tipress (archivio)
CANTONE
04.03.20 - 11:520

In una lettera aperta fioccano critiche contro il Parlamento e i partiti: «Non c'è democrazia»

La procedura scritta di buona parte delle trattande impedirebbe la loro discussione

Il Movimento per il Socialismo denuncia «l'impossibilità di esprimersi sulla maggior parte dei punti all'ordine del giorno»

BELLINZONA - La forma è nuova, quella della lettera aperta, in questo caso rivolta al Presidente del Gran Consiglio. I contenuti, invece, erano già stati esplicitati negli ultimi mesi dall'MpS, che ha ripetutamente denunciato e stigmatizzato quella che ritiene essere una «limitazione dei diritti democratici messa in atto dall’Ufficio presidenziale del Gran Consiglio e dai partiti che lo compongono».

L'attacco contro "il silenziatore" - «Dall’inizio della legislatura, sistematicamente - sottolinea l'MpS -, per la stragrande maggioranza delle trattande sottoposte al Plenum del Gran Consiglio l’Ufficio Presidenziale decide di applicare la procedura scritta. Procedura adottata con la chiara e precisa intenzione di impedire ai deputati del nostro gruppo di svolgere il proprio ruolo d’opposizione».

Nella seduta di gennaio, viene fatto notare che su 11 trattande 8 erano con procedura scritta. A febbraio 11 su 15 Per la prossima sessione di marzo su 5 su 10.

«Che la scelta sul tipo di procedura sia prettamente politica o partitica ce lo dimostrano chiaramente due trattande all’ordine della prossima sessione - denuncia l'MpS -. Infatti, al fine di permettere alla destra xenofoba e razzista di profilarsi, l’Ufficio Presidenziale ha deciso di trattare con la procedura del dibattito ridotto una surreale discussione sulla introduzione di una tassa per i “fungiatt” non residenti in Ticino; viceversa, per evitare al PS di dover dare imbarazzanti risposte sulle ragioni che lo spingono a ritenere evasa una propria mozione per la lotta alla povertà, viene imposta la procedura scritta».

Viene pure aggiunto come, nell’esame di alcune trattande alle quali si applica la procedura scritta, la commissione ha discusso delle stesse sulla base di documentazione dettagliata e di udienze informative con il CdS «alle quali noi non abbiamo accesso». «Vi è, palesemente, una parte dell’amministrazione che lavora solo per una parte del Parlamento: non male come funzionamento democratico!», si incalza nello scritto.

L'MpS cita quindi la Legge sul Gran Consiglio e sui rapporti con il Consiglio di Stato che prevede che ogni deputato abbia «diritto alle informazioni e alla documentazione necessaria per i dibattiti, riservate le leggi speciali».

«Governo lassista» - Viene pure criticato un certo «lassismo con cui si permette al Consiglio di Stato, in occasione delle risposte alle interpellanze, di non rispettare quanto previsto dalla Legge sul Gran Consiglio in merito al contenuto delle sue risposte». Questi, secondo l'Mps, «deve attenersi ad una comunicazione trasparente. Qualora una disposizione di legge o un interesse pubblico superiore gli impediscano di rispondere a determinate domande, il Consiglio di Stato deve indicare espressamente l’esistenza di tale impedimento».

Secondo quanto sopra, l'MpS non nasconde di sentirsi «costretto ad assistere alle sedute del Gran Consiglio senza potersi esprimere sulla maggior parte dei punti che i gruppi che fanno parte dell’Ufficio presidenziale decidono di mettere all’ordine del giorno. Un atteggiamento profondamente antidemocratico».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Gus 1 anno fa su tio
Qualcuno mi conferma questo fatto. Se è vero è un atteggiamento ignobile, che squalifica la persona, le sue proposte e i suoi ragionamenti
Evry 1 anno fa su tio
Pronzini non fa cosi è cosi, il suo scopo è di mettersi in mostra ovunque come nella seduta costitutiva, nella quale è rimasto sdraiato sulla sedia, mentre TUTTI gli altri erano in piedi DURANTE L'INNO NAZIONALE, se non si sente SVIZZERO ebbene rinunci alla cittadinaza. SPACCONE
Luro 1 anno fa su tio
Agli illustri commentatori ricordiamo che i deputati MPS in GC sono un uomo (Pronzini) e due donne (Lepori e Arrigoni) che si esprimono tutti/e nei limiti imposti dal regolamento del GC, in nome dei loro elettori e con libertà di parola. Elettori che, in una democrazia parlamentare a sistema proporzionale, hanno il diritto di essere rappresentati senza che i loro eletti subiscano tranelli vari che gli impediscano di esprimersi. A chi non va bene suggeriamo di provare a chiedere ai loro partiti preferiti di legiferare affinché si torni al sistema Maggioritario di inizio ‘900.
Mattiatr 1 anno fa su tio
@Luro Immagino che il sistema che vuole introdurre dia tutto il potere alla minoranza permettendole di legiferare quello che vuole e dare la colpa agli altri in caso di controversie.
ugobos 1 anno fa su tio
Pronzini ancora qualche giorno e la smetterai di fare l imbuto. si vede che cerchi solo voto. con quello che sta succedendo ti comporta come tutti gl altri. da incompetenti.
Dioneus 1 anno fa su tio
Grande Pronzini!
Evry 1 anno fa su tio
@Dioneus con la ganassa e ...... condivido
Bayron 1 anno fa su tio
Hahahaha!!!
crapadagat 1 anno fa su tio
Ce n’è anche troppa di democrazia se ogni giorno devo leggere di un partito che conta il 3% degli elettori.
sedelin 1 anno fa su tio
@crapadagat il 3% degli elettori conta come l'altro 97%. in una democrazia TUTTI contano.
Mattiatr 1 anno fa su tio
@sedelin Secondo proporzione dovremmo sentir parlare 32 volte di più degli altri. Probabilmente la vena polemica e i testi pieni del nulla non sono ancora divenuti moda.
sedelin 1 anno fa su tio
se qualcuno (da qualsiasi partito provenga) non può esprimersi e dibattere significa che il concetto e la pratica della democrazia non esistono. l'mps ha ragione a lamentarsene!
miba 1 anno fa su tio
@sedelin Ciao sedelin, a volte siamo concordanti altre volte no. In questo caso (Pronzini) è il personaggio a fare acqua da tutte le parti, indipendentemente dai colori politici. Ho già detto e scritto tante volte che ormai me ne infischio altamente dei colori politici ma che con il passare degli anni ho imparato a dare credibilità e fiducia alle PERSONE. Per lui (Pronzini) la democrazia è purtroppo paragonabile alle idee ed ai concetti della vecchia e decaduta URSS... Viviamo (anche lui...) in una società capitalista con le sue regole, i suoi pregi, i suoi difetti e le sue regole del gioco in cui tutti a criticare (ammetto, a volte anch'io...) ma dove sommando tutto non si sta poi così male rispetto ad altri. A parte il ruolo indiscutibile di megafono del cantone tu l'hai già sentito una volta essere coerente con quello che urla? L'hai già sentito fare proposte/idee CONCRETE per migliorare qualcosa? L'hai visto attivo per i nostri anziani e/o per la situazione delle casse malati? Questo è decisamente il politico dei bla bla per eccellenza, alias solo fumo e arrosto zero... E tu ti senti di farti rappresentare da un politico del genere? Decisamente io no grazie :)
Zico 1 anno fa su tio
@sedelin sì, ma se ognuno che dibatte e si esprime, prendendo lo stesso tempo di Pronzini vi sarebbe un'unica sessione di GC per legislatura: durata 4 anni e senza pause
Gio 1 anno fa su tio
Giusto. Pronzini è pesante, non finisce mai, è logorroico. Dovrebbe avere la parola o lo scritto in base alla percentuale di voti ottenuti. Così la smetterebbe di rompere troppe mandorle.
Dioneus 1 anno fa su tio
@Gio Se lasciano parlare e agire uno come Robbiani, è giusto che tutti lo possano fare
ni_na 1 anno fa su tio
uhh chissà chi ha sguinzagliato i cani qui sotto? A chi è che dà fastidio Pronzini? Al comune cittadino che da certe pratiche nebulose ne esce danneggiato, o ai politici che preferiscono il silenzio e disquisire di fungiatt anziché di povertà? CHISSÀ!!
Bibo 1 anno fa su tio
@ni_na Ecco, vedi chi è che insulta la gente? meglio essere definito anatra starnazzante o cane sguinzagliato? coerenza, questa sconosciuta...
ni_na 1 anno fa su tio
@Bibo il primo incoerente sei te che dici che nessuno l'ha insultato e ora insorgi per una metafora? Bravo, comincia a nominarla la coerenza, il prossimo passo è aprire un dizionario e scoprire cosa significa.
Bibo 1 anno fa su tio
@ni_na Ciao Matteo, contento di averti conosciuto...
Bibo 1 anno fa su tio
@ni_na Giusto, quando sono gli altri sono insulti, quando sei tu è una metafora... Braaavissimooo...
4cerchi 1 anno fa su tio
Mi piacerebbe sapere tra un mese come ci si organizza per le votazioni, per evitare il contagio. Il problema è che i nostri politici non sono capaci di esserlo. Punto. Lo stesso qui sopra non mi sembra affatto una cima.
Galium 1 anno fa su tio
Leggendo i commenti qui sotto, contenenti praticamente solo insulti verso chi la pensa in modo diverso, ci si rende conto del continuo aumento del livello di intolleranza
miba 1 anno fa su tio
@Galium Presumo che parte del tuo commento fosse anche per il sottoscritto... Non ho peli sulla lingua a confermarti che sono fermamente intollerante a Pronzini, alias quello delle porte e finestre (frontiere) aperte a tutti, quello che ha sostenuto a spada tratta la famosa Bosia-Mirra, quello che fa apparentemente battaglie per il salario minimo ma poi gli vanno bene le quote-UNIA dei frontalieri, quello che parla parla parla ma concretamente non propone MAI un fico secco, ecc ecc ecc
Bibo 1 anno fa su tio
@Galium Non ho letto un solo insulto ma visioni diverse, magari intolleranti sono proprio loro...
ni_na 1 anno fa su tio
@Bibo "anatra starnazzatrice", "parla senza collegare il cervello", "già bello che li fanno entrare", "scassa***". Nessun insulto, diciamo solo che l'on. Pronzini vi innervosisce parecchio, specie quando cerca di fare il lavoro sporco che nessun altro si china a fare. Chissà perché! Ma se preferite che i nostri si incontrino per disquisire di fungiatt, allora ok, forse non ho davvero capito con chi sto parlando ;) O forse sì.
Bibo 1 anno fa su tio
@ni_na A me di Pronzini non me ne frega un cavolo, (e il mio primo post era una battuta con tanto di smile) e le sue interrogazioni/opinioni non mi innervosiscono affatto, penso solo che visto che li ha quasi sempre tutti contro (anche i PS) non sarebbe meglio farsi qualche domanda sul perché? possibile che solo lui e i suoi adepti siano corretti mentre tutti gli altri siano corrotti o peggio? PS. quelli che citi non sono insulti ma prese di posizione e opinioni diverse dalle sue...
marco17 1 anno fa su tio
@miba Le frontiere aperte sono difese da liberali, popolari democratici, socialisti, verdi. Perché te la prendi con Pronzini, ultraminoritario? Perché devi sfogare le tue frustrazioni e il tuo livore? Datti una calmata!
miba 1 anno fa su tio
@marco17 A Chiasso con il megafono per l'abolizione delle frontiere c'era Pronzini, non PPD, PLR, LEGA o altri......
Figenfeld 1 anno fa su tio
È legittimo e lo ritengo anche molto intelligente come persona l'on. Pronzini, ma anche pesante e destruttivo come i KKoolleghi In Svizzera tedesca e a Berna, dunque non costruttivi, creando solo discussioni inutili e spese gigantesche a carico dei ccontribuenti! Non si rendono conto i sinistroidi e verdi, ne come rispettare i tempi di procedure, ne come risparmiare a favore del contribuente, solo fare i "scass****oni". La politica autodestruttiva e antisvizzera-ticinese, proeuropea, ed è inacettabile caro on. Pronzini!
Mattiatr 1 anno fa su tio
@Figenfeld Non per fare la solita polemica becera tanto per coinvolgere il bel paese. La politica da stadio, come le chiamo io, ma può esser interpretata anche come corale, polemica, da bar o via dicendo è già molto presente in Italia, e si vedono chiaramente i risultati. Diciamo che anche da noi ci sono sti elementi, Lega e MPS ne sono i maggiori portavoce, ma anche il PLR e il PC si stanno adeguando in fretta senza problemi. Si può dire di tutto sul nano, ma almeno un minimo di riflessioni e di idee le portava, a contrario di molti suoi eredi. Fosse per me a Pronzini limiterei la parola a un tot di parole giornaliere, così magari inizia ad usarle con la testa e non con il bigolo.
Bibo 1 anno fa su tio
È già bello che vi fanno entrare... ;-)
miba 1 anno fa su tio
Proprio per il Pronzino da Lumino la procedura scritta non è per niente fuori luogo. Troppo comodo sparare a vanvera con fiumi di parole (e con l'unico scopo di voler acquisire consensi popolari) senza verificare prima che il cervello sia debitamente collegato e sincronizzato. Inoltre è poco ma sicuro che se deve scrivere ragiona un po' di più a scapito di fare l'anatra starnazzatrice del cantone
GI 1 anno fa su tio
fossi nei rappresentanti dell'MPS.....utilizzerei la "k" per scrivere "democrazia"....a buon intenditor....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Covid: in Ticino 9 casi e un decesso
Stabilità sul fronte ospedali, che ospitano, con una nuova ammissione, 29 pazienti affetti dal virus.
CANTONE
3 ore
Effetto lockdown, ed è sushi mania
Il lato "positivo" della pandemia. Nascono diverse nuove attività. In particolare nel Sopraceneri.
CANTONE / SVIZZERA
6 ore
Lotta al terrorismo e quella frase che potrebbe annullare il voto
Per l'ex procuratore pubblico Paolo Bernasconi già oggi il tentativo di commettere un reato è punibile dalla legge.
ACQUAROSSA
6 ore
In troppi a caccia di quella pozza, nasce un sentiero in onore del Felice
Tanta gente in cerca del "luogo chiave" narrato dal romanzo di Fabio Andina. Senza trovarlo. Ecco la soluzione.
CANTONE
13 ore
«L’Udc fa gli interessi della lobby del petrolio»
I Verdi del Ticino reagiscono al video sulla legge sul Co2 diffuso oggi dal partito di Marco Chiesa.
FOTO
BELLINZONA
17 ore
Quei 3'145 voti di differenza: «Non me l'aspettavo»
Lo scarto tra Mario Branda - rieletto sindaco di Bellinzona - e il municipale Simone Gianini è diventato più ampio
CANTONE
18 ore
Traffico dell'ascensione molto più intenso del previsto
Secondo Viasuisse i tempi di attesa, che al Gottardo hanno sfiorato le due ore, sono quasi al livello pre-pandemia.
CANTONE/CONFINE
19 ore
In mutande in dogana, commercianti in protesta a Ponte Tresa
Il malcontento viene dall'obbligo di presentare un test, mantenuto anche per i vaccinati, per entrare in Italia.
CANTONE
1 gior
Mario Branda è sindaco di Bellinzona
Nella capitale Branda ha raccolto 9'169 voti contro i 6'024 dello sfidante Simone Gianini
VIDEO
CANTONE/SVIZZERA
1 gior
Per l'UDC la Svizzera del 2030 sarà questa
Problemi con l'acqua calda, difficoltà nel caricare un tablet e viaggi praticamente impossibili (non per i rifugiati).
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile