Tipress (archivio)
Ivan Pau-Lessi, ex capo ufficio del DSS.
CANTONE
18.09.19 - 15:390
Aggiornamento : 19:56

Pau-Lessi: «Mai coperto nessuno». E chiede di essere sentito dal Gran Consiglio

L'avvocato dell'ex capo ufficio del DSS risponde a seguito della discussione parlamentare che ha visto il rinvio della nomina dei vertici dell'ACR

BELLINZONA - Ivan Pau-Lessi, già capo ufficio presso il DSS, ha formalmente richiesto al presidente del Gran Consiglio Claudio Franscella di essere sentito - anche nell’ambito di un’eventuale inchiesta parlamentare - in seguito all’animato dibattito parlamentare che ha visto il rinvio della nomina dei vertici dell’Azienda cantonale dei rifiuti proprio per la presenza dell’ex funzionario (già sentito in qualità di teste nell’ambito dell’inchiesta penale per abusi sessuali a carico di un suo ex collaboratore) nella rosa dei nomi proposti.

Pau-Lessi «non ha nulla da nascondere»  e «ritiene di avere sempre agito nel massimo della correttezza, sia nello svolgimento delle proprie mansioni, sia al momento in cui rivestiva la carica di Capo ufficio presso il Dipartimento della sanità e socialità» si legge in un comunicato firmato dall’avvocato Andrea Bersani, che sottolinea inoltre come il suo assistito non abbia «mai coperto qualsivoglia atteggiamento di natura penalmente rilevante del suo ex collaboratore».

Di conseguenza, assicura il legale, ulteriori addebiti «fuori luogo» non saranno tollerati e in caso di altre affermazioni e frasi lesive «saranno intrapresi i passi necessari, compresa la segnalazione al Ministero pubblico».

Dadò e l'inchiesta parlamentare - Ad avversare la nomina nel corso del dibattito parlamentare sul rinnovo dei membri del Consiglio di Amministrazione dell’Azienda cantonale dei rifiuti sono stati in particolare i deputati Boris Bignasca (Lega) e Fiorenzo Dadò (PPD). Quest’ultimo in particolare ha confermato a tio/20minuti l’intenzione di presentare una richiesta formale al Gran Consiglio per istituire una commissione parlamentare d’inchiesta sulla vicenda.

Nel frattempo, la Presidente della Corte di appello e revisione penale ha accolto la richiesta di Bersani di «poter disporre delle motivazioni della sentenza, debitamente anonimizzate, così da poter permettere al mio mandante di intraprendere i passi necessari a tutela dei propri legittimi interessi». Un passo, conclude l’avvocato, che «sarà fatto a tempo debito».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Coronavirus: ospedali confrontati a perdite milionarie
L'EOC lamenta ammanchi per 60-70 milioni di franchi. Moncucco: «Speriamo di trovare un buon accordo col Cantone».
LUGANO
14 ore
«Il trasferimento degli uffici a Cornaredo è una condanna a morte»
Gli esercenti del centro ritornano a discutere sul nuovo quartiere, in tempi di Covid
FOTO
CANTONE
15 ore
"Verso l'ospedale senza fumo", anche a Bellinzona
Nella "Giornata mondiale senza tabacco", l’Ospedale Regionale Bellinzona e Valli offre un contributo concreto
FOTO E SONDAGGIO
LUGANO
17 ore
Biciclette alla conquista delle corsie bus
A Lugano è in corso la posa della nuova segnaletica per le due ruote
FOTO
BELLINZONA
19 ore
Il mercato di Bellinzona ha messo la mascherina
Oggi ne sono state distribuite agli avventori che non ne erano provvisti: si tratta di una misura prevista dalla Città
CONFINE
22 ore
«L'Italia non è un lazzaretto»
Lo dice il ministro degli esteri Di Maio. Dal 3 giugno si potrà entrare nel paese senza quarantena
CANTONE
23 ore
Coronavirus: zero contagi e nessun nuovo decesso in Ticino
I dati sull'evoluzione dell'epidemia si confermano incoraggianti.
CANTONE
1 gior
Apprendistato: qui i posti ci sono
In settimane delicate per chi cerca la propria strada, ci sono due settori che assicurano opportunità «affascinanti».
AGNO
1 gior
«Galleria della circonvallazione: occhio che frana tutto»
Secondo il municipale Giancarlo Seitz il futuro tunnel andrà a toccare un pendio già instabile
MENDRISIO
1 gior
Orario ridotto al pronto soccorso pediatrico? «Frutto di un'inesatta comunicazione interna»
L'EOC ha precisato che la riduzione degli orari di apertura è stata valutata, ma non è mai entrata in vigore.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile