Facebook
CANTONE
25.02.21 - 13:240

«Basta all'utilizzo illecito di stemmi e loghi comunali e cantonali»

Raoul Ghisletta interroga il Governo segnalando «furbi impuniti»

Il granconsigliere prende quali esempi il caso della Lega e dei suoi manifesti elettorali, ma anche quello bellinzonese

BELLINZONA - Ancora una volta si torna a parlare di uso illecito dello stemma cittadino. A tornare sull'argomento, con un'interpellanza rivolta al Governo ticinese, è Raoul Ghisletta (PS). Il parlamentare prende quale esempio le segnalazioni fatte dal Municipio di Lugano alla Lega dei Ticinesi, invitata a porre termine all’uso illecito dello stemma della Città sulle pagine FB e Instagram (lo scorso anno il logo era stato usato modificato solo nella lettera U/E, per i manifesti elettorali).

«Sinora - segnala Ghisletta - l’esito di queste richieste è stato nullo». Il granconsigliere fa notare come la questione abbia fatto discutere anche nella Città di Bellinzona (vedi l’interpellanza 281/2021 “Fair Play alle elezioni comunali 2021 (bis) - Divieto di usare il Logo, come mai?”). «La questione - aggiunge - si pone anche per l’uso dello stemma e del logo cantonali».

«Ci sono sempre quelli che si credono più furbi degli altri e che utilizzano in modo illecito i beni materiali e immateriali dell’ente pubblico, contando sulla sua inazione», conclude quindi Ghisletta ponendo al Governo le seguenti domande:

  • Cosa intende fare per combattere l’utilizzo illecito di stemmi e loghi comunali e cantonali?
  • Quanti sono gli utilizzi illeciti di cui è a conoscenza?
  • Quante rimozioni degli utilizzi illeciti sono state ottenute a sua conoscenza?
  • Quante e quali sanzioni sono state comminate a sua conoscenza?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
6 ore
È senza terrazza, come farà?
Lorenzo Albrici, chef stellato, da quattro mesi non guadagna un soldo. E anche il 19 aprile resterà "a bocca asciutta"
CANTONE
8 ore
Le incognite sono troppe, Estival Jazz getta la spugna
A confermarlo è l'organizzatore Andreas Wyden: «Non poteva essere fatto così come lo conosciamo»
CANTONE
9 ore
Allentamenti, Lega insoddisfatta: «Riaprire subito!»
Per il partito di via Monte Boglia il lockdown «non è più sostenibile» e nemmeno sostenuto dalla popolazione.
LUGANO
11 ore
Dieci giorni all'ex Macello: «Poi la polizia»
Scatta il secondo ultimatum del Municipio. Ma si slitta a dopo le elezioni
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
12 ore
Grave incidente a Gudo, strada riaperta
Un'auto, dopo aver sbattuto contro il guardrail, è uscita di strada prima della curva a esse, finendo nella scarpata
CANTONE
15 ore
Consuntivo influenzato dalla pandemia
Il 2020 si chiude con un disavanzo d’esercizio di 165.1 milioni di franchi
LUGANO
17 ore
Nasce il movimento di chi si sente tradito… dalla Città
La piattaforma villaggitraditi.ch dedica il primo capitolo alla piscina di Carona e al controverso progetto di “glamping” 
CANTONE
17 ore
76 nuovi contagi in Ticino, un decesso
8 i nuovi ricoveri e 4 i dimessi. Salgono gli ospedalizzati, oggi a quota 89.
LUGANO
20 ore
«Non stiamo contattando artisti, troppa incertezza»
Il Covid soffoca la cultura. Carmelo Rifici, direttore artistico del LAC: «Così non si possono fare pianificazioni».
CANTONE
21 ore
La pandemia in Ticino viaggia in Tesla
Le auto elettriche e ibride hanno raddoppiato le vendite negli ultimi mesi. Chi le acquista?
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile