TiPress - foto d'archivio
CANTONE
24.02.21 - 16:470
Aggiornamento : 22:15

100'000 franchi dal Cantone per gli ex dipendenti dell'aeroporto

Il Gran Consiglio ha votato il contributo a fondo perso che sarà gestito dalla Città per allestire il piano sociale

MENDRISIO - Il piano sociale degli ex dipendenti della società che gestiva l'aeroporto di Agno, la Lugano Airport SA (LASA), avrà 100'000 franchi (in più) dal Cantone. Il Gran Consiglio ha approvato oggi (con 63 sì, 10 no e 5 astenuti) il rapporto della Commissione gestione e finanze (relatrice Anna Biscossa, PS) sulla mozione di Lorenzo Jelmini (PPD).

Il Consiglio di Stato verserà pertanto un contributo di 100mila franchi, volontario e a fondo perso, al Comune di Lugano a favore del piano sociale per gli ex dipendenti di LASA istituito dal Comune di Lugano, che ha dal canto suo stanziato 500'000 franchi. Il capitale totale (600'000 franchi) dovrà essere gestito dalla Città in favore delle persone che lavoravano allo scalo di Agno e che non sono state riassunte.

Al mercato coperto di Mendrisio è stato chiarito oggi che il Consiglio di Stato non aveva alcun obbligo in tal senso e il contributo non era dovuto. Si tratta infatti di un’eccezione. Lo ha chiarito anche il direttore del DT, Claudio Zali: «Oggi qui sembra che finanziare il piano sociale fosse dovuto - ha dichiarato -. Il datore di lavoro era la LASA Sa e non il Canton Ticino. Stiamo quindi agendo con un contributo su base volontaria». E ha quindi allontanato l'idea di "creare il precedente" di un piano sociale del Cantone: «Se creare un precedente significa fare quello che volete in dispregio di basi legali esistenti, del Codice delle obbligazioni, cerchiamo di contenerci. Nessuno vuole fare storie sui 100’000 franchi, ma da qui a dire che creiamo un precedente e in futuro farete quello che volete con altre situazioni, anche no».

L'emendamento dell'MPS che chiedeva di aumentare il contributo dello Stato da 100 a 300mila franchi è stato respinto.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Meck1970 6 mesi fa su tio
poi daranno 100'000 CHF a tutti i ticinesi che sono stati o che verranno licenziati????
seo56 6 mesi fa su tio
No comment!!
TOP NEWS Ticino
CANTONE
13 min
L'intelligenza artificiale che tiene sotto controllo il cuore
Ecco un progetto “made in Ticino” pensato per i pazienti affetti da disturbo del ritmo cardiaco su base genetica
CANTONE
1 ora
Covid in Ticino: 21 nuovi casi, stabili i ricoverati
Non si contano nuove vittime della malattia. Sette le classi tuttora in quarantena.
CANTONE
2 ore
È scontro politico sulle ispettrici contro la disparità di genere
Iniziativa contro il dumping, la Commissione propone lo stralcio del concorso al femminile: «Sarebbe discriminatorio»
CANTONE
4 ore
Insetti nel piatto? Ai ticinesi è passato l'appetito
Da Migros saranno tolti dall'assortimento. Nei negozi Coop le vendite restano stabili
BOLOGNA/LUGANO
6 ore
«Io, madre di un terrorista cerco la pace nel dolore»
È una mamma forte e coraggiosa, il cui figlio ha preso parte a un attentato dove hanno perso la vita 8 persone.
CANTONE
6 ore
Vaccinazione indotta dal Pass: «La fiammata si è già spenta»
L'obbligo di certificato per numerose attività ha spinto molti ad annunciarsi per farsi vaccinare.
CONFINE
13 ore
L'accoltellatore in Svizzera? È subito polemica
Dalla Lega si alzano voci di protesta, dopo la richiesta italiana. Quadri interpella il Consiglio federale
CASTIONE-ARBEDO
15 ore
La palestra dei non vaccinati è fuori legge
Lo confermano, interpellate sul caso del centro fitness Gymnasium, le autorità cantonali.
CANTONE
17 ore
Ecco il contratto dello scandalo
In anteprima il Ccl che Nando Ceruso non ha voluto mostrare alla stampa
CANTONE
19 ore
«Nessun essere umano può essere costretto a vivere sottoterra»
La campagna, che chiede la chiusura del bunker di Camorino come centro per richiedenti asilo, ha raccolto 1'580 firme.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile