Immobili
Veicoli
tipress
CANTONE
18.10.20 - 11:390

Un'iniziativa per salvaguardare i diritti del paziente

A chiederne la promozione, nel settore sociosanitario sussidiato, è Raoul Ghisletta assieme ad altri firmatari.

BELLINZONA - Introdurre la base legale per la creazione di un organo di mediazione e promozione dei diritti del/della paziente, residente e utente nel settore sociosanitario. È quanto chiede un'iniziativa parlamentare generica presentata da Raoul Ghisletta e cofirmatari*. 

La proposta di legge - I cardini dell’iniziativa parlamentare, che richiede una legge istituente l’organo di mediazione e promozione dei diritti del/della paziente, residente e utente nel settore sociosanitario sussidiato, sono i seguenti:

  1. L’organo di mediazione e promozione dei diritti è nominato dal Gran Consiglio per la durata di 4 anni rinnovabili e deve essere un/una avvocato/a indipendente dall’amministrazione cantonale e senza conflitti di interesse con gli enti sociosanitari; possono essere nominati supplenti.
  2. Possono rivolgersi all’organo i pazienti e i loro parenti.
  3. I costi dell’organo sono assunti dal Cantone e le procedure sono gratuite per i pazienti.
  4. L’organo può trattare i reclami contro i fornitori di prestazione sociosanitari sussidiati dal Canton Ticino: in particolare ospedali, cliniche, OSC, case anziani, servizi d’assistenza e cura a domicilio, servizi d’appoggio, servizi ambulanza, istituzioni/servizi socioeducativi per invalidi e minorenni.
  5. L’organo non può occuparsi di conflitti privati che sorgono tra pazienti e con i loro parenti.
  6. L’organo non può occuparsi di questioni relative alle assicurazioni dei pazienti.
  7. L’organo non può occuparsi di conflitti di lavoro.
  8. L’organo procede nel rispetto della legge sulla protezione dei dati: se necessario, deve ricevere il consenso del richiedente prima d’agire.
  9. L’organo è tenuto al segreto d’ufficio e professionale.
  10. L’organo può procedere di propria iniziativa o per il tramite dell’autorità di vigilanza sanitaria alla richiesta di informazioni e di rapporti, come pure a sopralluoghi, se ritiene vi siano malfunzionamenti, come pure violazioni del diritto e dei principi di equità; in tal caso dà la possibilità all’ente toccato di esprimersi.
  11. Compiti dell’organo sono in particolare:
    1. raccogliere le domande, le preoccupazioni e i reclami
    2. chiarire i malintesi
    3. chiarire la disponibilità al dialogo
    4. chiedere gli incarti relativi alle cure e alla presa a carico
    5. fornire al richiedente le prime informazioni sulla situazione giuridica
    6. fornire al richiedente informazioni sul sistema sociosanitario nel Canton Ticino
    7. fare da intermediario e mediare tra le parti
    8. informare il Consiglio di Stato, quando sono necessarie misure esecutive
    9. se l’interesse pubblico lo esige, informare il Gran Consiglio, quando sono necessarie provvedimenti di alta vigilanza, raccomandazioni pubbliche o misure legislative.

*Raoul Ghisletta, Massimiliano Ay, Tamara Merlo, Maristella Patuzzi, Matteo Quadranti, Nicola Schönenberger, Fabrizio Sirica

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
3 ore
«A Lugano non c'è mai niente da fare!»
Hai tra i 14 e i 25 anni e abiti in riva al Ceresio? Allora partecipa al sondaggio promosso per “rianimare” la città
CANTONE
3 ore
In Ticino "per sbaglio", sono in un limbo
Il caso di un nucleo famigliare ucraino ospitato a Lamone-Cadempino. E l'appello del padrone di casa Giuseppe Akbas.
FOTO
LUGANO
14 ore
Grande giornata di festa per Raiffeisen Walking Lugano
Tra i vari percorsi non è mancato l'appuntamento tradizionale con il City Trail fino al Monte Bré
FOTO
PORLEZZA
15 ore
Un capriolo nel Ceresio
Brutta avventura finita bene, oggi pomeriggio, nelle acque a largo di Porlezza
LUGANO
17 ore
Festeggiamenti in piazza e notte libera
Il Municipio accoglierà una delegazione dell’FC Lugano di ritorno dalla trionfale trasferta bernese.
FOTO
COLDRERIO
18 ore
Tenta un sorpasso, ma si ritrova sottosopra
L'incidente è avvenuto questo pomeriggio in via Santa Apollonia a Coldrerio. Nessuno dovrebbe essere rimasto ferito.
MORBIO INFERIORE
20 ore
Sonora bocciatura per l'ecocentro di Morbio Inferiore
Il credito da 2,26 milioni di franchi è stato respinto dal 71,1% della popolazione.
CANTONE
21 ore
Il pareggio dei conti approvato dai ticinesi
L'unico oggetto in votazione a livello cantonale ha visto prevalere il sì (56,9%)
SERRAVALLE
22 ore
Perde l'equilibrio durante dei lavori sul tetto, morto un 66enne
L'uomo stava effettuando delle opere edilizie alla canna fumaria di un'abitazione a Semione.
CANTONE/SVIZZERA
1 gior
Netflix e tagli alla spesa: ancora poche ore per votare
Fino a mezzogiorno sarà possibile recarsi a votare sui tre oggetti federali e sul cosiddetto "decreto Morisoli"
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile