Immobili
Veicoli
tipress
+3
BELLINZONA
18.01.21 - 17:000
Aggiornamento : 02.02.21 - 17:54

Ecco i candidati PLR al Municipio

Sono giunti a conclusione i lavori di completamento della lista per la prossima elezione.

Tre le novità (e le rinunce) rispetto alla lista della scorsa primavera.

BELLINZONA - Nei giorni scorsi si sono conclusi i lavori di allestimento della rosa dei canditati PLR per il Municipio di Bellinzona. Rispetto alla lista di candidati presentata la scorsa primavera per l’elezione, poi non svoltasi a causa dell’emergenza sanitaria, ci sono tre novità, a fronte di altrettante rinunce a ripresentarsi.

Il comitato della Sezione - riferisce oggi un una nota - non ha in questa occasione ritenuto necessario creare un’apposita commissione cerca come fatto poco più di un anno fa. Il lavoro di completamento del gruppo di candidate e candidati al Municipio è stato affidato al coordinamento del Presidente della Sezione, Marco Nobile, il quale ha operato con il supporto di tutti i membri di Comitato e dei signori Mauro Dell’Ambrogio e Daniele Lotti. Questi ultimi erano i due Co-coordinatori della commissione cerca che aveva operato nella precedente occasione, terminando il proprio incarico il 19 dicembre 2019 con l’ufficializzazione della lista per le elezioni previste lo scorso aprile.

I nomi dei candidati che verranno ufficialmente sottoposti per ratifica all’assemblea della Sezione, organizzata in forma circolare, quali rappresentanti del PLR di Bellinzona per l’elezione del prossimo Esecutivo della Città sono i seguenti:

  • Simone Gianini, classe 1976, municipale uscente nell’esecutivo del Comune di Bellinzona dal 2012, Avvocato e notaio co-titolare dello studio Barchi Nicoli Trisconi e Gianini;
  • Renato Bison, classe 1969, direttore della Business Unit elettrotecnica della AF Toscano SA, già attivo politicamente in passato, in particolare in qualità di consigliere comunale e municipale per l’ex Comune di Claro, del quale è stato anche Sindaco dal 2008 al 2012, primo subentrante in Gran consiglio per il quadriennio 2011-2015;
  • Silvia Gada, classe 1961, funzionario dirigente presso l’Amministrazione cantonale, già attiva politicamente in passato, in particolare quale municipale dapprima (dal 1996 al 2000) e Sindaco in seguito (dal 2000 al 2008) dell’ex Comune di S. Antonio, attualmente consigliera comunale uscente e membro della Commissione della gestione;
  • Fabio Käppeli, classe 1995, giurista che sta svolgendo la pratica legale presso lo Studio Ferrari partner di Lugano, deputato in Gran consiglio dal 2015, consigliere comunale e capogruppo uscente;
  • Michela Pini, classe 1987, docente di scuola elementare, già attiva politicamente come consigliera comunale nel periodo 2008-2012 e in seguito come municipale, dal 2012 al 2017, per l’ex Comune di Pianezzo;
  • Damiano Stroppini, classe 1976, Fondatore e Direttore di Enerimpulse SA, Già attivo politicamente in passato quale consigliere comunale per l’ex Comune di Monte Carasso, per due legislature dal 2008 al 2017;
  • Nicola Zaharulko, classe 1981, ingegnere in meccanica, docente presso il Centro professionale tecnico di Bellinzona, del quale è pure membro del Consiglio di direzione, Presidente della Sottosezione PLR di Camorino, ex Comune per il quale ha rivestito in passato anche la carica di consigliere comunale.

Nei prossimi giorni, più precisamente entro sabato 23 gennaio, tutti gli aderenti che si sono iscritti all’assemblea riceveranno la documentazione per lo svolgimento in forma circolare della stessa. I partecipanti all’assemblea avranno tempo fino a sabato 30 gennaio per esprimere il proprio voto, mediante l’apposita scheda personale e anonima che riceveranno. Per martedì 2 febbraio 2021 è fissato lo spoglio, che avverrà alla presenza di un notaio, a garantirne il corretto svolgimento.

PLR
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Nmemo 1 anno fa su tio
Che tolla il PLRT sezione di Bellinzona a ripresentare un candidato che la scorsa legislatura ha dato ampia dimostrazione di non essere capace di amministrare la Città con la professionalità, peraltro lautamente pagata dal contribuente.
Capra 1 anno fa su tio
@Nmemo Chi?
Booble63 1 anno fa su tio
Parecchi giovani e solo due avvocati. Direi una lista innovativa. Speriamo lo sia davvero.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CHIASSO
8 ore
Chiasso, investito un ragazzino
L'incidente si è verificato in via Comacini
CONFINE
9 ore
Como, «un carro attrezzi dedicato agli amici svizzeri»
Dopo l'ennesimo caso di sosta selvaggia in città, la promessa del candidato sindaco Alessandro Rapinese
CANTONE
10 ore
«Caldo, sì, ma non proprio tropicale»
Le velature del cielo, causate dalle polveri sahariane, hanno impedito che si raggiungessero i valori da primato
CANTONE
12 ore
Le donne di Unia preparano un nuovo grande sciopero
Mobilitazione il prossimo 14 giugno, ma nel 2023 si scriverà «una nuova pagina della storia delle lotte femministe»
LOSTALLO (GR)
15 ore
Si ferma in autostrada, tamponamento sull'A13
L'incidente è avvenuto ieri pomeriggio all'altezza dello svincolo di Lostallo. Due persone in ospedale
BELLINZONA
17 ore
Travolge la moto nella notte e si dà alla fuga, la polizia cerca testimoni
Un 68enne è rimasto vittima di un pirata della strada venerdì notte a Monte Carasso, a investirlo un'auto scura
LUGANO
1 gior
Tassisti luganesi nel limbo
Non sono ancora stati evasi i ricorsi contro il concorso per i nuovi taxi A. La Città chiede l'effetto sospensivo
LUGANO
1 gior
Anche in Ticino, previsti aumenti fino al 50%
Il presidente dell'Azienda elettrica ticinese: «Mai mi sarei aspettato una situazione e dei prezzi simili»
VALLE DI BLENIO
1 gior
Al lupo al lupo anche a Olivone
Avvistamenti e predazioni in Valle di Blenio: gli abitanti scrivono al governo
CANTONE
1 gior
Unitas, l'auto-indagine «non è opportuna»
Il Cantone ha rilevato l'audit esterno, e risponde ad alcuni interrogativi sui casi di molestie
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile