Immobili
Veicoli
Deposit
CANTONE
04.09.20 - 10:570

Presentata una mozione sui potenziali dell'energia solare in Ticino

Il gruppo Mps-pop-indipendenti chiedono di presentare delle misure sia per proprietari pubblici che privati

BELLINZONA - "Il Ticino è da considerare ancora la Sonnenstube della Svizzera?". Questo il titolo della mozione presentata al Consiglio di Stato da parte del gruppo Mps-pop-indipendenti. «Sulla base degli studi nazionali e cantonali non vi sono più dubbi sulla necessità di recuperare il terreno perso. Non si tratta più quindi di “studiare” il problema, ma di passare all’azione, in modo deciso», si legge nel comunicato.

Con la mozione il Consiglio di Stato è invitato a «presentare una serie di misure rivolte sia ai proprietari pubblici che a quelli privati (supportate da modifiche di legge e da relativi crediti) affinché la produzione di energia solare attraverso i pannelli posati sui tetti delle case raddoppi entro il 2026».

Secondo un recente studio del WWF, la Svizzera sfrutterà a pieno il proprio potenziale di energia solare generata sui tetti solo tra 262 anni. «Naturalmente la media tra i cantoni varia di qualche anno e il Ticino, con 292 anni, si posiziona grossomodo a metà classifica (ma comunque decisamente sotto la media nazionale)», si legge nella nota.  «Nel 2019 la Svizzera ha sfruttato nel complesso solo il 3,87% del proprio potenziale di generazione di energia solare sui tetti, ovvero poco meno dello 0,8% in più rispetto al 2017».

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile