Keystone
CANTONE
10.09.20 - 12:380
Aggiornamento : 14:21

Disastro di Lesbo: «Ospitiamo noi alcuni rifugiati»

L'MPS e il PS hanno presentato diverse richieste a Cantone e Comuni per chiedere di agire e seguire l'esempio di Berna.

Il Cantone dovrebbe dare la propria disponibilità ad accogliere 50 profughi, la città di Bellinzona 20.

BELLINZONA - Nella notte dell’8 settembre un vasto incendio ha raso al suolo il campo profughi sull’isola di Lesbo in Grecia. Un campo nel quale hanno finora vissuto più di 13’000 persone. La città di Berna ha subito dichiarato la propria disponibilità ad ospitare una ventina di queste persone.

«Un’offerta che certo non risolverà il problema delle politiche migratorie europee che scaricano sui paesi del Mediteranno la gestione dei flussi migratori e che, fondamentalmente, è all’origine di questa situazione. Ma che certamente rappresenta un gesto concreto di solidarietà e accoglienza», rileva l'MPS. Per questo motivo, seguendo l’esempio della città di Berna, ha deciso di presentare due interpellanze - una comunale, a Bellinzona, e una cantonale - per chiedere di agire e mettersi a disposizione per offrire ospitalità ad alcuni di questi rifugiati.

Il Consiglio di Stato dovrebbe segnalare alla Confederazione la propria disponibilità ad accogliere 50 di questi rifugiati, mentre l'esecutivo bellinzonese a ospitarne una ventina in strutture pubbliche comunali. Inoltre dovrebbero farsi portavoce affinché la Confederazione e gli altri cantoni (rispettivamente gli altri comuni) si attivino per offrire accoglienza straordinaria a questi profughi.

Anche il PS si mobilita - Anche il Partito Socialista Ticino ha presentato un’interrogazione a livello cantonale (primo firmatario Carlo Lepori) e nei principali comuni (Lisa Boscolo a Bellinzona, Carlo Zoppi a Lugano e Fabrizio Sirica a Locarno) chiedendo alle autorità se intendono dichiararsi pronti ad accogliere «un numero importante» di profughi, specialmente famiglie con bambine e bambini, giovani non accompagnati e malati. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
59 sec
C'è troppo smog: 80 km/h in tutto il Sottoceneri
La misura entrerà in vigore da oggi alle 13.30 e riguarderà l'A2 fra Rivera e Chiasso e l'A394 fra Mendrisio e Stabio.
BELLINZONA
44 min
Violenta rissa a Giubiasco, fermati sei giovani
Un 21enne è stato ferito in modo grave alla testa con un oggetto contundente. Ferite più leggere per altre tre persone.
CANTONE
54 min
Covid: 52 positivi, ma nessuna vittima
Nelle ultime ventiquattro ore sono state ricoverate 5 persone. Quattro, invece, sono state dimesse
CANTONE
1 ora
«Lo sballo da farmaci ha ucciso mio figlio»
Dal dramma, lo slancio per aiutare gli altri: «Tante vite possono essere salvate»
CANTONE
2 ore
I 366 giorni di coronavirus del dottor Christian Garzoni
Il direttore sanitario della Clinica Luganese di Moncucco ricorda il 25 febbraio di un anno fa e il primo paziente Covid
CANTONE
5 ore
I media di fronte alla novità del coronavirus
L'esperto: «È stato fatto un buon lavoro, senza allarmismo ma nemmeno banalizzazione»
FOTO
CANTONE
5 ore
Un anno di pandemia
Il 25 febbraio 2020 venne segnalato il primo caso di coronavirus in Ticino (e in Svizzera).
CANTONE
13 ore
In Ticino è come se fosse morto un piccolo paese
Il Covid ha creato un "buco" nelle statistiche demografiche: 857 decessi in più in un anno.
CANTONE
16 ore
«Aprire le terrazze? Creerebbe tensioni»
Massimo Suter deluso dalla decisione del Consiglio Federale. E anche dalla prospettiva di una riapertura "a metà"
CANTONE
17 ore
«Non vogliamo una Pasqua come quella del 2020»
Norman Gobbi, presidente del Consiglio di Stato ticinese, ospite di Piazza Ticino. Guarda il video.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile