. Il tunnel è già stato riaperto
CANTONE
2 gior
Ecco dove saranno posizionati i radar in Ticino
I controlli della velocità saranno sparpagliati in sei degli otto distretti cantonali.
AIROLO
2 gior
Auto contro camion, San Gottardo riaperto
L'incidente, avvenuto in territorio urano attorno alle 14.15, ha provocato la chiusura della galleria per circa tre ore.
CONFINE
2 gior
Auto ticinese si schianta a Maccagno, gravissimo un 15enne
L'incidente è avvenuto ieri sulla strada statale del Lago, a non molti chilometri dalla dogana di Dirinella.
LOCARNO
2 gior
«Spero che la giustizia mi dica chi ha ucciso mio figlio»
Parla la mamma del ragazzo di 23 anni trovato morto nell'appartamento di via Muro della Rossa
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile