Ti Press
CANTONE
14.01.20 - 14:110

Un nuovo tracciato dell'A2 nel Mendrisiotto?

I tre deputati momò del PPD hanno presentato una mozione per chiedere al Governo di farsi promotore di uno studio che valuti diversi scenari

BELLINZONA - La mobilità, o forse sarebbe meglio dire l’immobilità, è uno dei principali problemi del Mendrisiotto. Recentemente i sindaci dei Comuni di frontiera del Mendrisiotto (Chiasso, Mendrisio, Novazzano, Stabio, Vacallo) hanno lanciato un grido d’allarme pubblico contro il «deprecabile intasamento delle strade» e segnalando che «la regione è al limite della sopportazione».

Il traffico non ha infatti solo effetti deleteri sulla mobilità, ma ha pure un impatto significativo per la salute degli abitanti del Mendrisiotto, in particolare a causa dell’inquinamento (atmosferico e fonico) generato dai veicoli che attraversano quotidianamente la regione.

Recentemente, l’architetto Elena Fontana ha allestito un progetto di circonvallazione dell’autostrada a Chiasso, intitolata “Porta Sud delle Alpi” che ha suscitato grande interesse anche presso le autorità locali. Condividendo l’interesse generato da questa proposta, i tre deputati momò del PPD - Maurizio Agustoni, Giorgio Fonio e Luca Pagani - hanno deciso di presentare una mozione al Consiglio di Stato per chiedere, di farsi promotore di uno studio che valuti diversi scenari in merito al tracciato dell’A2 da Chiasso e Mendrisio.

Uno studio che, eventualmente coinvolgendo le autorità locali e quella federale, preveda in particolare circonvallazioni e coperture parziali. E che valuti le relative opportunità e i relativi costi.

«Il progetto è certamente ambizioso - ammettono i tre granconsiglieri - ma va considerato che il Mendrisiotto è confrontato da decenni con una situazione insostenibile sotto molti punti di vista (salute, mobilità, ecc.)». Per cui una modifica o una copertura (parziale) del tracciato dell’A2, con il conseguente beneficio in termini ambientali e di paesaggio e il recupero di spazi verdi da dedicare ad attività di pubblica utilità, «merita di essere approfondito con serietà e determinazione».

TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
1 ora
Il bicchiere del Rabadan e presunti rischi di contagio
Il consigliere comunale UDC Tuto Rossi interpella il Municipio e chiede se non sia il caso di sospendere l'esperimento, rimandandolo all'anno prossimo
LUGANO
2 ore
«Ecco perché così tanti imprenditori italiani scappano in Ticino»
La denuncia di Luciano Dissegna, ex dirigente dell’Agenzia delle entrate: «Il fisco ci sta uccidendo». Ettore Serafini, co fondatore di AgiReagire: «Non ci fosse stata la Svizzera…»
LUGANO
13 ore
La lista PLR... senza Ducry
L'esponente ha mollato con una mail a causa delle critiche
LOCARNO
13 ore
«Mi chiamo Martino e a 183 anni vorrei essere morto per tutti»
Una "grida per ricerca di persona scomparsa" cerca informazioni su un cittadino di Cugnasco nato nel 1837. Il pretore spiega quando sorge la necessità di fare chiarezza sui proprietari di beni o fondi
LOCARNO
15 ore
Monte Brè: «La domanda di costruzione sarà respinta»
Il sindaco Alain Scherrer si esprime su Facebook, commentando un post di Fabrizio Sirica. E chiude la porta in faccia alla Aedartis AG
CONFINE/CHIASSO
17 ore
Quella montagna di soldi sequestrata alla dogana di Chiasso
Nel 2019 la Guardia di Finanza ha rinvenuto quasi sei milioni di franchi celati nelle automobili. Con gli evasori che hanno usato anche trucchetti ingegnosi per nasconderli
SVIZZERA
17 ore
La migrazione illegale cala, ma il Ticino rimane in testa
Circa un quarto dei soggiorni illegali sono stati recensiti nel nostro Cantone. In leggero aumento l'attività dei passatori
ITALIA / LOCARNO
19 ore
Luigi Favoloso scomparso? L'ex della Moric scovato in Ticino
La rivista "Chi" lo ha immortalato a Locarno, con occhiali da sole, un piumino e una felpa con cappuccio
LOCARNO
22 ore
Ecco come sarà il maxi resort della discordia
I promotori del progetto a Monte Brè hanno presentato il futuro Borgo Miranda alla popolazione in una serata pubblica
FOTO
CANTONE / AUSTRALIA
1 gior
Garze e calzette ticinesi hanno raggiunto i koala
Il pacco spedito dal Ticino è arrivato in Australia. Dall’associazione: «Siete leggende. Grazie di aiutarci ad aiutarli»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile