Ti Press
CANTONE
24.06.21 - 17:510

Inchiesta sul funzionario del DSS: «Vogliamo risposte»

Tamara Merlo e Maura Mossi Nembrini chiedono lumi sulle conclusioni dell'inchiesta amministrativa.

BELLINZONA - Durante la seduta del Gran Consiglio di ieri, il Governo ha risposto un'interpellanza di Sabrina Aldi (cofirmata da Tamara Merlo, Fiorenzo Dadò e Boris Bignasca) sul funzionario del DSS ritenuto colpevole di coazione sessuale e violenza carnale. Nel farlo, il presidente del Consiglio di Stato Manuele Bertoli ha menzionato un'inchiesta amministrativa le cui conclusioni non sono però note né ai deputai, né al pubblico, in quanto comunicate via lettera solo ai 17 membri della Gestione, su cui grava il segreto commissionale.

Per questo motivo le deputate di Più Donne Tamara Merlo e Maura Mossi Nembrini hanno deciso di presentare un nuovo atto parlamentare in cui vengono rivolte una serie di domande al Governo. Oltre a chiedere alcuni dettagli sull'inchiesta interna - chi è stato sentito, quando, da chi, ecc. - e quali siano state le conclusione/conseguenze dell'inchiesta, le due granconsigliere chiedono se sia stato chiarito ai funzionari attualmente in carica che il fatto di “provarci” sul posto di lavoro configuri potenzialmente una molestia sessuale e, in generale, sia un comportamento da evitare. Il sospetto è infatti quello che “provarci con le ragazze” sia qualcosa di accettabile qualora non vi fossero “rapporti sessuali”.

Merlo e Mossi Nembrini chiedono infine se attualmente siano in corso altre inchieste interne sul tema delle molestie (sessuali e non) nell’amministrazione pubblica ticinese.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
9 ore
Chi ordinò la demolizione? L’inchiesta davanti al muro dei malintesi
Si allontana il reato di "abuso di autorità", mentre per ora rimane l’accusa ai Molinari di "violazione di domicilio"
BELLINZONA
10 ore
«Il sindaco è fan del PSE? Cosa intende fare per favorirlo?»
Scatta l'interpellanza. Mario Branda nel mirino dell'MPS per il suo sostegno al progetto del Polo Sportivo di Lugano
BREGAGLIA (GR)
10 ore
Scontro frontale a Castasegna: un ferito
L'incidente si è verificato sabato mattina nelle vicinanze del valico doganale
FOTO
LUGANO
13 ore
In piazza per dire "no" alle restrizioni anti-Covid
Una manifestazione indetta dagli Amici della Costituzione ha luogo oggi a Lugano
Novazzano
19 ore
Dopo la rapina, l'interrogazione: «Chiudere i valichi secondari di sera»
Lo scorso giovedì è stata effettuato un furto a mano armata in un distributore di benzina
CANTONE
20 ore
Nuova Legge sulla ristorazione: più la mandi giù, più torna Su...ter
In dirittura la nuova Lear che rivoluziona l'accesso alla gerenza: «Servono meno corsi e più solidità finanziaria»
CANTONE
1 gior
Certificato Covid elettronico di nuovo funzionante
«Certificato con firma non valida», è ciò che era apparso a molti, forse a tutti, i detentori del Covid-Pass digitale.
LUGANO
1 gior
Sanitari non vaccinati licenziati alla Moncucco, rifiutavano i test
«Chi non si sottopone al vaccino e nemmeno ai test non può lavorare in Clinica», così il direttore Christian Camponovo.
CANTONE
1 gior
Si aprono oggi le porte dello Swiss Virtual Expo
Sono già diversi gli eventi in programma nelle prossime settimane
CANTONE
1 gior
I prossimi radar? Ecco dove saranno
La prossima settimana i controlli mobili risparmieranno solo la Vallemaggia.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile