Keystone
CANTONE
11.09.20 - 09:440

I Verdi del Ticino: «Il Cantone si impegni attivamente per il dramma dei migranti di Moria»

Il partito ecologista ha sottoposto un'interpellanza al Consiglio di Stato

BELLINZONA - Anche il Ticino può, e deve, dare il suo contributo per limitare la crisi umanitaria venutasi a creare nel campo profughi di Moria sull'isola greca di Lesbo. Lo sostengono i Verdi del Ticino che hanno presentato proprio oggi un'interpellanza al Consiglio di Stato.

In seguito a una serie di incendi, divampati nella notte fra martedì e mercoledì, più di 12mila migranti giunti a Lesbo dopo aver valicato il Mediterraneo sono rimaste senza casa. Diversi Paesi europei e città, compresa Berna, hanno accettato di accogliere alcuni degli sfollati.

Stando al partito ecologista, in questo senso, anche il Ticino dovrebbe fare la sua parte in base «ai principi di rispetto della dignità umana, delle libertà fondamentali e della giustizia sociale enunciati nella Costituzione del Cantone Ticino».

Al Cantone, tramite interpellanza, viene quindi chiesto: 

  • Intende il Consiglio di Stato aprire una discussione con Berna affinché la Svizzera intervenga in modo incisivo, facendo esempio di solidarietà, nel contesto sopra menzionato, invitando i vari cantoni ad accogliere una parte degli sfollati in fuga dal campo di Moria?
  • Intende il Consiglio di Stato aprire le debite procedure per accogliere una parte degli sfollati del campo di Moria, così come fatto dalla Città di Berna? In caso affermativo quante persone sarebbe disposto ad accogliere e assistere?
  • Quanto spazio c’è attualmente nei centri d’accoglienza del Cantone? Quale è la possibilità di ampliare i centri presenti sul territorio per far fronte a emergenze come queste?

Negli scorsi giorni la sinistra ticinese si era già mobilitata a sostegno dei migranti in difficoltà sull'isola nel Mediterraneo con interpellanze a livello cantonale e comunale.

TOP NEWS Ticino
LUGANO
4 ore
Moncucco sulla Santa Chiara: «Non faremo tagli al personale»
La clinica luganese denuncia delle «importanti inesattezze« nel comunicato oggi trasmesso dalla struttura locarnese.
CADENAZZO
6 ore
Le Forze Speciali hanno sbagliato qualcosa
All'ex postribolo Monnalisa era in corso un'esercitazione "top secret" dei corpi scelti
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
8 ore
Auto in fiamme davanti alla Sezione della Circolazione
L'incendio è divampato questo pomeriggio in via ala Monda a Camorino.
VIDEO
CANTONE
8 ore
Sul confine sale la febbre da derby
Stasera va in scena la partita di Euro 2020 certamente più sentita in Ticino, quella contro l'Italia.
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
9 ore
I danni del maltempo? Soprattutto in Ticino e a Lucerna
Il 2020 rientra fra i dieci anni con meno danni. I costi complessivi aumentano a quaranta milioni di franchi
CANTONE
11 ore
Le finanze cantonali vanno (un po') meglio del previsto
Con l'aggiornamento del preventivo 2021, si stima ora un disavanzo di 175,5 milioni di franchi
CANTONE
12 ore
Svelato il quarto nome di Castle On Air
Si tratta del cantante/trapper milanese Ernia a Castelgrande per il tour del suo album “Gemelli”
CANTONE
14 ore
Un altro giorno senza decessi, ma ci sono due ricoveri
Nove i nuovi casi. Gli ospedali accolgono attualmente tre pazienti. Le cure intense sono vuote da oltre due settimane.
FOTOGALLERY
CADENAZZO
14 ore
Rogo all'ex postribolo: è stato un errore militare
L'incendio è stato causato da un'esercitazione dei militi. Lo rende noto la Polizia cantonale
CANTONE
17 ore
Arresti cardiaci sui campi da calcio: «I defibrillatori ci sono, manca la formazione»
Episodi paragonabili a quanto accaduto al calciatore della Danimarca Christian Eriksen capitano anche in Ticino.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile