Depositphotos (archivio)
CANTONE
08.09.20 - 08:310

«Per la tutela alpina e contro il bracconaggio»

Il Partito comunista si schiera a favore della revisione della legge sulla caccia

BELLINZONA - «Non temiamo un accanimento sulle specie protette». C'è anche il "sì" («critico») del Partito comunista a favore della revisione della legge sulla caccia, in votazione il prossimo 27 settembre.

Negli scorsi giorni la discussione in Ticino sul tema si è molto animata, con il fronte dei contrari preoccupato per le conseguenze della nuova normativa e la paura che nei mirini dei cacciatori possano finire anche animali innocui.

In tal senso il PC - che definisce «deprecabile» la caccia ai trofei - sottolinea che il Parlamento «ha già deciso che non si deve intervenire sulle popolazioni di castoro, lince, airone cenerino e smergo maggiore. Pertanto, possono essere regolati soltanto i branchi di lupi, che rappresentano una seria minaccia per i contadini di montagna e tutta l’economia alpina». 

La revisione della legge «fornisce uno spazio agli animali selvatici senza doverne togliere agli ultimi agricoltori e agricoltrici delle più impervie vallate svizzere», concludono i comunisti, auspicando che Cantone e Confederazione agiscano in modo coordinato per «evitare approcci eccessivamente differenziati sul territorio svizzero».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Geni86 1 anno fa su tio
Bravi! Qualcuno che si china seriamente sulla materia in votazione e prende una decisione razionale e non influenzata da pregiudizi. Esempio per molti...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 ore
Qualche fiocco di neve in arrivo in serata?
Sarà in ogni caso una breve parentesi. Ma la neve, fino a basse quote, potrebbe tornare durante la settimana
Lugano
15 ore
Più Donne chiede delucidazioni sul caso dell'ex funzionario del Dss
Dopo che la loro interrogazione non ha avuto seguito dai vertici, tornano con un'interpellanza che contiene 15 domande
CANTONE
17 ore
I più scattanti con il "booster" agli over16
A questa cifra vanno aggiunte le persone che si sono rivolte alle farmacie e agli studi medici
RIAZZINO
19 ore
Al Vanilla la musica resta spenta
Il Consiglio federale è andato incontro alle discoteche. Ma la struttura di Riazzino mantiene la propria decisione
BELLINZONA
21 ore
Il villaggio natalizio di Bellinzona solo per vaccinati e guariti
Per il mercato del sabato e i mercatini in programma varrà invece l'obbligo di mascherina
Ticino
21 ore
Ecco dove verranno posizionati i radar la prossima settimana
La polizia ricorda che «la velocità elevata permane una delle maggiori cause d'incidenti»
CANTONE
22 ore
La cucciolata che non intenerisce gli allevatori
Il nascita di tre lupacchiotti è «una cattiva notizia» commenta l'associazione per la protezione dai predatori
LUGANO
22 ore
Obbligo di mascherina in centro a Lugano
La misura scatta domani, sabato 4 dicembre, nella zona pedonale della città
SVIZZERA
23 ore
Niente test a scuola, il sindacato protesta
Il Vpod/Ssp invoca una maggiore protezione dell'insegnamento in presenza
CANTONE
1 gior
Gli anni ticinesi di Highsmith in un documentario
Le riprese del film sono di recente iniziate sul Lago Maggiore e in Valle Maggia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile