Facebook
CANTONE
25.02.21 - 13:240

«Basta all'utilizzo illecito di stemmi e loghi comunali e cantonali»

Raoul Ghisletta interroga il Governo segnalando «furbi impuniti»

Il granconsigliere prende quali esempi il caso della Lega e dei suoi manifesti elettorali, ma anche quello bellinzonese

BELLINZONA - Ancora una volta si torna a parlare di uso illecito dello stemma cittadino. A tornare sull'argomento, con un'interpellanza rivolta al Governo ticinese, è Raoul Ghisletta (PS). Il parlamentare prende quale esempio le segnalazioni fatte dal Municipio di Lugano alla Lega dei Ticinesi, invitata a porre termine all’uso illecito dello stemma della Città sulle pagine FB e Instagram (lo scorso anno il logo era stato usato modificato solo nella lettera U/E, per i manifesti elettorali).

«Sinora - segnala Ghisletta - l’esito di queste richieste è stato nullo». Il granconsigliere fa notare come la questione abbia fatto discutere anche nella Città di Bellinzona (vedi l’interpellanza 281/2021 “Fair Play alle elezioni comunali 2021 (bis) - Divieto di usare il Logo, come mai?”). «La questione - aggiunge - si pone anche per l’uso dello stemma e del logo cantonali».

«Ci sono sempre quelli che si credono più furbi degli altri e che utilizzano in modo illecito i beni materiali e immateriali dell’ente pubblico, contando sulla sua inazione», conclude quindi Ghisletta ponendo al Governo le seguenti domande:

  • Cosa intende fare per combattere l’utilizzo illecito di stemmi e loghi comunali e cantonali?
  • Quanti sono gli utilizzi illeciti di cui è a conoscenza?
  • Quante rimozioni degli utilizzi illeciti sono state ottenute a sua conoscenza?
  • Quante e quali sanzioni sono state comminate a sua conoscenza?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
L'elettricità di 150'000 famiglie per il secondo tubo del San Gottardo
L'energia necessaria per la realizzazione del traforo sarà fornita da un consorzio che unisce AET ed EWA-energieuri
CANTONE
2 ore
L'intelligenza artificiale che tiene sotto controllo il cuore
Ecco un progetto “made in Ticino” pensato per i pazienti affetti da disturbo del ritmo cardiaco su base genetica
CANTONE
3 ore
Covid in Ticino: 21 nuovi casi, stabili i ricoverati
Non si contano nuove vittime della malattia. Sette le classi tuttora in quarantena.
CANTONE
4 ore
È scontro politico sulle ispettrici contro la disparità di genere
Iniziativa contro il dumping, la Commissione propone lo stralcio del concorso al femminile: «Sarebbe discriminatorio»
CANTONE
6 ore
Insetti nel piatto? Ai ticinesi è passato l'appetito
Da Migros saranno tolti dall'assortimento. Nei negozi Coop le vendite restano stabili
BOLOGNA/LUGANO
7 ore
«Io, madre di un terrorista cerco la pace nel dolore»
È una mamma forte e coraggiosa, il cui figlio ha preso parte a un attentato dove hanno perso la vita 8 persone.
CANTONE
7 ore
Vaccinazione indotta dal Pass: «La fiammata si è già spenta»
L'obbligo di certificato per numerose attività ha spinto molti ad annunciarsi per farsi vaccinare.
CONFINE
14 ore
L'accoltellatore in Svizzera? È subito polemica
Dalla Lega si alzano voci di protesta, dopo la richiesta italiana. Quadri interpella il Consiglio federale
CASTIONE-ARBEDO
17 ore
La palestra dei non vaccinati è fuori legge
Lo confermano, interpellate sul caso del centro fitness Gymnasium, le autorità cantonali.
CANTONE
19 ore
Ecco il contratto dello scandalo
In anteprima il Ccl che Nando Ceruso non ha voluto mostrare alla stampa
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile