Rescue Media
LUGANO
24.03.21 - 10:070

Manifestazioni e sicurezza, scatta l'iterpellanza

Al Municipio si chiede l'inasprimento delle pene e alcune cifre riguardo l'intervento dell'8 marzo

LUGANO - Tratta temi delicati e decisamente attuali quali le manifestazioni illegali e la sicurezza della popolazione e degli agenti di polizia, l'interpellanza - tutta PLR* - giunta sul tavolo del Municipio di Lugano.

A spingere a interpellare l'Esecutivo cittadino sono i fatti dell’8 marzo. Un giorno «rovinato da un gruppo di persone (ahimè ben conosciute) che ha approfittato sia del momento di celebrazione, sia dei risultati delle votazioni del fine settimana, per manifestare abusivamente alla stazione di Lugano», sottolineano i consiglieri.

«Una manifestazione ben premeditata e dai risvolti molto probabilmente più provocatori contro le autorità che di reale natura ideologica», viene sottolineato. «Infatti, basta guardare i vari video che son circolati in rete per vedere la volontà di trovare lo scontro con le forze dell’ordine che sono dovute intervenire per mantenere la sicurezza».

Scene «di ordinaria follia» che hanno spinto a porre le seguenti domande al Municipio:

1) Il Lodevole Municipio cosa ne pensa della Petizione lanciata tempo fa dall’Associazione Amici delle forze di Polizia Svizzere che chiede l’inasprimento delle pene per chi si macchia di reati di violenza ai danni di funzionari pubblici? (modifica dell’art. 285 del codice penale). Il Lodevole Municipio sostiene tale richiesta ed i deputati al Consiglio Nazionale che promuovono/promuoveranno questa proposta?

2) Quali sono stati i costi sostenuti dalla città per garantire la sicurezza della popolazione durante questa manifestazione non autorizzata?

3) In un momento delicato, dove la gran parte della popolazione sta facendo sacrifici per contenere la pandemia, il Lodevole Municipio come reputa il rischio ai danni della salute altrui creato da questo assembramento non autorizzato?

*Paolo Toscanelli, Peter Rossi, Urs Luechinger, Rinaldo Gobbi

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
GIUBIASCO
3 min
Cade e picchia la testa: è grave
Una ciclista protagonista di una brutta caduta questa mattina. Trasportata d'urgenza al Civico
CANTONE
6 min
Tre nuove quarantene di classe in Ticino
Scendono a quota 7 gli ospedalizzati a causa del virus.
SONDAGGIO
CANTONE
2 ore
Canarie e Dubai fanno il pieno di turisti ticinesi
In vista delle vacanze autunnali, le prenotazioni sono in aumento. Ma non sono ancora al livello pre-crisi
CANTONE
4 ore
«Ci chiamano doule, accompagniamo alla vita, ma anche alla morte»
Assistono al parto, ma sono presenti anche al termine di una vita. Una di loro racconta cosa vuol dire essere doula.
CAPOLAGO
13 ore
Una sella di capriolo "no vax"
I ristoratori si ingegnano per accogliere i clienti non vaccinati. Anche in camper, se serve.
LUGANO
16 ore
Per Film Festival Diritti Umani Lugano il ritorno in sala è stato davvero dolce
Si conclude oggi un'edizione 2021 che non si è fermata davanti al Covid e ha puntato anche sullo streaming
CANTONE
18 ore
«I pazienti chiedono la terza dose»
Medici di base sollecitati «con insistenza». Secondo Christian Garzoni è il momento di introdurla
FOTO
ARBEDO-CASTIONE
20 ore
Parco giochi nel mirino di un automobilista
Nella notte una vettura ha divelto una rete metallica e demolito una panchina ad Arbedo. È caccia all'auto
LUGANO
23 ore
In Ticino è tempo di olive
Il prossimo 30 ottobre a Gandria si terrà l'ormai tradizionale raccolta
CANTONE
1 gior
«Mafia gay», la Procura indaga per discriminazione
Pink Cross ha presentato una denuncia contro il direttore di una rivista residente a Lugano
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile