Immobili
Veicoli
Archivio Tipress
CANTONE
23.03.20 - 18:560

I partiti di governo sostengono la decisione ticinese

Nel “conflitto” con Berna prendono la parola PLR, Lega, PPD e PS

BELLINZONA - Nel “conflitto” tra Berna e il Ticino sulla decisione di sospendere tutte le attività commerciali e produttive private non indispensabili per rallentare la diffusione del nuovo coronavirus, tutti i partiti di governo (PLR, Lega, PPD e PS) stanno dalla parte di Bellinzona.

«In una situazione d'emergenza straordinaria come quella che il Ticino e la Svizzera stanno vivendo in queste settimane, l'autorità meglio preparata a valutare quali siano le misure da adottare è certamente quella locale» si legge in un comunicato congiunto dei quattro partiti. «È evidente che la situazione pandemica in Ticino sia più grave che nel resto della Svizzera». 

L'Ufficio federale di giustizia ha assunto una posizione critica nei confronti della decisione del Governo ticinese. E quest'ultimo ha ribadito di voler mantenere la propria decisione. «Sia ben chiaro: il Canton Ticino non rifiuta di applicare le misure decise dal Consiglio federale bensì ne propone un’applicazione più restrittiva in considerazione della specifica situazione nel Cantone e privilegiando la salvaguardia della salute pubblica e dell’operatività delle strutture ospedaliere» sottolineano i partiti di governo.

Partiti che confermano quindi il loro sostegno al Consiglio di Stato, ritenendo che «le misure proposte dal Ticino» sono «proporzionate e adeguate alle specificità della situazione sanitaria del cantone».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
14 min
La legge sull'apertura dei negozi resta in vigore
Non è però prevista una commissione consultiva. Lo ha deciso il Tribunale federale
CANTONE
2 ore
Salgono i contagi, ma calano i ricoveri
Si registra anche una ulteriore vittima del virus, per un totale di 1'090 da inizio pandemia.
CANTONE
6 ore
Pochi decessi, ma «il numero dei contagi resta rilevante»
L'Ufficio del medico cantonale sulla situazione pandemica: «Molto dipenderà dalla variante circolante in futuro»
CONFINE
18 ore
Frontalieri italiani, l'accordo avanza
La commissione economia e tributi del Nazionale promuove la riforma fiscale (quasi) all'unanimità
CANTONE
21 ore
La marcia di chiusura dei Centri vaccinali: «Affrettatevi ad iscrivervi»
Il rallentamento delle richieste ha portato le autorità a ridimensionare progressivamente il dispositivo
CANTONE
23 ore
Identikit dell'astensionista ticinese
Chi è, che lavoro fa, cosa ha votato e perché non vuole votare più. Lo studio dell'Università di Losanna
BELLINZONA
1 gior
La capitale è ancora più grande
A fine 2021 sotto l'ombra dei Castelli abitavano 44'530 persone, ovvero 474 in più rispetto a un anno prima.
CANTONE
1 gior
Altri due decessi in Ticino, dieci nuove quarantene nelle scuole
Negli ospedali si contano quattro Covid-pazienti in meno, per un totale di 173.
CHIASSO
1 gior
«Insultata e minacciata solo per aver svolto il mio lavoro»
Finita più volte al centro di un polverone mediatico, la dottoressa Mariangela De Cesare ha voluto “vuotare il sacco”.
FOCUS
1 gior
I detenuti che non vogliono uscire
Il reinserimento sociale è un problema, per chi è dietro le sbarre. Tanto che molti preferiscono rimanerci
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile