Ti Press
LUGANO
23.02.21 - 09:530

Bocconi avvelenati: «Un fenomeno da arginare immediatamente»

Dopo essere finito sul tavolo del Consiglio di Stato, il tema diventa politico anche a Lugano.

Diverse le segnalazione giunte da Viganello e Pregassona. Nicholas Marioli ha presentato un'interrogazione al Municipio.

LUGANO - Nelle scorse settimane parecchi abitanti dei quartieri di Viganello e Pregassona, soprattutto proprietari di cani, hanno avvistato la presenza di alcuni “bocconi” di carne. Quello che poteva sembrare un gesto altruistico si è purtroppo rivelato essere un atto pieno di cattiveria: i bocconi erano impregnati di veleno e altre porcherie con lo scopo di tentare l’avvelenamento.

La popolazione è subito insorta e in men che non si dica sono spuntati cartelli dai seguenti contenuti: «A te che metti i bocconi avvelenati spero che tu sappia correre veloce perché se ti prendo, ti rompo così tanto i denti che i tuoi bocconcini dovrai mangiarli frullati». (foto allegata avvistata in Via del Sole a Pregassona).

Queste operazioni sono evidentemente biasimate e stigmatizzate da tutta la popolazione e dall’opinione pubblica, quindi la politica dev’essere in grado di dare delle risposte puntuali a questi fenomeni che, nonostante la civilizzazione della società, esistono ancora.

Dopo l'interpellanza presentata negli scorsi giorni al Consiglio di Stato, il consigliere comunale Nicholas Marioli ha deciso di presentare un'interrogazione anche al Municipio di Lugano. In cui viene chiesto se l'esecutivo sia al corrente dei fatti, se gli autori di questi gesti siano stati individuati (in caso affermativo, quali sanzioni siano state date) e quali prassi intende intraprendere il Municipio per arginare il fenomeno. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
ORSELINA
4 ore
«Insegniamo ai ragazzi a vivere il dolore»
Covid, boom di ricoveri psichici tra i giovani. Le riflessioni di Sara Fumagalli, specialista della Clinica Santa Croce.
BELLINZONA
7 ore
Esplosioni a Bellinzona, condannato il 22enne
Il giovane aveva confezionato l'ordigno che causò danni alle Scuole elementari sud.
LUGANO
8 ore
Tenta di molestare una 15enne alla stazione FLP, denunciato
L'episodio è avvenuto ieri sera. Il 21enne ha cercato di toccare il seno alla giovane
CANTONE
12 ore
In un mese un solo contagio nelle case per anziani
In Ticino la situazione epidemiologica resta stabile. La campagna di sensibilizzazione passerà dal rosso all'arancione
CANTONE
13 ore
In Ticino “doppia dose” per oltre dodicimila persone
Per loro è stata quindi completata l'immunizzazione. Altre 11'470 hanno invece ricevuto la prima
FOTO
MEZZOVICO-VIRA
13 ore
Vandalismi contro l'Ordine dei medici
Sulla facciata dello stabile è comparsa la scritta "terroristi". Un insulto pesante a chi da un anno combatte il Covid
CANTONE
15 ore
C'è troppo smog: velocità ridotta in tutto il Sottoceneri
Gli 80 km/h entreranno in vigore alle 13.30 e riguarderanno l'A2 fra Rivera e Chiasso e l'A394 fra Mendrisio e Stabio.
BELLINZONA
15 ore
Violenta rissa a Giubiasco, fermati sei giovani
Un 21enne è stato ferito in modo grave alla testa con un oggetto contundente. Ferite più leggere per altre tre persone.
CANTONE
15 ore
Covid: 52 positivi, ma nessuna vittima
Nelle ultime ventiquattro ore sono state ricoverate 5 persone. Quattro, invece, sono state dimesse
CANTONE
16 ore
«Lo sballo da farmaci ha ucciso mio figlio»
Dal dramma, lo slancio per aiutare gli altri: «Tante vite possono essere salvate»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile