Pronto soccorso pediatrico aperto sei ore in meno: «A che gioco giochiamo?»
Tipress
MENDRISIO
29.05.20 - 15:350
Aggiornamento : 17:00

Pronto soccorso pediatrico aperto sei ore in meno: «A che gioco giochiamo?»

I tre granconsiglieri PPD del Mendrisiotto interpellano il governo sulla paventata diminuzione d'orario all'OBV

Secondo la direzione dell'ospedale, che ha preso la decisione, essa sarebbe stata confermata anche dal DSS. Fonio: «Abbiamo qualche dubbio al riguardo».

MENDRISIO - La paventata decisione di diminuire l'orario di apertura del Pronto soccorso pediatrico all'Ospedale Beata Vergine (OBV) di Mendrisio non è andata giù ai tre granconsiglieri PPD della regione. Maurizio Agustoni, Giorgio Fonio e Luca Pagani - tramite un'interpellanza urgente - hanno infatti chiesto lumi al Governo in merito a una «manovra» che intende «tagliare l’offerta sanitaria nel Mendrisiotto».

I tre deputati partono ricordando che prima dell'emergenza Covid-19 il pronto soccorso era aperto sette giorni alla settimana dalle 7 alle 23 e che durante la pandemia il servizio era stato addirittura esteso a 24 ore su 24. «Con il lento rientro alla normalità - precisano i tre granconsiglieri momò - ci potevamo attendere un ritorno alla precedente fascia orario». Ma così pare non essere. «La direzione dell’OBV ha comunicato alle collaboratrici e ai collaboratori dell’ospedale che il pronto soccorso pediatrico sarebbe stato aperto unicamente dalle 10 alle 20». Ovvero sei ore in meno al giorno rispetto alla situazione pre-Covid-19. «In percentuale una riduzione del 37.5% sull'orario di apertura». Ma non è finita qui. Perché, secondo i vertici dell'OBV, questa scelta sarebbe stata orchestrata con il beneplacito del DSS. «Su questo ultimo punto - precisano Agustoni, Fonio e Pagani - ci permettiamo di esprimere qualche dubbio» vista anche «la sensibilità nei confronti del Mendrisiotto» dimostrata da Raffaele De Rosa durante il dibattito sui conti dell’EOC.

Poi, i tre deputati, promettono battaglia. «È bene chiarire che questi tentativi ci troveranno sempre vigili e contrari, perché in discussione c’è un bene prezioso e insostituibile come la salute delle cittadine e dei cittadini del Mendrisiotto». 

Per questi motivi, Agustoni, Fonio e Pagani hanno deciso di porre al Consiglio di Stato le seguenti cinque, fondamentali, domande:

- È vero che la direzione dell’OBV ha deciso di ridurre gli orari del pronto soccorso pediatrico?
- È vero che questa decisione è stata confermata dal DSS?
- Il Consiglio di Stato condivide la decisione di ridurre gli orari del pronto soccorso pediatrico?
 - Se sì, sulla base di quali elementi?
- Se no, quali passi intende intraprendere, in particolare nei confronti della direzione dell’OBV, per ristabilire gli orari del pronto soccorso pediatrico?

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 1 anno fa su tio
Ma cosa vi aspettavate ???
bimbogimbo 1 anno fa su tio
O cavolo... se le cose stanno cosi, forse per la prima volta, concordo con i PPDinini. Assurdo ridurre l’orario del pronto soccorso pediatrico, anche se i miei figli iniziano ormai ad essere grandicelli...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
53 min
Fischi a Valenzano Rossi: il PLR Lugano li condanna «fermamente»
La sezione cittadina ha espresso «massima solidarietà» alla municipale contestata il 1° d'agosto.
LUGANO
4 ore
«Non la prendo sul personale»
Karin Valenzano Rossi fischiata in piazza Riforma si toglie qualche sassolino dalla scarpa
LOCARNO
5 ore
Ci mancavano le zanzare
Dopo gli allagamenti è boom nel Piano di Magadino. La Confederazione ha inviato una missione insetticida
URI / CANTONE
8 ore
Più di due ore per superare il San Gottardo
Al portale nord della galleria sono stati raggiunti i 16 chilometri di coda, a quello sud si è arrivati a sette
LUGANO
8 ore
«Ci danno degli imbecilli, ma ciò dice più di loro che di noi»
Per gli organizzatori, la "cifolata" di ieri è stata un successo. E non solo per la presenza dei molinari.
FOTO
ITALIA
10 ore
L'A9 diventa un lungo cantiere, Como a rischio collasso
Le prossime settimane saranno di sofferenza per chi viaggia, sia in direzione sud che nord.
CANTONE
11 ore
Un'altra settimana di maltempo
Piccole parentesi di sole, molte di pioggia.
CANTONE
13 ore
Ottanta positivi in 72 ore
Dal decesso di giovedì non si registrano nuove vittime a causa del virus
FOTO
LUGANO
13 ore
Raccolta una montagna di occhiali usati
L'iniziativa del Lions Club Lugano è stata un successo: «Le 9'517 paia raccolte vanno oltre ogni più rosea aspettativa».
LUGANO
14 ore
L'eco dei "cifolatori" di Piazza Riforma
L'inedita cornice di fischi durante l'allocuzione di Karin Valenzano Rossi non ha mancato di generare reazioni.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile