tipress
CANTONE
08.04.21 - 15:180

In Ticino salari troppo bassi: l'iniziativa

Il Partito socialista vuole cambiare la costituzione federale, per sconfiggere il dumping

BELLINZONA - Lo scarto salariale tra il Ticino e il resto della Svizzera si allarga sempre più. Nel 2018 lo stipendio mediano nel nostro cantone era di 5 363 franchi, contro una media svizzera di 6 538. Dieci anni prima, la forbice era rispettivamente di 5377 e 6219 franchi. 

I dati dell'Ufficio federale di statistica preoccupano il Partito socialista, che oggi presenta una proposta di iniziativa cantonale contro il dumping salariale. «La pressione salariale in Ticino avviene non solamente sui salari bassi, ma anche sui salari dei lavoratori qualificati, dei responsabili dell’esecuzione di un lavoro, dei quadri inferiori, nonché dei quadri medi e superiori» scrive il deputato Raoul Ghisletta nel testo, a nome del gruppo socialista in Gran Consiglio. 

Per ora, si legge nell'iniziativa, il problema sembra colpire solamente il Ticino «che è inserito geograficamente nel Nord Italia, ma non è detto che un domani anche altri Cantoni svizzeri potranno essere toccati». 

Il Ps propone una modifica costituzionale, che «dà primariamente ai Cantoni e sussidiariamente alla Confederazione la facoltà d’intervenire per tutelare le condizioni di lavoro dei residenti contro il dumping» attraverso l'introduzione di livelli minimi salariali, e meccanismi di adeguamento automatico degli stipendi. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MENDRISIO
34 sec
Incidente sull'A2: due feriti gravi
Un furgone ha tamponato un veicolo pesante che lo precedeva. Attualmente si circola su una sola corsia
CANTONE
35 min
«Il metrò Ticino è realtà, ma ci sono ancora problemi di puntualità»
Il Consiglio di Stato e la direzione FFS hanno fatto il punto sulla ferrovia nel nostro cantone. E sul suo futuro
CANTONE
1 ora
Primo caso di Omicron in Ticino
Il paziente era già stato posto in isolamento, e sono stati tracciati e sottoposti al test anche i contatti stretti
LUGANO
1 ora
Dodicimila franchi sottratti alla Fondazione
Sono i prelievi indebiti effettuati dal don Samuele Tamagni, come fa sapere il presidente della Fondazione Tamagni
CANTONE
1 ora
Molestie alla RSI, «nessuna violenza sessuale riscontrata»
Si sono concluse le indagini sulle trentanove segnalazioni giunte al Sindacato svizzero dei massmedia.
CHIASSO
1 ora
Nebiopoli non molla: «Rinunciare ora sarebbe prematuro»
Il comitato del carnevale chiassese ha deciso di continuare con la pianificazione dell'edizione 2022.
CANTONE
4 ore
I molinari: «Niente dialogo con i maldestri faccendieri dell'odio»
L'inchiesta sull'abbattimento di un'ala dell'ex Macello volge al termine. La presa di posizione dei molinari
LUGANO
5 ore
Cambio orario: ecco le novità sulla rete TPL
Su molte linee l'orario sarà leggermente adattato. È anche prevista l'introduzione di nuove fermate
CANTONE
5 ore
In Ticino 429 contagi e cinque decessi in 48 ore
I pazienti Covid ospedalizzati salgono a quota 98, con 15 nuovi ricoveri.
CANTONE
19 ore
Vaccino per partire, «ma anche per fare il bucato»
Per i non vaccinati Stati Uniti e Australia sono diventate impossibili, e la Germania invivibile.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile