Ti Press
CANTONE
27.11.20 - 08:130
Aggiornamento : 10:49

«Si sospendano i termini per il referendum sul CO2»

La Gioventù Comunista chiede che il Consiglio federale garantisca i diritti politici

BELLINZONA - La Gioventù Comunista, impegnata da diverse settimane nella raccolta firme contro la nuova legge federale sul CO2, è seriamente preoccupata per le garanzie a tutela dei diritti democratici, messi in pericolo dall’attuale situazione epidemiologica e dalle misure sanitarie stabilite dalle autorità. Queste ultime porrebbero infatti vari limiti alla raccolta firme contro questa riforma che, per la Gioventù Comunista, «presenta numerose misure antisociali e di dubbia efficacia sul piano ambientale (quali l’aumento del prezzo della benzina e dell’olio da riscaldamento), le cui conseguenze toccheranno da vicino le classi popolari e i lavoratori».

Il limite degli assembramenti a 5 persone stabilito dal Consiglio di Stato limiterebbe seriamente la possibilità di condurre regolarmente la raccolta firme, durante la quale può avvenire che si formino dei capannelli di persone interessate a discutere del tema. «Non da meno - viene sottolineato - continuare a presentarci in piazza ed entrare in contatto con svariate persone lungo l’arco della giornata espone i nostri militanti e i nostri interlocutori a un accresciuto rischio di contagio». Mantenendo le attuali disposizioni, si rischia di creare una situazione paradossale, per la quale i cittadini e i militanti di una qualunque formazione politica devono scegliere tra la propria salute (e quella dei propri cari) e l’esercizio dei propri diritti politici.

La pandemia e le misure sanitarie stabilite per rispondervi non possono però costituire un limite ai diritti democratici: «All’eccezionale impossibilità di raccogliere le firme deve corrispondere un’eccezionale risposta da parte delle autorità federali», per la costola giovanile del PC. Per questa ragione, la Gioventù Comunista richiede al Consiglio federale di sospendere il termine per il referendum contro la legge federale sul CO2 (previsto per il 14 gennaio), dando così ai cittadini il modo di esprimere il proprio parere su questa riforma e garantendo i diritti politici di tutta la popolazione ora duramente toccata dalla seconda ondata pandemica.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
6 ore
Mozziconi e "cicche" più resistenti del Covid
La pandemia abbatte il consumo di chewing gum, ma chi lavora per tenere pulito l'asfalto non rileva grandi miglioramenti
FOTO E VIDEO
MAGGIA
8 ore
Schianto sulla cantonale, arriva la Rega
Coinvolta una monovolume con a bordo un uomo, una donna e tre bambini
MONTE CARASSO
9 ore
Salvati nella notte cinque escursionisti
Intervento della Rega sopra Monte Carasso, nei pressi della capanna Albagno
LUGANO
15 ore
Aggressione in stazione, l'accusa è di tentato omicidio
I tre dovranno rispondere anche di lesioni gravi, aggressione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti.
CANTONE
16 ore
Covid in Ticino: 41 contagi e 4 vittime
Sono 469 le infezioni da Coronavirus contate da inizio settimana.
SVIZZERA
17 ore
Aumenti di decessi fra i senior durante la seconda ondata, in Ticino si parla del 76% in più
Nel periodo che va da ottobre 2020 a gennaio 2021, è il secondo cantone con il maggiore incremento in Svizzera
FOTO
AIROLO
17 ore
Perde il controllo, prende l'uscita sbagliata e si incaglia nella rete di protezione
È successo questa notte a Stalvedro, per rimuoverla è stato necessario l'intervento di un carro attrezzi
CANTONE
18 ore
I nostri vaccini sono nelle loro mani
Il preparato Pfizer/BioNTech viene trasportato a una temperatura di -75°C dalla ditta Galliker, con sede a Sant'Antonino.
FOTO
LUGANO
1 gior
Aggredito da tre ragazzi in stazione
Due individui sono stati arrestati dalla polizia, un terzo sarebbe fuggito.
CARÌ
1 gior
Leggere ferite per lo sciatore travolto dalla valanga
Si tratta di un 43enne svizzero domiciliato nel Luganese che si trovava a Carì con altre due persone.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile