tipress
BELLINZONA
03.02.21 - 17:400

L'addio di Del Don per «profonde e insanabili divergenze politiche»

Dopo l'estromissione dalla lista Udc del Municipio la comunicazione: «Scelta maturata da tempo».

Sui colleghi che hanno seguito i suoi passi: «Nessuno di questi è mai stato mio paziente, cliente o parente».

BELLINZONA - Solo ieri l'estromissione dalla lista del Municipio. Oggi l'addio. Orlando Del Don lascia la sezione bellinzonese dell'Udc a causa di «profonde e insanabili divergenze politiche, strategiche e procedurali» con l'Ufficio Presidenziale. Insomma, quanto comunicato al presidente Simone Orlandi stamattina non sarebbe un segno di stizza mosso dalla decisione presa ieri in assemblea, quanto una scelta covata «già da tempo e molto prima della designazione dei candidati al Municipio di Bellinzona».

La sua estromissione sarebbe, spiega, «la logica conseguenza del mia visione diversa da quella del presidente sezionale e di parte dell'Ufficio presidenziale della Sezione».

Quindi, in merito ai colleghi che hanno seguito i suoi passi, aggiunge: «Le mie dimissioni hanno convinto anche altri candidati al Consiglio Comunale a ritirare la loro candidatura: nessuno di questi è mai stato mio paziente, cliente, parente e/o in qualche modo legato professionalmente al sottoscritto come tendenziosamente riportato da chi ha voluto oggi informare la stampa in tal senso».

Del Don conclude così la sua "arringa difensiva": «Mi si chiedeva di rimanere a disposizione come candidato al Consiglio Comunale. Ho preferito ritirare ufficialmente la mia candidatura».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 2 mesi fa su tio
Eccellente parlamantare ma ora si deve dar maggior spazio ai giovani che dimostrano le qualità richieste, grazie e auguri
RobediK71 2 mesi fa su tio
Coraggio Dottore, alcune volte bisogna avere il coraggio di fare un passo indietro per poi farne due in avanti - KKP
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
2 ore
Dieci giorni all'ex Macello: «Poi la polizia»
Scatta il secondo ultimatum del Municipio. Ma si slitta a dopo le elezioni
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
2 ore
Grave incidente a Gudo, strada riaperta
Un'auto, dopo aver sbattuto contro il guardrail, è uscita di strada prima della curva a esse, finendo nella scarpata
CANTONE
5 ore
Consuntivo influenzato dalla pandemia
Il 2020 si chiude con un disavanzo d’esercizio di 165.1 milioni di franchi
LUGANO
7 ore
Nasce il movimento di chi si sente tradito… dalla Città
La piattaforma villaggitraditi.ch dedica il primo capitolo alla piscina di Carona e al controverso progetto di “glamping” 
CANTONE
7 ore
76 nuovi contagi in Ticino, un decesso
8 i nuovi ricoveri e 4 i dimessi. Salgono gli ospedalizzati, oggi a quota 89.
LUGANO
11 ore
«Non stiamo contattando artisti, troppa incertezza»
Il Covid soffoca la cultura. Carmelo Rifici, direttore artistico del LAC: «Così non si possono fare pianificazioni».
CANTONE
12 ore
La pandemia in Ticino viaggia in Tesla
Le auto elettriche e ibride hanno raddoppiato le vendite negli ultimi mesi. Chi le acquista?
CANTONE
19 ore
«Così possono vedere le parole e le emozioni»
Le mascherine trasparenti renderanno più semplice l'apprendimento per i ragazzi con problemi di udito.
CANTONE
21 ore
«Sta fallendo più di un ristorante su cento»
I dati del Registro di commercio confermano una triste tendenza. Per Arioldi (Ire) il peggio potrebbe ancora venire
FOTO
CHIASSO
1 gior
Sassaiola contro la palestra di arti marziali
Presa di mira la porta d'ingresso dello stabile in via Vincenzo d'Alberti. Accertamenti in corso da parte della polizia.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile