Immobili
Veicoli
Tipress
LUGANO
30.10.20 - 07:290

«Cosa intende fare il Municipio per sostenere il ceto medio-basso?»

Un'interpellanza di tre Consiglieri comunali chiede un aiuto concreto per le famiglie in difficoltà finanziaria.

LUGANO - «Cosa intende fare il Municipio di Lugano per sostenere il ceto medio-basso?». È la domanda posta da tre Consiglieri comunali - Giovanni Albertini (primo firmatario), Sara Beretta Piccoli e Omar Wicht - in un'interpellanza che chiede aiuti concreti per quelle famiglie che si trovano in difficoltà finanziarie a causa della pandemia. «I cittadini del ceto medio-basso - sottolineano i consiglieri comunali - sono confrontati sempre più a far fronte a nuove spese e tasse, ma gli stipendi stagnano non adeguandosi ormai da decenni al carovita. I costi fissi (rincari di cassa malati e affitti spropositati) mettono in ginocchio le finanze di molti nuclei famigliari, single e coppie».

Albertini, Beretta-Piccoli e Wicht chiedono quindi all'esecutivo di valutare misure concrete come la donazione di una scatola di mascherine, un piccolo disinfettante e un rotolo di sacchi dei rifiuti ai propri cittadini. Poi i tre Consiglieri comunali domandano ulteriori incentivi per il ceto medio-basso chiedendo come venga valutata la proposta di erogare un buono simile a “Gusta il Ticino” da spendere nei ristoranti e commerci di Lugano.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
marco17 1 anno fa su tio
E magari anche un rotolo di carta igienica, vista la corsa all'accaparramento.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile