Tipress
CANTONE
09.08.20 - 15:030

Aumentare le imposte? I democentristi promettono «opposizione dura»

L'UDC ticinese prende posizione dopo le parole del direttore del DFE sulla tenuta finanziaria del Cantone

BELLINZONA - Il dramma coronavirus non deve essere «l'alibi» per «spendere di più» e «alzare le imposte». A ribadirlo è l'UDC ticinese, che in un comunicato ha voluto sottolineare la propria posizione dopo quanto espresso dal numero uno del DFE, Christian Vitta, attraverso le colonne del Caffè.

Anche per i democentristi è indubbio il fatto che lo strascico della pandemia in corso provocherà spese maggiori di quelle preventivate, «ma c’è modo e modo di spendere» e «ci vuole la determinazione e il coraggio anche di non spendere sebbene la pressione di singoli, associazioni e partiti potrebbe essere alta».

Vitta, dicendosi preoccupato per la tenuta finanziaria del Cantone (il deficit causato dal Covid-19 dovrebbe fissarsi attorno ai 300 milioni di franchi), ha parlato di un «percorso di riequilibrio dei conti». All'orizzonte ci sono tagli alla spesa e, non è da escludere, un aumento delle imposte. Una via, quest'ultima, che l'UDC non ritiene percorribile, annunciando nel caso «opposizione dura, senza escludere anche gli strumenti della democrazia diretta».

La «leva» per ripartire, secondo i democentristi, sta piuttosto nella politica fiscale. «I mezzi a disposizione dello Stato sono sufficienti per coprire le spese, a patto che finalmente si fissino delle priorità e si inizi una vera riforma della spesa pubblica in modo strutturale e non solo per il pareggio momentaneo e aleatorio dei conti, come fatto da troppo tempo a questa parte».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
MIM 1 anno fa su tio
Le imposte 2020 sono destinate a crollare, mi pare ovvio, visto che avete chiuso parecchie aziende (forse per niente, il futuro ce lo dirà). Ora volete far pagare a chi ha lavorato in condizioni disumane per le vostre scellerate scelte?
F/A-18 1 anno fa su tio
@MIM E naturalmente il trend andrà avanti anche negli anni a seguire. Con meno soldi in tasca certi lussi non c’è li potremo più permettere e chi sarà chiamato a tassazioni elevate o cambia cantone o addirittura paese.
F/A-18 1 anno fa su tio
Ma non andava tutto bene? Il dissesto poi ci sarà anche nei vari comuni ecc...., prepariamoci al peggio!
klich69 1 anno fa su tio
Certo così fanno bella figura al estero con i soldi spremuti a sangue dai poveri cittadini lavoratori. UDC E LEGA hanno detto la sua il ps tace quindi acconsente.
Heinz 1 anno fa su tio
L'importante é che non aumentino le tasse federali per coprire i buchi di bilancio Ticinesi.
Corri 1 anno fa su tio
Tanto se rifiutiamo di pagare le imposte, li troveremo sull'iva aumentata...! Iniziativa: Non Si paga più imposte, ma solo sull'iva per tutti. Cassa malati unica, medici e infermieri ospedalieri pagati unicamente dallo Stato.
Bandito976 1 anno fa su tio
Inviano soldi a destra e a manca e poi? Li deve pagare il popolo? Sveglia, la cuccagna è finita!
SosPettOso 1 anno fa su tio
"Aumentare le imposte" A CHI? " il coraggio anche di non spendere ..." In poche parole tagliare, ma cosa e A CHI? Francamente a me, se aumentano le imposte agli impresari che hanno messo tutti in disoccupazione senza vedersi rubare il lavoro da nessuno ed oggi possono riprendere fatturando 4.-fr l'ora in più per ogni dipendente per delle misure inesistenti... lo troverei anche GIUSTO!
Giovanii 1 anno fa su tio
Altare alzare.
prophet 1 anno fa su tio
I vantaggi dei bilaterali giunti in CH interna...andrebbero rigirati anche al Ticino...
cle72 1 anno fa su tio
Ma quando si è dovuto attingere a miliardi per salvare la Swissair la confederazione non ci ha pensato molto. Soldi in parte pubblici. Vitta e Co. a casa. Oppure riducete tutti i vostri stipendi
tormar68 1 anno fa su tio
Aiutiamo cani e porci, e poi volete aumentare le tasse?? Ci sono aziende che hanno beneficiato aiuti dalla confederazione quando erano a un passo dal fallimento, ma non per COVID. Famiglie ticinesi che sono con l’acqua alla gola, non per COVID, ma ad esempio per i continui aumenti delle casse malati. Molti stranieri sono in giro a zonzo con tutto pagato!! Cassa malati, aiuti sanitari, ecc. Giovani di 20 anni, apprendisti, che devono pagare 180.- al mese di cassa malati , con 2500.- di franchigia. Dopo arrivano sti fenomeni che vogliono aumentare le tasse. Non capisco più nulla.
Um999 1 anno fa su tio
@tormar68 Bravo, detto bene „sti fenomeni „. Avvolte non capisco se quelli che ci governano abitano in Ticino o in qualche altro Cantone. Poi il tuo appunto sui giovani non fa una piega, l’importante è aiutare tutti tranne che i nostri giovani del Cantone. Mi arrendo.
seo56 1 anno fa su tio
Ci mancherebbe anche questo..
VECCHIOTTO 1 anno fa su tio
Sicuro che le alzano! Non comanda mica Vitta cosa credete? Vitta fa quello che rossi, verdi e ecologisti gli ordinano. Altrimenti poi questi signori dove vanno a prendere i soldi per le loro politiche "sociali" se l economia non paga più tasse? Anzi, ne vedremo delle belle con tutti gli eco balzelli che ci faranno pagare! Fossimo in Italia sarebbero in prima linea a traghettare asilanti per creare il loro commercio a nostre spese. Pori nüm!
lalumpi 1 anno fa su tio
Aumentare le imposte per pagargli gli aperitivi e le cene??
Ul Cunili 1 anno fa su tio
A sto punto mi faccio Frontaliere. Meno inposte, no scassa malati e tanto continuo a vivere a casa mia in Ticino, come tanti. I controlli, almeno nel mio paesello, sono inesistenti. Quindi mi apro una casella postale a Cannobbio e continuo a fare la vita di sempre ma con qualche mille franchi in più in sacocia mia e non a loro.
lalumpi 1 anno fa su tio
Alzare le imposte per pagargli gli aperitivi e le cene?
VECCHIOTTO 1 anno fa su tio
E cosa vi aspettavate? Che Vitta fosse Babbo Natale? Le stampelle dei liberali sono verdi, rossi e ecologisti. Pensate che rinuncino alle loro proposte di tasse a favore della gente? Non illudiamoci! Vitta non muove dito se il tris non bien servito !
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
RIAZZINO
1 ora
Al Vanilla la musica resta spenta
Il Consiglio federale è andato incontro alle discoteche. Ma la struttura di Riazzino mantiene la propria decisione
BELLINZONA
3 ore
Il villaggio natalizio di Bellinzona solo per vaccinati e guariti
Per il mercato del sabato e i mercatini in programma varrà invece l'obbligo di mascherina
Ticino
3 ore
Ecco dove verranno posizionati i radar la prossima settimana
La polizia ricorda che «la velocità elevata permane una delle maggiori cause d'incidenti»
CANTONE
4 ore
La cucciolata che non intenerisce gli allevatori
Il nascita di tre lupacchiotti è «una cattiva notizia» commenta l'associazione per la protezione dai predatori
LUGANO
4 ore
Obbligo di mascherina in centro a Lugano
La misura scatta domani, sabato 4 dicembre, nella zona pedonale della città
SVIZZERA
5 ore
Niente test a scuola, il sindacato protesta
Il Vpod/Ssp invoca una maggiore protezione dell'insegnamento in presenza
CANTONE
9 ore
Gli anni ticinesi di Highsmith in un documentario
Le riprese del film sono di recente iniziate sul Lago Maggiore e in Valle Maggia
CANTONE
10 ore
In Ticino il booster è per tutti
Da subito tutti gli over 16 che hanno ricevuto la seconda dose da almeno sei mesi possono prenotare il richiamo
CANTONE
10 ore
In Ticino 186 nuovi contagi e altre 13 classi in quarantena
Sono 67 i pazienti Covid che attualmente si trovano negli ospedali del nostro cantone
LOCARNO
11 ore
Storia del "guerriero" Toni
Toni Milano, 40 anni, ha lasciato il ciclismo a causa della distrofia muscolare. Ma non ha smesso di lottare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile