foto Ppd-GG
CANTONE
18.10.19 - 06:070
Aggiornamento : 11:27

Ecco l'unico candidato che "difende" i premi

In un sondaggio su 57 politici, Stefano Rappi è stato il solo in Ticino a definire «tollerabile» un ulteriore aumento dei premi di cassa malati. E spiega perché

BELLINZONA - La domanda pare scontata. Tutti i candidati ticinesi alle federali, in un recente sondaggio sui costi della sanità, hanno risposto allo stesso modo: definendo «intollerabile» un ulteriore aumento dei premi di cassa malati. Tutti, tranne uno. 

I risultati del sondaggio - pubblicati oggi dall'Ordine dei medici - parlano chiaro. Su 57 candidati partecipanti al sondaggio, ben 50 si sono detti contrari alla possibilità. Sei si sono astenuti. A difendere gli impopolarissimi premi è stato solo Stefano Rappi, 25enne consigliere comunale di Agno, candidato per il Ppd-Generazione giovani. Il nome - come quello di tutti i partecipanti - è stato reso noto dall'Ordine ai suoi iscritti. Lo abbiamo raggiunto al telefono. 

Rappi, cosa le è passato per la testa?
«Non ricordo esattamente, il sondaggio si è svolto diversi mesi fa. Tra l'altro, ho compilato la versione in tedesco. Non so esattamente come fosse posta la domanda, nella versione italiana»

Un errore quindi? Ritratta?
«Assolutamente no. Dico che le risposte vanno contestualizzate»

In che senso?
«Io non sono a favore di un aumento dei premi. Ma la domanda era un'altra: se lo ritenessi "tollerabile". Sappiamo che i costi della salute sono in continuo aumento. Continuare a mantenere i premi bassi, senza intervenire sulla spesa sanitaria, è impensabile. Tutto qua». 

Quindi è convinto della risposta.
«Guardi, non lo dico solo io. Il Ppd ha promosso un'iniziativa per frenare i costi della sanità. Se non si sostengono iniziative come queste, è naturale che i premi aumentino. E i cittadini non devono sorprendersi».

Come mai allora, nel sondaggio, nessuno ha risposto come lei?
«Bisognerebbe chiederlo agli altri. Io sono una persona molto schietta, e cerco di rimanere onesto anche in campagna elettorale»

È anche molto giovane...
«Sono tra i più giovani candidati. So di non essere tra i favoriti, non ho possibilità. Ma ho le idee chiare»

Con queste dichiarazioni non teme di risultare impopolare?
«Guardando gli altri, capisco che in campagna elettorale comunicare una cosa simile forse non paghi molto. Ma ripeto: non sono favorevole a un aumento. Dico che è una conseguenza possibile, e bisogna essere realisti. Non raccontiamoci bugie»

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
ORSELINA
2 ore
«Con l'omeopatia seguiamo il malato di cancro»
Serata speciale domani 13 novembre alla Clinica Santa Croce. Il direttore Dario Spinedi: «Dopo 23 anni, vi raccontiamo cosa abbiamo fatto»
CANTONE
3 ore
Incidente oltre la dogana, code e ritardi sull'A2
Forti disagi al traffico in direzione sud a partire da Mendrisio al valico di Chiasso-Brogeda
LUGANO
3 ore
Su terra ferma, ma si pattinerà su ghiaccio a Natale in Città
L’idea della pista sul lago è stata rinviata al 2020 per allestire la perizia idro-geologica. «Da un pool di sponsor 300mila franchi per un evento di qualità e sociale» rivela Stefano Artioli
MENDRISIO/LUGANO
5 ore
Malore sul treno: «Nessuno ha chiamato i soccorsi»
Le FFS fanno chiarezza sull'episodio di questa mattina. E assicurano: l'affollamento del TiLo era «una situazione del tutto eccezionale»
BRISSAGO
5 ore
Richiedente l'asilo ucciso da un agente, c'è il decreto d'abbandono
Il poliziotto colpì il 38enne ai fianchi con due colpi. Il cittadino srilankese però non si fermò, costringendolo a sparare un terzo colpo, questa volta diretto al torace
LUGANO
5 ore
Angelo Jelmini lascia: «Non mi ricandido»
Il municipale luganese ha dato oggi l'annuncio con un tweet
FOTO E VIDEO
CANTONE
6 ore
Due ticinesi sul podio dei formaggi migliori al mondo
Il "Carì 2019" dell'azienda agricola Piz Forca e il "Campo la Torba 2018" dell'azienda Dazio-Alpe Campo La Torba si sono aggiudicati i premi Super Gold e Gold al World Cheese Awards
CANTONE
7 ore
«160 nuovi posti per invalidi adulti entro il 2022»
Nella seduta del 6 novembre il Consiglio di Stato ha approvato la Pianificazione quadriennale delle strutture e dei servizi in questo ambito, finanziata dalla Legge sull'integrazione degli invalidi
CANTONE / BERNA
7 ore
Ecco perché Carobbio non vuole il posto di Levrat
È partito il toto-nomi per la successione alla guida del Ps svizzero. Ma la ticinese si sfila dalla corsa: «Serve un cambio generazionale»
LUGANO/BERNA
8 ore
Romano polemizza con Gysin: «Sembra Prosecco»
Residui di campagna: il consigliere nazionale punta il dito contro l'origine della bottiglia scelta per un brindisi della neoeletta dei Verdi. Che replica decantando gli spumanti svizzeri
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile