tipress
CANTONE
25.05.21 - 16:100

Gli Stati Generali del post-Covid

Una mozione interpartitica chiede di convocare un'assemblea di cittadini estratti a sorte, per elaborare delle proposte

BELLINZONA - Un'assemblea civica di persone estratte a sorte, per decidere cosa fare del Ticino post-Covid. L'idea viene da un gruppo inter-partitico di deputati, che chiedono al Consiglio di Stato di convocare una sorta di "Stati Generali" per il dopo pandemia. 

«La ripartenza non può essere lasciata al caso o dettata da dinamiche economiche globali o costruita su interessi particolari» scrivono i deputati Daria Leori (PS, prima firmataria), Maddalena Ermotti-Lepori (PPD), Matteo Quadranti (PLR) e Nicola Schönenberger (Verdi) in una mozione presentata oggi. La ripartenza «va progettata insieme e promossa attivamente» coinvolgendo «in modo attivo» la popolazione ticinese. 

 

In concreto, se il Parlamento approverà la mozione, il governo dovrà attivarsi «per convocare un’assemblea civica formata da un panel di persone, estratte a sorte tenendo conto di un’equa rappresentanza sociale, economica e geografica». Questi rappresentanti «si riuniranno entro un dato lasso di tempo e saranno accompagnati da persone esperte nella facilitazione di un tale processo al fine di formulare un certo numero di proposte concrete su come dovrebbe essere il Ticino del dopo Covid» conclude la mozione. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
5 ore
Ben 34 franchi per 9 ore di autosilo: «Ma non mi scandalizzo»
L'episodio diventa lo spunto per una chiacchierata sulla mobilità col futuro sindaco Michele Foletti.
CANTONE
6 ore
Anticorpi anomali coinvolti nel 20% dei decessi da Covid-19
All'importante scoperta hanno contribuito anche due ricercatori dell'EOC: Alessandro Ceschi e Paolo Merlani.
CANTONE
7 ore
Suter con la maglia UDC, Speziali: «Non è il Massimo»
Botta e risposta tra il presidente PLR Speziali e il presidente di GastroTicino che passa all'UDC
CANTONE
8 ore
«Il 9 aprile è stato un giorno molto triste»
Si è concluso il processo per il delitto di Muralto. La sentenza sarà pronunciata venerdì 1. ottobre
CANTONE
9 ore
Il permesso B? «Non è un reale domicilio»
Il Tribunale federale ha chiarito un punto importante per gli stranieri che chiedono una residenza in Ticino
FOTO
CANTONE
10 ore
Un expo virtuale ticinese, una prima mondiale
Ated-ICT Ticino e il partner ADVEPA hanno lanciato un progetto all'avanguardia per le aziende ticinesi
CANTONE
10 ore
La difesa: «L’imputato ha già pagato»
L’avvocato Ravi ha chiesto una condanna per omicidio colposo e la scarcerazione immediata.
FOTO
ASCONA
11 ore
New Orleans e Ascona, il gemellaggio celebrato da un'opera di street art
Realizzato da due sorelle valmaggesi, il dipinto verrà presentato questo sabato a suon di jazz e... jambalaya
CANTONE
12 ore
Ha ucciso per soldi? «Non è credibile»
Il processo per il delitto di Muralto del 9 aprile 2019 si è oggi riaperto con l’arringa difensiva
CANTONE
12 ore
Meno ricoverati e casi in Ticino, ma c'è un altro morto
Stabili i positivi, oggi 26. Non ci sono nuove quarantene di classe.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile