Tipress
CANTONE
09.10.20 - 12:170

Petizione per far luce «sugli abusi in seno all'amministrazione»

L'iniziativa promossa da tre deputati che fanno parte di un comitato appena costituito

La raccolta firme nasce dal no del Gran Consiglio alla Commissione parlamentare d'inchiesta per chiarire il caso dell'ex funzionario condannato per coazione sessuale

BELLINZONA - Una petizione cartacea e online chiede al Gran Consiglio di «adoperarsi per far luce su quanto accaduto in seno all’amministrazione cantonale, affinché casi simili non possano più ripetersi in futuro». 

A lanciarla sono tre deputati, Sabrina Aldi (Lega), Fiorenzo Dadò (Ppd) e Tamara Merlo (Più donne) che fanno parte, assieme ad altri cittadini del Comitato “Facciamo luce sugli abusi sessuali nell’amministrazione cantonale”. Un gruppo costituitosi, «sotto la spinta dell’opinione pubblica» dopo il rifiuto da parte del Gran Consiglio di istituire una commissione parlamentare d’inchiesta per far chiarezza sul caso dell’ex funzionario del DSS condannato per coazione sessuale nel 2019.

«Come il giudice Villa ha sentito di dover chiedere scusa alle vittime a nome dello Stato, così anche noi - scrivono i tre - non siamo soddisfatti del nulla di fatto cui è giunto il Parlamento cantonale. Allora quelle giovani erano state lasciate sole, mentre lo Stato avrebbe dovuto aiutarle e difenderle. Ora di nuovo lo Stato si tira indietro quando avrebbe l’opportunità di fare chiarezza al proprio interno». La petizione (vedi allegato cartaceo) si trova online su https://www.change.org/stop-abusi.

Allegati
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 ore
Gobbi è diventato più permissivo
Permessi di residenza agli stranieri, il Ticino ha detto meno "no". Un ammorbidimento «per adeguarci alle sentenze»
FOTO
MAGLIASO
3 ore
Tre nasua albini allo Zoo al Maglio
Sono figli di un esemplare albino confiscato e che ha trovato accoglienza in Ticino.
CANTONE
5 ore
Delitto di Muralto, chiesti diciannove anni e sei mesi
Secondo l’accusa nella notte del 9 aprile 2019 all’Hotel La Palma si consumò un assassinio
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
Il Ticino perderà due deputati... nel 2051
Colpa del calo della popolazione. La previsione dei politologi
CANTONE
9 ore
«L’ha strangolata, non erano tipi da asfissia erotica»
Nel processo per il delitto di Muralto, la procuratrice ha ribadito che la versione dell’imputato è «una menzogna».
CANTONE
10 ore
Il delitto in hotel, poi tutta una serie di menzogne
Si è riaperto con la requisitoria il processo nei confronti del 32enne accusato di assassinio
CANTONE
11 ore
Controlli di polizia nella fascia di confine
Si tratta di una campagna congiunta che mira a rendere le strade più sicure. Avrà luogo domani.
CANTONE
11 ore
In Ticino altri 27 contagi
Un paziente è stato dimesso dall'ospedale. Resta stabile l'occupazione delle cure intense
AGNO
16 ore
Alla ricerca della falla da cui il nonno di Eitan è volato via
Non si spegne la polemica sui controlli doganali all'aeroporto di Lugano
CANTONE
16 ore
Ticinesi in cerca di casa: a pochi metri da dove sono nati e mai in città
Quando si tratta di cambiare casa, tendiamo a restare vicino ai nostri luoghi. Ecco i risultati di uno studio Swiss Life
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile