Tipress
LUGANO 
29.10.20 - 16:310

Il Covid manda in rosso i conti della Città

La contrazione del gettito fiscale è l'elemento che più incide sul disavanzo previsto per l'anno prossimo

Il Municipio è fiducioso sulla possibilità in futuro di un veloce riassorbimento delle incidenze negative della pandemia. L'ipotesi di aumentare il moltiplicatore non è ritenuta attuabile

LUGANO - Un preventivo dall’esito prevedibile. Anche il futuro contabile della Città di Lugano subirà lo scossone del Covid. La notizia è che il Municipio ne ha quantificato l’entità. «Le ripercussioni sul sistema economico della pandemia interrompono il trend positivo dei risultati registrati dalla Città negli scorsi anni: il disavanzo previsto è di 20.1 milioni di franchi» commenta il Municipio nel giorno della presentazione del Preventivo 2021.

L’allestimento del documento, tenuto conto delle incertezze recenti e attuali a tutti i livelli, è risultato «particolarmente complesso. In particolare poiché la situazione è in continua evoluzione e definire un termine temporale per una normale ripresa delle attività non è oggi possibile» si legge nel comunicato stampa. 

Il ritorno nelle cifre rosse, che interrompe il trend positivo degli ultimi anni, è imputabile principalmente ad una valutazione prudenziale del gettito d’imposta che, rispetto al Preventivo 2020, ha una contrazione di 15 milioni di franchi. Inoltre, una riduzione sensibile di 5 milioni è registrata nelle aspettative di incasso della quota parte delle imposte alla fonte spettanti alla Città.

Il Municipio sottolinea inoltre che l’attenzione al contenimento delle spese di gestione ha permesso di chiudere i conti per il 2021 senza un significativo aggravio delle spese strutturali. Ciò che permetterà, nelle intenzioni della Città, di «riassorbire nel futuro in modo più veloce le incidenze negative del Covid-19 riportando, attraverso una graduale ripresa del gettito, i conti a pareggio».

Il preventivo valuta un totale delle spese di 462 milioni, contro i 456.8 milioni del preventivo 2020 (+ 1.14 %); un totale di ricavi (escluso il gettito d’imposta) di 202.9 milioni (a preventivo 2020: 202 milioni); un fabbisogno da coprire mediante imposte di 259.1 milioni (254.8 milioni a preventivo 2020; +1.68 %). Il gettito d’imposta calcolato con il moltiplicatore politico del 77 % è stimato in 239 milioni di franchi contro i 254 del preventivo 2020.

Nel documento il Municipio afferma anche di non considerare attuabile l’ipotesi di aumentare il moltiplicatore d’imposta: «Un maggior carico fiscale nella situazione economica venutasi a creare a seguito della crisi sanitaria globale e al blocco delle attività della primavera 2020 deve essere escluso».

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
34 min
Altri 167 nuovi contagi e sette classi in quarantena
Negli ospedali del nostro cantone si contano attualmente settanta pazienti Covid
CHIASSO
42 min
Cinquanta milioni per cinquanta impieghi?
L'Mps punta il dito contro la Scuola di Moda di Chiasso. Costi troppo elevati rispetto all'impatto sul territorio
CANTONE
4 ore
«Il medico di famiglia vi farà risparmiare»
Dietro le quinte del progetto mediX ticino, coordinato dall'infettivologo Christian Garzoni.
LUGANO
16 ore
S'invola per gli Emirati, lasciando un cavallino nero in Ticino
Sul sito delle aste dell'Ufficio di esecuzione è sbucata una Ferrari 458 nera
CANTONE
16 ore
La “pandemia dei bambini”... anche nelle scuole ticinesi
In molti si dicono favorevoli all'introduzione dei test ripetuti e alla mascherina obbligatoria dalla quarta elementare
CANTONE
19 ore
Alle medie mancano professori di francese
Formazione dei docenti, il DECS e il DFA hanno fatto il punto della situazione tra passato, presente e futuro.
CANTONE
22 ore
Esplosione di casi nelle scuole
Durante il weekend sono state segnalate ben ventidue quarantene di classe (sedici alle elementari).
CANTONE
23 ore
Le novità sui cantieri delle FFS in Ticino
Dal nuovo cantiere di Riviera-Bironico fino alla chiusura (temporanea) dei lavori a Maroggia-Melano
CANTONE
1 gior
Altri 344 contagi e due decessi nel weekend
Salgono a settanta i pazienti ricoverati in ospedale. Sette si trovano nel reparto di cure intense.
LUGANO
1 gior
L'acqua potabile luganese costerà di più
Il 1. gennaio 2022 la tariffa aumenterà del 20%, sia per la tassa di base sia per quella di consumo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile