Foto lettore
CANTONE 
21.06.21 - 14:160

Una barriera in panne blocca l’inizio della seduta

Il malfunzionamento della sbarra ha impedito l’accesso al parcheggio riservato ai deputati

BELLINZONA - In politica esiste la soglia di sbarramento, ma da oggi anche la rivolta della sbarra. L’odierna seduta di Gran Consiglio tarda ad iniziare. L'avvio era previsto alle 14, come da ordine del giorno, ma l'aula è ancora vuota a metà. Colpa della barriera che dà accesso al parcheggio riservato ai deputati. Da circa un’ora il meccanismo è bloccato e numerose auto attendono che qualcuno intervenga. 

Alle 14.10 il presidente del Parlamento Nicola Pini ha tranquillizzato i presenti: «Colleghe e colleghi, abbiamo qualche problema logistico con il parcheggio. Attendiamo qualche minuto grazie». Alle 14.19 la seduta ha avuto regolarmente inizio.

Foto lettore
Ingrandisci l'immagine
TOP NEWS Ticino
LUGANO
5 ore
Forti piogge, nuovi disagi al traffico
Una corsia dell'A2 è stata chiusa, in direzione nord, all'altezza della galleria di San Nicolao
CANTONE
7 ore
In arrivo una serata bagnata
Allerta 3 nel Sottoceneri e nelle valli orientali. Previsti fino 120 mm di pioggia
LUGANO
1 gior
Un primo agosto... col fischio
La provocazione del gruppo "Taspettofuori": una gara di fischi durante l'allocuzione di Karin Valenzano Rossi.
CANTONE
1 gior
Radar un po' in vacanza, un po' nel Luganese
L'elenco dei rilevamenti della velocità previsti dal 2 all'8 agosto
MENDRISIO
1 gior
Ferrovia Monte Generoso, esercizio sospeso
La causa sono i recenti forti temporali e l’allerta Meteo di livello 3 prevista per il fine settimana.
LUGANO
1 gior
La Città opta per i 30 all’ora nelle vie del centro
Uno studio di ingegneria esterno analizzerà la fattibilità della proposta
CANTONE
1 gior
Coronavirus: in Ticino 29 nuovi casi e 10 ricoverati in tutto
I pazienti Covid che necessitano di cure intensive scendono a 3.
FOTO
GIORNICO
1 gior
Auto contro il guard rail, incidente sull'A2
Nella notte il conducente di un veicolo con targhe tedesche ha perso la padronanza del suo mezzo.
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
«È troppo presto per dire chi ha fatto meglio»
In Svizzera la seconda ondata è stata cinque volte più pesante della prima. In Ticino il rapporto è più bilanciato.
LUGANO
2 gior
Demolizione dell'ex Macello? Se ne parlava già a marzo
Nell'inchiesta sui fatti avvenuti a fine maggio spuntano alcune mail in cui si ipotizzava l'intervento
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile