Ti-Press (archivio)
Nicolò Parente in compagnia del presidente cantonale Fiorenzo Dadò nel 2018.
LUMINO
22.04.21 - 14:370

Ballottaggio anche a Lumino

Nicolò Parente (PPD) sfiderà il Sindaco di quindicina Alessandro Spano (PLR).

Il Municipale uscente lancia il guanto di sfida nei confronti della new entry. «Sono a disposizione di Lumino e lo faccio con il cuore».

LUMINO - Non solo Bellinzona e Riviera. Anche a Lumino - il prossimo 16 maggio - si terrà infatti un ballottaggio per assegnare la poltrona di Sindaco del Comune. 

La conferma social di Parente - Il guanto di sfida nei confronti del Sindaco di quindicina, e new entry nella politica luminese, Alessandro Spano (PLR) è stato lanciato da Nicolò Parente. «Sono a disposizione vostra e di Lumino e lo faccio con il cuore, assicurando di dare il meglio di me stesso», scrive sul proprio profilo Facebook il confermato Municipale del PPD. «Lo faccio - continua -soprattutto per il Comune che mi ha fatto nascere, crescere e diventare adulto. Queste sono "solo" parole scritte. Dietro tutto ciò c’è emozione, gratitudine e riconoscenza per la fiducia e le opportunità ricevute».

Differenza minima - Il ballottaggio nel Comune del Bellinzonese non è di certo una sorpresa. L'esito delle urne, con un distacco minimo di soli 26 voti tra i due candidati, lasciava infatti presagire questa possibilità. Ora toccherà alla popolazione decidere se confermare il sindaco di quindicina Alessandro Spano (627 preferenze) oppure virare sul rappresentante del PPD Nicolò Parente (601). 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
«Vogliamo che Agno diventi lo scalo dei furbi?»
Giancarlo Seitz sulla sicurezza dello scalo luganese: «Da due anni non c'è più nemmeno la Polizia cantonale».
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
2 ore
L'estate sta finendo... è arrivata la prima neve
In Ticino il limite delle nevicate è sceso a 2'200 metri. A Goms, in Vallese, qualche fiocco è arrivato a 1'300 metri
LUGANO
4 ore
«Hanno lanciato sassi, per questo gli agenti hanno sparato»
Il Comandante della polizia di Lugano: «Tutta l'operazione si è svolta nel rispetto delle norme di proporzionalità».
CANTONE
6 ore
Semine e Locarno, nessun arbitro per tre settimane
La Commissione arbitrale della FTC ha deciso che non invierà fischietti fino al 10 ottobre.
FOTO
LOCARNO
9 ore
Tutto il Fevi in piedi per la “sua” Loredana
Un fortissimo e caloroso abbraccio ha stretto il pubblico locarnese alla cantante.
BELLINZONA
12 ore
Tensione alle stelle, rissa e partita sospesa
Doveva essere un incontro (calcistico) quello fra Semine e Locarno. Ma si è trasformato in scontro (fisico).
CANTONE
14 ore
Il terrorismo sbarca a Lugano, raccontato da chi l'ha vissuto
La figlia di Aldo Moro insieme ai colpevoli: una «giustizia riparativa» per andare avanti
MENDRISIO
1 gior
«Salverei il mio rosso che è stato servito anche alla Casa Bianca»
Novantadue anni lui, 190 l'azienda. Cesare Valsangiacomo racconta perché l'attuale non è la stagione più difficile
LUGANO
1 gior
Festa non autorizzata nel parco di Villa Saroli
La scorsa notte la polizia è intervenuta per disperdere oltre un centinaio di giovani e ripristinare la quiete pubblica
CANTONE
1 gior
Caso Eitan: «Nessun controllo dalla Polizia cantonale»
La precisazione dopo la fuga passata dallo scalo di Agno: «Non siamo stati noi a intervenire»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile