TiPress - foto d'archivio
BELLINZONA
14.10.19 - 16:530

Ex Petrolchimica: «Faremo il possibile per non sobbarcarci i costi»

Claudio Zali ha risposto all'interpellanza del Movimento per il socialismo: si farà il possibile per evitare che i costi vengano assunti dall'ente pubblico

BELLINZONA - «Sono in corso verifiche» ma «il Consiglio di Stato farà il possibile per evitare che l'ente pubblico si sobbarchi i costi di risanamento». È questa la risposta che Claudio Zali ha fornito oggi all'interpellanza del Movimento per il socialismo (MPS) in merito alla bonifica dei territori di Preonzo occupati dall’ex Petrolchimica SA, fallita nel 1996, per il quale è prevista una spesa che oscilla tra i 20 e i 25 milioni di franchi.

«Riteniamo che il territorio abbia già pagato a caro prezzo la presenza della Petrolchimica a Preonzo e che la popolazione non debba anche accollarsi il costo del risanamento ambientale che spetta invece ai primi responsabili di questo scempio», scriveva l'MPS, chiedendo che i costi vengano presi a carico dalla Tamoil SA. Il direttore del Dipartimento del territorio ha spiegato che l'ente pubblico si assume i costi se i responsabili non sono rintracciabili o sono insolventi (come previsto dalla Legge per la protezione dell'ambiente). Sulla Tamoil «sono in corso verifiche».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Nmemo 1 anno fa su tio
È vaga assai la risposta! Suona come una dichiarazioni d’intenti, ben saputo che qualcuno ha dormito "sonni-letargo decennali" ! La legge obbligava l'Autorità competente, il DT, prima DA, a intervenire, tempestivamente, sia sotto il profilo penale, sia amministrativo.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BREGAGLIA (GR)
1 ora
Si schianta col parapendio: ventiquattrenne ferito
Era appena decollato dal rifugio di Albigna, in Val Bregaglia, quando è precipitato su un terreno roccioso
CANTONE
1 ora
In cerca dell'amore ideale... ma con un occhio ai soldi
È possibile trovare l'anima gemella perfetta? Una serie di testimonianze dicono che...
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
In arrivo un'altra ondata di (forti) piogge
Le precipitazioni toccheranno soprattutto il Ticino meridionale, dove fino a giovedì sono attesi 100 millimetri d'acqua
CANTONE / SVIZZERA
5 ore
Panne sulla rete Swisscom: problema risolto
Diversi utenti segnalavano l'interruzione della connessione internet e di altri servizi
CONFINE
5 ore
Como, il cantiere crea-caos sull'A9 è stato tolto
La retromarcia di Autostrade dopo il lunedì d'inferno. I lavori, però, ripartiranno a breve
FAIDO
6 ore
Si cerca Aligi Campi
L'uomo, 86 anni, ha fatto perdere le sue tracce nel tardo pomeriggio di ieri sui monti di Bodio
CANTONE
7 ore
I nuovi positivi sono 28
Negli ospedali sono ricoverate 9 persone a causa del virus
CANTONE
9 ore
Se l'albergo diventa un po' "casa mia"
Diversi i progetti di nuove strutture turistiche che cercano finanziatori attraverso il crowdfunding
CANTONE
11 ore
La Delta non ferma i set ticinesi
In arrivo altre tre produzioni importanti. La Ticino Film Commission: «Richiesta aumentata con la pandemia»
CANTONE
11 ore
«Con le tende forate, ma tanta voglia di vacanza»
Il maltempo non frena i campeggiatori. In Ticino le cancellazioni ci sono, ma meno del previsto.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile