Tio/20minuti
+2
LUGANO
16.03.20 - 11:110
Aggiornamento : 13:55

Un lunedì mattina insolito. Negozi chiusi e strade deserte. In giro solo anziani.

In un video vi mostriamo il volto di Lugano di questa mattina. Il suo primo giorno di saracinesche abbassate

LUGANO - Rassegniamoci a vedere tante domeniche. Perché così appariva Lugano, il motore economico del Ticino, questa mattina: il primo giorno di chiusura di tutti i negozi. Il video in allegato rende bene l’idea di uno scenario desolante: le vie del centro sono praticamente vuote. I negozi al buio. Gli unici che si aggirano per il centro sono stranamente gli anziani, proprio coloro che sono stati invitati più volte a non uscire. A restare in casa. Insomma a proteggersi, visto che rappresentano la categoria più a rischio. Alcuni di loro girano con la mascherina, altri invece non la indossano affatto.

Insomma non c’è nulla di quella vita brulicante tipica del lunedì mattina. Nemmeno l’apertura del reparto alimentari di Manor, Migros e Coop contribuiscono a creare una parvenza di aria cittadina. Davanti all’entrata degli addetti alla sicurezza spiegano ai clienti che l’accesso a tutti gli altri piani è vietato. Si scende solo al supermercato per comprare viveri di prima necessità.

Si vedono le banche aperte, ma non c’è il via vai di persone che siamo abituati a vedere. Ne incontriamo uno che ci lavora: «È strano vedere Lugano così, l’impressione che si ha è quella di andare a lavorare come se fosse di domenica. Stamattina mi sono portato il cibo da casa, sapendo che tutti i ristoranti sono ormai chiusi».

Aperte anche le farmacie. E tutto con il solito cartello: qui sono esaurite le mascherine. 

Tio/20minutiv
Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
LUGANO
9 ore
Fuga di gas a Breganzona, bloccate le 5 vie
Grande dispiegamento di mezzi dei pompieri e della polizia e diversi disagi al traffico
CANTONE
19 ore
In Ticino altri 63 casi e un decesso
Nelle strutture ospedaliere ci sono 69 pazienti col Covid, di cui 10 in terapia intensiva
CONFINE
19 ore
A Viggiù parte la vaccinazione di massa
Dallo scorso 16 febbraio il comune al confine col Ticino si trova in zona rossa per la presenza di varianti
BELLINZONA
1 gior
Sulla mobilità lenta le polemiche corrono veloci
I Verdi attaccano il Municipale Simone Gianini per un presunto conflitto d'interesse fra due cariche «non compatibili».
CANTONE
1 gior
I radar risparmiano solo la Leventina
Ecco le località che saranno oggetto di controlli della velocità mobili e semi-stazionari.
FOTO
CASTEL SAN PIETRO
1 gior
Schiacciata da un furgone, grave una 49enne
L'incidente è avvenuto in via Alle Zocche a Castel San Pietro.
CANTONE
1 gior
Torna il sereno nelle case anziani: visite in camera e uscite consentite
Dal 1. marzo adeguate le direttive per le strutture della terza età e per le cliniche psichiatriche
FOTO E VIDEO
AIROLO
1 gior
Guasto alla seggiovia di Varozzei, nove persone evacuate in elicottero
Operazione di salvataggio, questa mattina, nel comprensorio sciistico di Airolo-Pesciüm.
FOTO E VIDEO
RIAZZINO
1 gior
Perde il rimorchio e colpisce un'auto
L'incidente è avvenuto stamattina alla rotonda dell'aeroporto di Locarno.
CANTONE
1 gior
Gelata sulle terrazze
La decisione presa dopo che non è stato possibile trovare un compromesso tra Berna e i Cantoni interessati
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile