BELLINZONA
19.09.19 - 11:530

Anche il PS condanna il radar di Camorino: «Così si creano inutili attriti con la polizia»

I socialisti quindi scherzano: «Ogni incidente è un sinistro (non socialista) di troppo!»

BELLINZONA - Continua a suscitare reazioni il radar piazzato ieri a Camorino, a una manciata di metri dal cartello che indica la fine del limite di 50 chilometri orari. Anche il PS di Bellinzona, in un post affidato ai social, ha voluto sottolineare la propria perplessità per il controllo all'apparenza poco "preventivo" e molto punitivo.

«Il radar a Camorino, posto subito dietro a un cartello che indicava il limite di velocità ha sollevato un polverone - scrivono su Facebook -. Fermo restando che la pirateria stradale va perseguita severamente e che i limiti di velocità sono lì proprio per farli rispettare, ci chiediamo anche noi quanto sia opportuna un'operazione del genere. Un agire che crea inutili e immeritati attriti con la polizia».

«Controllare la velocità e comminare, se del caso, le giuste multe è doveroso, forse però un po' meno di "solerzia", soprattutto in situazioni che sembrano un po' create ad hoc, ci andrebbe - concludono -. Comunque, andiamo tutti più piano, ogni incidente è un sinistro (non socialista) di troppo!».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
ASCONA
6 ore
«Traffico ticinese paralizzato ovunque, non ci si muove più»
Lo sfogo della deputata Michela Ris, che invita i cittadini a ricorrere al car sharing e al telelavoro: «Nel 2020 con Alptransit le cose miglioreranno? Dipende da dove si abita»
CANTONE
7 ore
Fino a 60 centimetri di neve in Vallemaggia
Allerta a nord. Ma da domenica il tempo migliora e la prossima settimana torna il sole
BIASCA
8 ore
Allarme su Fb: «Rapitori di bimbi in paese». La scuola: «È un fake»
Un post su Facebook mette in ansia i genitori. All’origine ci sarebbe un fatto reale, un automobilista che ha avvicinato una bimba chiedendole il nome e poi è ripartito
CANTONE
9 ore
Solo un distretto risparmiato dai radar
La prossima settimana niente controlli mobili a Blenio. Ben 15 le località controllate nel Luganese
LOCARNO
10 ore
Lettere anonime a Dadò: «È la 150esima. Un'ossessione»
Da anni uno stalker l'avrebbe preso di mira. «Invito questa persona a dedicare il suo tempo ad altro e a sé stesso. Probabilmente ne ha bisogno»
LUGANO
11 ore
Morta dopo la liposuzione, il medico non operava in Ticino
Arriva a distanza di un anno e mezzo la risposta del Consiglio di Stato sul dottor M.C. «Non ha mai ricevuto l'autorizzazione a esercitare»
FOTO E VIDEO
CANTONE / NEPAL
13 ore
Le mani ticinesi nella ricostruzione post terremoto
Oltre 600 case, due scuole e un ambulatorio medico grazie alla generosità. Kam For Sud ha concluso il lavoro di ricostruzione del villaggio di Saipu
LUGANO
15 ore
Chi conosce l’agente di quartiere, si sente più sicuro
Sono stati presentati stamani i risultati del sondaggio sulla sicurezza. I cittadini più soddisfatti della qualità di vita sono quelli di Castagnola, Carona e Cureggia
LUGANO
15 ore
Lago Ceresio, è allerta piena
Il rischio "marcato" è previsto tra le 11 di oggi e le 18 di lunedì. Anche la Tresa, l'emissario del lago di Lugano, si è alzata
LUGANO
17 ore
«Me la sono cavata con una giacca rotta e qualche "pattone" in faccia»
Parla la vittima dell'aggressione al posteggio di Campo Marzio: «Devo ringraziare la mamma che mi ha aiutato e la polizia cantonale che è stata gentilissima»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile