Ti Press
LUGANO
23.02.21 - 09:530

Bocconi avvelenati: «Un fenomeno da arginare immediatamente»

Dopo essere finito sul tavolo del Consiglio di Stato, il tema diventa politico anche a Lugano.

Diverse le segnalazione giunte da Viganello e Pregassona. Nicholas Marioli ha presentato un'interrogazione al Municipio.

LUGANO - Nelle scorse settimane parecchi abitanti dei quartieri di Viganello e Pregassona, soprattutto proprietari di cani, hanno avvistato la presenza di alcuni “bocconi” di carne. Quello che poteva sembrare un gesto altruistico si è purtroppo rivelato essere un atto pieno di cattiveria: i bocconi erano impregnati di veleno e altre porcherie con lo scopo di tentare l’avvelenamento.

La popolazione è subito insorta e in men che non si dica sono spuntati cartelli dai seguenti contenuti: «A te che metti i bocconi avvelenati spero che tu sappia correre veloce perché se ti prendo, ti rompo così tanto i denti che i tuoi bocconcini dovrai mangiarli frullati». (foto allegata avvistata in Via del Sole a Pregassona).

Queste operazioni sono evidentemente biasimate e stigmatizzate da tutta la popolazione e dall’opinione pubblica, quindi la politica dev’essere in grado di dare delle risposte puntuali a questi fenomeni che, nonostante la civilizzazione della società, esistono ancora.

Dopo l'interpellanza presentata negli scorsi giorni al Consiglio di Stato, il consigliere comunale Nicholas Marioli ha deciso di presentare un'interrogazione anche al Municipio di Lugano. In cui viene chiesto se l'esecutivo sia al corrente dei fatti, se gli autori di questi gesti siano stati individuati (in caso affermativo, quali sanzioni siano state date) e quali prassi intende intraprendere il Municipio per arginare il fenomeno. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
13 sec
Le quarantene di classe salgono ancora: ce ne sono altre 12
Anche il nostro cantone deve fare i conti con la quinta ondata dell'epidemia di coronavirus.
LUGANO
2 ore
L'Orto a scuola, perché solo con loro il futuro sarà più green
Alle scuole elementari di Besso ha preso avvio un innovativo progetto di "Permacultura".
LOCARNO
4 ore
«Ecco l'idea che libererà le valli dai campeggiatori selvaggi»
L'app "parknsleep.eu" vince il premio per l'innovazione del turismo svizzero. E sbarca anche in Ticino.
CANTONE
12 ore
La Rsi replica alle critiche: «Informazione sempre al centro»
Forma cambiata, ma «mantenendo qualità e quantità».
CANTONE
17 ore
«Come pensare che un carcere minorile possa essere educativo?»
I contrari al progetto di un centro educativo chiuso escono allo scoperto
CANTONE
17 ore
Cassis presidente, festa annullata
La cerimonia a Bellinzona verrà rimandata «causa Covid»
LUGANO
18 ore
Salta anche il carnevale di Tesserete
Cancellata preventivamente la manifestazione. Il Comune di Capriasca: «Gesto di responsabilità sociale»
CANTONE
22 ore
Dose di richiamo, ultima chiamata per gli over 65
In vista dell'apertura alle altre fasce d'età, le autorità cantonali sollecitano i pensionati ad annunciarsi.
CANTONE
1 gior
Altri 167 nuovi contagi e sette classi in quarantena
Negli ospedali del nostro cantone si contano attualmente settanta pazienti Covid
CHIASSO
1 gior
Cinquanta milioni per cinquanta impieghi?
L'Mps punta il dito contro la Scuola di Moda di Chiasso. Costi troppo elevati rispetto all'impatto sul territorio
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile