Tipress
CANTONE
03.05.21 - 09:570

L'MPS torna alla carica contro la Casa anziani di Sementina

Un’interrogazione comunale vuole fare luce sui numerosi decessi verificatisi nella struttura durante la prima ondata.

BELLINZONA - Negligenze, incongruenze, mancanza di chiarezza. È quanto denunciano i consiglieri comunali bellinzonesi del gruppo MPS-POP e Indipendenti Matteo Pronzini, Angelica Lepori e Giuseppe Sergi rispetto al lavoro svolto dalla Casa anziani di Sementina durante la prima ondata della pandemia. 

L’interpellanza si fonda sul rapporto stilato dall’Ufficio del Medico cantonale il 13 luglio dello scorso anno e contiene 12 domande. Tra queste, i consiglieri comunali chiedono delucidazioni rispetto al fatto che la Casa anziani di Sementina avrebbe registrato i dati relativi ai contagi «solo parzialmente e su supporti informatici diversi», facendoli risultare in parte discordanti, e domandano se episodi simili siano capitati anche in altre strutture per anziani del nostro Cantone. 

Il numero dei decessi - Nell’interpellanza si chiede inoltre per quale motivo, dato che il rapporto dell’Ufficio del Medico cantonale riporta 26 decessi avvenuti nella struttura sull’arco di poco più di un mese, il Municipio abbia «fornito una cifra inferiore» rispetto al numero delle vittime, pari a 21. 

Le parole del direttore - Pronzini, Lepori e Sergi richiedono poi una presa di posizione del Municipio rispetto alle dichiarazioni rilasciate dal direttore amministrativo Silvano Morisoli ad aprile 2020, nelle quali affermava di non essere in grado di rispondere alle domande poste sulle misure di prevenzione applicate. 

Le distanze - Un ultimo punto sollevato dai tre membri del legislativo riguarda il sottodimensionamento degli spogliatoi della Casa anziani rispetto al numero dei collaboratori. «Tale sottodimensione è stata più volte evidenziata dai rapporti dell’Ufficio del Medico Cantonale», evidenzia l’interpellanza, chiedendo all'Esecutivo di esplicitare a quando risale la prima segnalazione in questo senso e di fare chiarezza rispetto al perché non si sia ancora provveduto a sistemarli.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
I baby-monopattinatori rischiano la multa
I monopattini elettrici sono vietati ai minori di 14 anni. Ma spesso i genitori non lo sanno
CANTONE
1 ora
Pfizer, Moderna e l'apparenza che inganna
Il farmacista cantonale rassicura: «Un vaccino vale l'altro, come efficacia e come effetti collaterali».
LUGANO
13 ore
Ben 34 franchi per 9 ore di autosilo: «Ma non mi scandalizzo»
L'episodio diventa lo spunto per una chiacchierata sulla mobilità col futuro sindaco Michele Foletti.
CANTONE
14 ore
Anticorpi anomali coinvolti nel 20% dei decessi da Covid-19
All'importante scoperta hanno contribuito anche due ricercatori dell'EOC: Alessandro Ceschi e Paolo Merlani.
CANTONE
16 ore
Suter con la maglia UDC, Speziali: «Non è il Massimo»
Botta e risposta tra il presidente PLR Speziali e il presidente di GastroTicino che passa all'UDC
CANTONE
16 ore
«Il 9 aprile è stato un giorno molto triste»
Si è concluso il processo per il delitto di Muralto. La sentenza sarà pronunciata venerdì 1. ottobre
CANTONE
17 ore
Il permesso B? «Non è un reale domicilio»
Il Tribunale federale ha chiarito un punto importante per gli stranieri che chiedono una residenza in Ticino
FOTO
CANTONE
18 ore
Un expo virtuale ticinese, una prima mondiale
Ated-ICT Ticino e il partner ADVEPA hanno lanciato un progetto all'avanguardia per le aziende ticinesi
CANTONE
18 ore
La difesa: «L’imputato ha già pagato»
L’avvocato Ravi ha chiesto una condanna per omicidio colposo e la scarcerazione immediata.
FOTO
ASCONA
19 ore
New Orleans e Ascona, il gemellaggio celebrato da un'opera di street art
Realizzato da due sorelle valmaggesi, il dipinto verrà presentato questo sabato a suon di jazz e... jambalaya
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile