tipress
BELLINZONA
02.09.20 - 18:110

«L'aggregazione porta l’acqua non potabile!»

L'indignazione della sezione leghista di Bellinzona: «Altro che guasto, qui è cattiva gestione»

BELLINZONA - Le forti precipitazioni di questo fine settimana hanno provocato disagi a Preonzo. Per un paio di giorni i cittadini del quartiere a nord della vecchia Bellinzona hanno dovuto fare a meno dell'acqua potabile. Contrariamente al solito, in questo caso neppure bollita è stato possibile utilizzarla.

La popolazione, stando a un'interpellanza inviata oggi al Municipio e redatta dalla sezione leghista di Bellinzona, è risentita per questo malfunzionamento, poiché è la seconda volta che succede dall’avvenuta aggregazione, ovvero da tre anni e mezzo a questa parte.

«A mente - sottolineano i leghisti - non si ricorda una frequenza così ravvicinata negli anni passati, quando l'allora comune si occupava in completa autonomia di tutti i lavori di manutenzione dell’acquedotto».

«Sembra poi - viene aggiunto - che il problema non sia legato a un danno causato dalle recenti intemperie, bensì da una cattiva gestione e manutenzione della struttura atta all'approvvigionamento idrico della comunità».

Insomma, secondo i rappresentanti leghisti, saremmo in presenza di un «disservizio riconducibile agli effetti negativi causati dall’aggregazione».

Qui di seguito le domande poste nell'interpellanza:
1. Che cosa è successo all’acquedotto che ha comportato la non potabilità dell'acqua a Preonzo (e Moleno)?
2. Il problema è legato ad un danno causato dalle intemperie o da una cattiva gestione/manutenzione della struttura? È possibile si sia trattato più semplicemente di un errore umano?
3. Con che frequenza vengono svolti i lavori di manutenzione ordinaria/straordinaria?
4. Qual è il servizio preposto alla manutenzione e chi sono le persone coinvolte?
5. L'aumento di questi problemi in coincidenza dell’aggregazione è soltanto casuale o siamo in presenza di un peggioramento del servizio offerto?
6. Che cosa intende fare il Municipio per evitare il ripetersi di questo tipo di disservizio?
7. Quali sono gli insegnamenti da trarre?
8. La comunicazione della non potabilità dell'acqua sembra essere stata lacunosa nonostante i fuochi da raggiungere erano meno di 200.
Perché oltre all’utilizzo dei media (non tutti leggono i portali internet, …) non si è pensato ad uno scritto da distribuire in ogni casa?
9. Il Municipio non ritiene che simili fatti minino la fiducia dei cittadini che popolano i quartieri più periferici che più volte hanno già manifestato un certo malcontento per una città a due velocità?

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
8 min
Denuncia "il malandazzo" in ufficio, parte la procedura di licenziamento
Sul caso avvenuto all'Istituto delle assicurazioni sociali (IAS) l'MPS ha presentato un'interpellanza
FOTO E VIDEO
CANTONE
29 min
«La gente ha voglia di uscire e fare shopping»
Dopo quarantadue giorni di chiusura a causa della pandemia, oggi è avvenuta l'attesa riapertura dei negozi
CANTONE
3 ore
«Pensavo di aver visto tutto a 80 anni, ma sono finito in prigione»
Don Azzolino Chiappini rompe il silenzio, a qualche giorno dal decreto di abbandono per "sequestro di persona"
CANTONE
3 ore
Assembramenti e mascherina: in Ticino sono scattate 490 multe
È il bilancio del primo mese di controlli effettuati dalla polizia cantonale e da quelle comunali
CANTONE
4 ore
Revocato il limite degli 80 chilometri orari in autostrada
Alle 13.30 scadranno le misure straordinarie, introdotte giovedì scorso dal DT, per contrastare lo smog nel Sottoceneri.
BELLINZONA
5 ore
Restano in carcere i sei giovani della rissa di Giubiasco
Il Giudice dei provvedimenti coercitivi ha confermato l'arresto di tutte le persone coinvolte nell'alterco.
CANTONE
5 ore
Nessun ricovero e nessun morto per coronavirus
Nelle strutture sanitarie del nostro cantone 63 posti letto sono attualmente occupati da pazienti positivi
PONTE CHIASSO
7 ore
Rifiuti dall'Italia, sequestrato un camion
La Guardia di Finanza ha fermato un carico illegale alla dogana: trasportatore denunciato per truffa
CANTONE
7 ore
Non rinnovano la richiesta per il "lavoro ridotto" e ora gli stipendi sono fermi
Credevano che l’eccezionalità della pandemia prolungasse in automatico gli aiuti. Alcuni ristoratori nei guai.
CANTONE
9 ore
Fiori d'arancio gelati dal Covid ma...
Nel 2020 i matrimoni civili sono calati del 30% e quelli in chiesa addirittura del 62 per cento
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile