tipress
LUGANO
07.03.21 - 21:050

«Donne (non) ricordate nello stradario»

La proposta, sotto forma di interpellanza sull'esempio di Mendrisio

LUGANO - Ogni anno, il giorno del 8 marzo, il pensiero non può che andare alla condizione delle donne, in generale nel mondo, ma in questo caso nella città di Lugano.

Sì, perché è proprio con l'intento di proporre un «tangibile riconoscimento dell’importanza delle donne», che alcuni consiglieri comunali del PS invitano il Municipio, tramite un'interpellanza, a ricordarle nella denominazione degli spazi pubblici attraverso lo stradario.

«Molti comuni svizzeri hanno dato risalto a donne meritevoli nel loro stradario, in particolare Ginevra nel 2019 (progetto 100Elles)», viene sottolineato. Quindi viene menzionato l'esempio di Mendrisio che, «recentemente non è stato con le mani in mano e ha intitolato una piazza e sette vie del comune a donne».

«Sappiano che la commissione che si occupa dello stradario di Lugano si era già chinata sul tema ed ha già definito delle figure femminili a tal proposito - si legge ancora -. Non sappiamo come mai il dossier non avanza: a molti anni dalle aggregazioni restano ancora molti doppioni nelle denominazioni stradali che devono essere risolti».

Da qui le seguenti domande:

1. Quante strade sono già intitolate a donne in città e nei quartieri?

2. A che punto è l’implementazione dello stradario comunale? Quanti doppioni esistono ancora nella denominazione delle strade?

3. Come funziona la commissione stradario e da chi viene coordinata?

4. Si ha l’intenzione di intitolare delle strade o piazze a donne?

5. Se sì, a che punto siamo con l’avanzamento del dossier?

 

*Elena Rezzonico, Beatrice Reimann, Tessa Prati, Raoul Ghisletta.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
28 min
L'appello del Cantone: obbligo di mascherina nei luoghi affollati
Il Consiglio di Stato sostiene tale provvedimento, che è «efficace» e «assicura un'elevata sicurezza sanitaria»
CANTONE
52 min
Arriva la neve, «usate l'auto soltanto se necessario»
Per domani, 8 dicembre, è prevista un'allerta meteo di livello 3. Le raccomandazioni della polizia cantonale
CANTONE
2 ore
Altri 188 casi e nove quarantene di classe
I pazienti Covid ospedalizzati salgono a quota 83. Un nuovo positivo nelle case anziani.
CANTONE
2 ore
Ecco come studiare
Sono aperte le iscrizioni per i corsi indirizzati ai ragazzi della Scuola media
CANTONE / SVIZZERA
2 ore
Allerta meteo in Ticino: forti nevicate in arrivo
In pianura previsti 5-10 centimetri di neve fresca, sopra i 600 metri fino a 30.
CANTONE
4 ore
Parla chi non ha voluto fare il vaccino
Salgono i contagi. Si teme il ritorno del lockdown. Cinque donne over 60 raccontano il loro disagio.
LOCARNO
13 ore
Ragazzo preso a calci, l'appello della madre
L'episodio risale alla serata di sabato. Il branco che lo ha aggredito sarebbe recidivo.
ZURIGO
14 ore
«Sono giovane e sano, non ho paura». Ecco perché è un errore pensarlo
Si ha sì un minor rischio di morire, ma sono molti i fattori da valutare.
Vacallo
14 ore
Da otto anni, Edo Pellegrini chiede spiegazioni al Municipio sul fondo 451
Ci sono un sentiero impraticabile, una costruzione di utilità non specificata e delle domande rimaste senza risposta
STABIO
18 ore
Non accetta il salario fuorilegge: licenziata
Alle dipendenze della sua azienda da cinque anni, la donna è stata messa alla porta.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile