Tipress (archivio)
CANTONE
26.05.20 - 17:530
Aggiornamento : 18:49

Pioggia di milioni per il futuro del trasporto pubblico

Via libera dal Gran Consiglio alla nuova offerta 2021 che seguirà l'apertura ella galleria di base del Monte Ceneri

BELLINZONA - In un pomeriggio che ha visto l’approvazione di diversi crediti (gestione dei castelli di Bellinzona, aerodromo di Lodrino e carcere de La Stampa), il Gran Consiglio ha dato il via libera anche allo stanziamento di 461,4 milioni di franchi destinati al finanziamento delle prestazioni di trasporto pubblico per il quadriennio 2020-2023.

Il plenum ha accolto oggi quasi all'unanimità i due decreti legge, approvando così l'offerta del trasporto pubblico 2021, che prevede un importante potenziamento dell'offerta su gomma e su rotaia che seguirà l'apertura della galleria di base del Monte Ceneri. Un passo verso un futuro in cui tutte le città del nostro cantone saranno più vicine.

Il credito approvato oggi è suddiviso come segue: 355,6 milioni di franchi a carico del Cantone e i 105,8 milioni restanti a carico dei comuni.

Cosa cambia? - Con l’apertura della galleria di base del Monte Ceneri, i tempi di percorrenza fra le due metà del cantone saranno dimezzati e la rete dei bus regionali sarà ampliata su tutto il territorio. Le linee principali, sia su gomma che su rotaia, avranno corse ogni 30 minuti.

Sulle linee secondarie invece l’orario sarà potenziato in modo differenziato, tenendo conto della domanda e delle esigenze. E più in generale, sarà possibile raggiungere il polo di riferimento entro le 6 da ogni località e fare rientro al proprio domicilio, sempre partendo dal polo di riferimento, a mezzanotte (le 20 nelle zone più periferiche).

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Yeti 64 10 mesi fa su tio
Poi arriva cocco bello Koch e comunica covid 19 non ci abbandonerà più. Non usate i mezzi pubblici. E altri 460 milioni buttati. Grazie contribuenti.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Il pluriomicida Günther Tschanun è morto a Losone
È stata fatta nuova luce sugli ultimi anni dell'autore di una delle più grandi stragi del nostro paese
CANTONE
4 ore
Vaccino: «Preparati anche per chi ha paura dell'ago»
Da una parte ci sono gli scettici, ma esistono pure i cosiddetti "belonefobici", coloro che temono le iniezioni
CANTONE
6 ore
Neve in arrivo, scatta l'allerta
Precipitazioni previste in alta quota, ma che domani dovrebbero scendere attorno agli 800 metri.
CANTONE
13 ore
Altre 46 persone positive al Covid-19, c'è anche un decesso
Nelle ultime 24 ore a causa del virus è stata ospedalizzata una persona, sette invece hanno potuto far rientro a casa.
FOTO E VIDEO
BIASCA
15 ore
Fiamme in un appartamento, una persona leggermente intossicata
L'incendio si è sviluppato in una palazzina di via Croce a Biasca.
CANTONE / CONFINE
1 gior
Baby gang italo-ticinese: in otto davanti al giudice
I ragazzini sono accusati di persecuzioni e bullismo.
CANTONE
1 gior
Contro "mini-esodo", prime code al Gottardo
Al portale sud della galleria autostradale ci sono almeno alcuni chilometri di colonna.
LUGANO
1 gior
La nostra lingua s'impoverisce, per fortuna che esiste Dante
L'intramontabile grandezza di Dante Alighieri viene celebrata nel 700esimo dalla sua morte
CANTONE
1 gior
Sette ricoveri e undici dimissioni negli ospedali ticinesi
Nelle ultime 24 ore i contagi notificati all'Ufficio del Medico cantonale sono stati 74. Zero i decessi.
CANTONE
1 gior
Un weekend... autunnale
Dopo il freddo di settimana scorsa e il caldo di quella precedente, ecco la pioggia.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile