Ti Press
CANTONE
18.01.21 - 08:260

Strutture private «lacunose»: «Meglio requisire personale e materiale»

Il Partito comunista chiede al Governo di valutare i limiti nella gestione della pandemia nelle cliniche private

BELLINZONA - Il Partito Comunista ha più volte ribadito come la gestione della seconda ondata pandemica sia stata particolarmente improntata al «meno stato».

Eppure - fa notare il PC - all'art. 22 della legge cantonale sulla protezione della popolazione è data facoltà in caso di stato di necessità all'autorità pubblica di «requisire i mezzi e i beni necessari; valgono per analogia le norme del diritto federale sulla requisizione». Inoltre l'art. 58 della legge federale sulla protezione della popolazione e della protezione civile assegna il diritto di requisizione all'esercizio e alla PCi: «in caso di eventi maggiori catastrofi, situazioni d’emergenza e conflitti armati la protezione civile ha il diritto di requisire alle stesse condizioni dell’esercito». Il Canton Neuchâtel si è dotato in ottobre di un ulteriore testo legislativo che permette la requisizione delle risorse necessarie presso il settore sanitario privato per far fronte alla pandemia da Covid-19 (Décret concernant l’organisation des soins pendant l’épidémie de COVID-19).

Alla luce di alcune «falle» venutesi a creare presso alcune strutture sanitarie private ticinesi nella gestione dell’urgenza da Covid-19 (vengono citate la clinica Santa Chiara e la clinica Moncucco), Il Partito comunista rivendica quindi di far capo al diritto di requisizione da parte dell’ente pubblico. Oltre a questo, Massimiliano Ay e Lea Ferrari - tramite un'interrogazione - sottopongono una serie di domande al Governo.

  1. Alla luce delle dichiarazioni pubbliche della direttrice della clinica Santa Chiara in cui la salute pubblica era posta ad uno scalino inferiore rispetto ai profitti, il Consiglio di Stato ritiene ancora che questa struttura sia nelle condizioni di esperire a pieno il compito pubblico affidatole nel contesto della pandemia?
  2. Sebbene la gestione di una crisi pandemica sia una sfida di enorme portata anche per il settore pubblico, non ritiene il Consiglio di Stato che facendo capo alla requisizione di personale e materiale sanitario dalle strutture private, l’EOC avrebbe potuto coordinare in maniera più uniforme le risorse disponibili, senza disparità tra il personale curante, meglio ripartito su tutti i punti critici del sistema attenuando così le situazioni di stress vissute alle cliniche Santa Chiara e Moncucco sfociate poi in maldestri epiloghi?
  3. Corrisponde al vero che dopo l’esplosione di contagi alla clinica Santa Chiara, parte del personale contagiato era comunque attivo su indicazione della direzione?
  4. Si ritiene che il livello delle cure dei pazienti covid della Santa Chiara e della Moncucco sia sempre stato equivalente a quello dell’EOC?
  5. Perché non si è applicato il diritto di requisizione nei confronti della Santa Chiara e della Moncucco all’inizio della prima e della seconda ondata?
  6. In quali casi sono date le condizioni, che lo stato di necessità sia vigente e non, per applicare il diritto di requisizione?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
9 ore
S'invola per gli Emirati, lasciando un cavallino nero in Ticino
Sul sito delle aste dell'Ufficio di esecuzione è sbucata una Ferrari 458 nera
CANTONE
10 ore
La “pandemia dei bambini”... anche nelle scuole ticinesi
In molti si dicono favorevoli all'introduzione dei test ripetuti e alla mascherina obbligatoria dalla quarta elementare
CANTONE
12 ore
Alle medie mancano professori di francese
Formazione dei docenti, il DECS e il DFA hanno fatto il punto della situazione tra passato, presente e futuro.
CANTONE
16 ore
Esplosione di casi nelle scuole
Durante il weekend sono state segnalate ben ventidue quarantene di classe (sedici alle elementari).
CANTONE
16 ore
Le novità sui cantieri delle FFS in Ticino
Dal nuovo cantiere di Riviera-Bironico fino alla chiusura (temporanea) dei lavori a Maroggia-Melano
CANTONE
17 ore
Altri 344 contagi e due decessi nel weekend
Salgono a settanta i pazienti ricoverati in ospedale. Sette si trovano nel reparto di cure intense.
LUGANO
18 ore
L'acqua potabile luganese costerà di più
Il 1. gennaio 2022 la tariffa aumenterà del 20%, sia per la tassa di base sia per quella di consumo
CANTONE
19 ore
L'USTRA «irrispettosa» nei confronti del Mendrisiotto
I deputati PPD della regione interrogano il Governo sul progetto per la corsia destinata allo stazionamento dei tir
CANTONE / SVIZZERA
22 ore
«Senza l'IPG Corona, passeremo un bruttissimo Natale»
Tassisti e altri indipendenti restano senza aiuto economico: con le attuali restrizioni non sarebbe giustificato
LOSTALLO
1 gior
Contro la ringhiera, finisce nel prato
Ferite gravi per un'automobilista uscita di strada a Lostallo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile